Cerca nel quotidiano:


Madame Bovar, la proprietaria: “Riapriremo presto”.
E in piazza anche un palco e parco giochi

E' solo un arrivederci la chiusura della baracchina Madame Bovar in piazza Garibaldi. A confermarlo dopo aver letto l'articolo è la proprietaria della struttura

Mercoledì 28 Dicembre 2016 — 11:36

Mediagallery

E’ solo un arrivederci la chiusura della baracchina Madame Bovar in piazza Garibaldi ( foto Lanari leggi qui – un palco e un parco giochi in piazza Garibaldi). A confermarlo dopo aver letto l’articolo, nel pomeriggio del 28 dicembre, è la proprietaria della struttura, Michela Rudas: “La chiusura dell’attività è solo temporanea – precisa – e durerà circa un mese. Dobbiamo capire con l’amministrazione le modalità della riapertura. Ad ogni modo posso anticipare che ci saranno diverse sorprese per tutti i nostri clienti e per i residenti del quartiere. Contiamo di essere di nuovo operativi per febbraio“. Intanto i gestori, il 27 dicembre sera, hanno voluto salutare i clienti e il quartiere con un aperitivo annunciato nei giorni scorsi sulla propria pagina Fb e rilanciato dalla pagina fb del centro commerciale naturale Antico Borgo Reale. E sono stati tanti i messaggi di affetto e solidarietà nei confronti di Madame Bovar arrivati a voce dai residenti. Uno fra tutti, e non solo a parole, è stato quello di Loris Rispoli che sulla vetrina del circolo iosono141 aperto nella vicina via Terrazzini ha esposto “chiuso per solidarietà” accompagnato dal messaggio: “Alle 19,30 abbiamo chiuso il Circolo, non se ne accorgerà nessuno ma almeno un gesto andava fatto”. Aperto in aprile e poi durante Effetto Venezia, ad agosto, divenuto punto di riferimento per l’allestimento di un palco, il locale ben presto oltre a svolgere la funzione di bar, spesso frequentato anche dal sindaco Nogarin, si è trasformato in un luogo di eventi, nonché simbolo della rinascita di una zona, quella di piazza Garibaldi e dintorni, “calda”.

Riproduzione riservata ©

11 commenti

 
  1. # Marco

    Ma ha chiuso per fallimento o perché gli è stato imposto dal comune in vista dell’imminente “restyling” di p. Garibaldi?

    1. # NewsLivorno

      … Studiati la legge fallimentare …

  2. # Niko

    3 ore fa · Livorno ·

    Grazie a Marina Pratellesi per esser stata Madame Bovar , impagabile esempio di come si possa essere originali ed unici, ricercati e semplici, in uno spazio che nessuno aveva saputo vedere.
    Spero che il Suo stile inconfondibile torni presto su ( quella ) Piazza …
    p.s. un ringraziamento speciale anche a Dida Mela e Claudia Mannucci professioniste dell’accoglienza

  3. # Ugo

    Scusate eh, ma solo io non ho mai sentito parlare di questo posto?!? Eppure di aperitivi a Livorno ne ho fatti e ne faccio…
    Se chiude Vizi cosa fate, il servizio al TG1?!?

  4. # lapo

    boia notizione da prima pagina!!! ma che posto e’?!? oltretutto un chiude nemmeno!!! sbagliero’ ma a me mi sa tanto di articolo pilotato a mo’ di pubblicita’!!!

  5. # divo

    se ha chiuso perchè non aveva i permessi per la somministrazione non vedo il motivo di tante tragedie.si mettano in regola e la facciano finita

    1. # ILIENDORF

      Ganzo te.. ma cosa ne sai di Burocrazia?? Niente.Questa Città ha le mani e i piedi LEGATI!!! Quì non puoi fare nulla perchè è tutto VIETATO!! Intanto la Città MUORE…

  6. # mimmi

    Evidentemente non è così semplice come dici tu .comunque ciò che dispiace è vedere affossare un’attività che grazie a persone capaci e simpatiche era un contributo effettivo alla riqualificazione di questa nostra città. Grazie ancora a Madame Bovar.

  7. # old pine

    In quella piazza era un’esempio che ha fatto immaginare che non ci fossero solo i colli delle bottiglie a cui doversi attaccare e rozzezza da esibire. Quando si manomettono piccole ma grandi iniziative, chi rappresenta l’interesse di una collettività penso che dovrebbe sostenerle e rispettarle oltre che sbrogliare i nodi della burocrazia che ci sta massacrando tutti da troppo. Se è un cambiamento quello che i 5 stelle desiderano interpretare per tutta la città dato che la possibilità ora è nelle loro mani, tengano gli occhi aperti su queste cose, aiuteranno!

  8. # Daddy

    Correggo la Mimmi grazie a Madam Bovar nella persona di Marina Pratellesi e il suo staff perché le attività le fanno le persone che le gestiscono

  9. # Stima x voi

    Siete riusciti ad offrire una situazione simpatica,accogliente e innovativa!!!!un angolo di artisti di strada della ristorazione!!!!!vi aspettiamo piu forti di prima