Cerca nel quotidiano:

Condividi:

Lutto a Palazzo Civico: addio Giovanni, storico dirigente comunale

Lunedì 20 Aprile 2020 — 20:29

Cordoglio dell’Amministrazione comunale per la scomparsa di Bencini, apprezzato dirigente comunale, alla guida per tantissimi anni delle strutture e degli uffici che si occupano del sociale e dell’emergenza abitativa

Giovanni Bencini, 63 anni ancora da compiere, era entrato in Comune nel 1984, dopo la laurea in Economia e Commercio a Pisa, in qualità di provveditore economo dell’Istituto Pascoli, ed in seguito direttore

Cordoglio dell’Amministrazione comunale per la scomparsa di Giovanni Bencini, noto e apprezzato dirigente comunale, alla guida per tantissimi anni delle strutture e degli uffici che si occupano del sociale e dell’emergenza abitativa a Livorno. “Voglio esprimere in questo momento di dolore, a nome di tutta la città – dichiara il sindaco Luca Salvetti – la vicinanza mia e dell’Amministrazione ai familiari di Giovanni. Ne voglio ricordare le grandi doti umane, oltre che la competenza, che lo hanno portato ad essere costante punto di riferimento per tutti quelli che hanno lavorato con lui. Una carriera interamente spesa in Comune, a servizio delle persone più svantaggiate. In questi ultimi anni, malgrado le condizioni di salute, ha continuato a dare tutto se stesso, e la sua attività e il suo impegno non sono mai venuti meno”.

Giovanni Bencini, 63 anni ancora da compiere, era entrato in Comune nel 1984, dopo la laurea in Economia e Commercio a Pisa, in qualità di provveditore economo dell’Istituto Pascoli, ed in seguito direttore.
Dirigente del settore Sicurezza Sociale dal ’92 al ’96, dirigente delle Politiche Abitative dal ’97 al 2004, poi per due anni dirigente del Patrimonio, direttore dell’Istituzione Servizi alla Persona dal 2007 al 2009, dirigente dei Servizi Sociali dal 2010 al 2012, dei Servizi Demografici dal 2013 al 2017. Il suo ultimo incarico è stato di dirigente delle attività amministrative per il post-alluvione.

Condividi:

Riproduzione riservata ©