Cerca nel quotidiano:


Matrimonio “samurai” in Comune

La coppia ha percorso le scale del Comune mentre otto atleti, samurai per l'occasione con kimono e katane, hanno gridato shiawase ni (felicità) al loro maestro neo sposo

Lunedì 14 Dicembre 2020 — 19:50

Mediagallery

Omaggio degli atleti al loro maestro di arti marziali, Maurizio Silvestri, che si è unito in matrimonio con Barbara Barsotti, anche lei insegnante di arti marziali

Otto samurai che in kimono tradizionale e spade alla mano gridano “shiawase ni”, ovvero qualcosa come un augurio di felicità, al loro maestro che si è appena sposato. Non è la scena di un film di Kurosawa (regista, e non solo, giapponese) ma quanto accaduto domenica 13 dicembre sulle scale di Palazzo Comunale. Ma… niente di strano: si è trattato dell’omaggio che gli atleti hanno voluto rendere al loro maestro di arti marziali, Maurizio Silvestri, che si è unito in matrimonio con Barbara Barsotti, anche lei insegnante di arti marziali. Dopo il rito nella sala delle cerimonie del Comune i due sposi hanno così sceso lo scalone sotto un arco di katane, la spada giapponese appunto. L’idea di schierarsi a “samurai” da parte degli atleti è stata una assoluta sorpresa per i neo sposi. Rinviata, ovviamente a tempi migliori, la festa delle nozze.

Riproduzione riservata ©