Cerca nel quotidiano:


Si è spenta Paola Nappi, storico volto del Tg toscano. Il ricordo di Rossi

I funerali si svolgeranno venerdì 11 gennaio alle 15 nella chiesa di Santa Lucia ad Antignano

mercoledì 09 gennaio 2019 12:45

Mediagallery

Si è spenta la nota giornalista livornese Paola Nappi, volto storico del Tg Regione per molti anni, iscritta all’ordine dei giornalisti dal 1993. Avrebbe compiuto 56 anni a luglio. Lutto e dolore immenso nel mondo del giornalismo locale e non solo per la sua scomparsa. Nappi ebbe un grave malore nel 2012 quando, inviata all’isola del Giglio per la tragedia della Concordia, si sentì male. Da quel momento è iniziato il suo calvario, la sua lotta dignitosa e coraggiosa, sempre affrontata con un grande sorriso, per aggrapparsi alla vita.
“Paola si sentì male sul lavoro, il 13 febbraio 2012, mentre stava seguendo, all’Isola del Giglio, il dramma del naufragio della Concordia. Fece l’ultimo servizio per il Tg del primo pomeriggio e in serata fu colta da malore – si legge in una nota congiunta di Associazione Stampa Toscana e Federazione Nazionale Stampa Italiana – Le sue condizioni apparvero subito gravi. Da quel momento non solo non è più riuscita a lavorare, ma si può dire che non si sia più ripresa. La notizia della sua scomparsa colpisce l’intera categoria e dimostra, qualora ce ne fosse stato bisogno, il tipo di stress e di sacrificio ai quali sono sottoposti i giornalisti in prima linea. Ast e Fnsi si stringono al babbo di Paola Nappi, il nostro collega Roberto, e a tutta la famiglia nel ricordo di una donna e di una giornalista solare, esempio di dedizione profonda al suo lavoro”. I funerali si svolgeranno venerdì 11 gennaio alle 15 nella chiesa di Santa Lucia ad Antignano.

Il cordoglio di Enrico Rossi –  “Ho conosciuto Paola Nappi nei giorni terribili della vicenda della Costa Concordia. E a lei e al suo infaticabile e prezioso lavoro che portò avanti in quelle interminabili ore sono legati alcuni dei miei ricordi più intensi”. Il presidente Enrico Rossi manifestando il suo cordoglio ricorda così e saluta la giornalista Paola Nappi. “Proprio allora, quando da brava cronista non mollava il campo neanche per un minuto, ebbi modo di apprezzare la professionalità di Paola, la sua dedizione al lavoro e soprattutto le sue profonde doti umane che mi portano a ricevere la notizia della sua scomparsa con particolare tristezza. Sono vicino al marito, ai figli e ai familiari. Mi associo al dolore dei suoi colleghi che hanno avuto modo di condividere con lei un pezzo di vita e, mi piace chiamarlo così, di vero mestiere”.

Le condoglianze di Francesco Gazzetti – “Apprendo adesso la notizia della scomparsa di Paola Nappi. Una giornalista e prima ancora una cara amica che da anni lottava per riprendersi da un gravissimo malore che l’aveva colpita sul lavoro mentre raccontava, all’isola del Giglio, la vicenda della Costa Concordia. La sua scomparsa mi provoca un dolore fortissimo e ricordo con immensa commozione la sua professionalità, la sua passione per il giornalismo ed il suo sorriso che anche in questi anni duri e difficili non ha mai perso. Ai familiari, agli amici ed ai colleghi di Paola giungano le mie più sentite condoglianze ed il mio abbraccio fraterno”.

Riproduzione riservata ©

STA PER NASCERE LA NUOVA APP DI QUILIVORNO.IT.  SARA’ ONLINE SU APPLE STORE E PLAY STORE CON FUNZIONI MAI VISTE FINO AD ORA IN CITTÀ. AVVISA PARENTI E AMICI.

LA REDAZIONE DI QUILIVORNO.IT

6 commenti

 
  1. # barbara gini

    che grande dispiacere
    vicina con tanto affetto alla famiglia
    barbara gini

  2. # Patrizio Pesce

    Carissima Paola, sono profondamente rattristato dalla notizia della tua morte, appena appresa. Ti ricorderò SEMPRE come una vera ed autentica professionista del giornalismo, con quel tuo sorriso che metteva di buon umore qualsiasi telespettatore. Purtroppo la professione del o della giornalista può sembrare tutto un luccichio e notorietà ma, in realtà, risulta piena di stress, di preoccupazioni e di rischi in caso di inviati in alcuni Paesi del mondo. Ti ricorderò PER SEMPRE.

    R.I.P., Paola.

  3. # Renato

    Ciao Paola. Che dolore lasci a chi ti ha voluto bene. Sorridente anche nella sofferenza. Non riesco che a ricordarti così. Un arrivederci son sicuro. Riuscivamo a sentirci per telefono fino a un po’ di tempo fa ed ho ancora i tuoi msg sempre buffi ed allegri. Ciao. Ti voglio bene.

  4. # Daniela Savini

    Ciao Paola, ho in mente il tuo sorriso. Un abbraccio a Lucia ed alla tua famiglia. Dada

  5. # Laura Meschini

    Ciao Paola…R.I.P

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.