Cerca nel quotidiano:


Maxi sversamento allo Scoglio della Regina

Macchia scura sulla spiaggia. Asa: "Il sistema di fognatura in gestione all'azienda ha funzionato correttamente. Pertanto la causa dello sversamento è da ricercare altrove"

Domenica 12 Giugno 2016 — 18:33

Mediagallery

Maxi sversamento allo Scoglio della Regina. Decine di segnalazioni sono pervenute intorno dalle 17,30 in poi alla redazione di Quilivorno.it per segnalare una macchia scura che si è riversata sulla spiaggia adiacente alla struttura. Un cattivo odore, forte e pungente di uova marce si è diffuso sul lungomare tanto da nauseare molti passanti che si trovavano lì per la passeggiata domenicale.
Ancora non è dato sapere cosa sia se fogna nera, alghe, catrame, liquami o petrolio fatto sta che, come si evince dalle foto scattate dal nostro fotografo Simone Lanari, una lingua nera ha invaso letteralmente la sommità della spiaggetta.

La nota di Asa – In merito allo sversamento avvenuto domenica 12 giugno 2016 nei pressi dello Scoglio della Regina, Asa precisa che il sistema di fognatura in gestione all’azienda ha funzionato correttamente. Pertanto la causa dello sversamento è da ricercare altrove.

Riproduzione riservata ©

10 commenti

 
  1. # livornese

    no ma bisogna fare il porticciolo…… fra fogne a cielo aperto nei fossi sversamenti vari lugomare ,proprio sotto l’ostricaio una bellissima fogna …ma!!!! puliamo e teniamo pulito livorno è bella cosi’ ma….teniamo pulito e le fogne basta monitorarle e tenerle sotto controllo

  2. # Trezzo

    Io darei una controllatina anche nel cantiere

  3. # Picaciu'

    Ma come mai i responsabili di questi fatti non si trovano mai e quando si trovano si tratta sempre di incidente e non paga mai nessuno? In questo caso non dovrebbe essere difficile. Chi butta le cicche a terra paga € 30 (giustamente). E questi? La Capitaneria controlla? O è competenza di qualcun’altro?

  4. # asciugati

    Ma proprio di domenica ? Ma non lo sanno che gli uffici sono chiusi ?

  5. # lorenzo

    Prima il piscio di gatto e ora le uova marce.. senza contare il continuo cattivo odore di “brodo di onigliolo” a stagno… questa e’ Livorno, solo per quanto riguarda i puzzi..

  6. # Revenge

    quella spiaggetta è l’angolo più triste della città, ricettacolo non dico di alghe che sono natura, ma di tutto ciò che buttiamo in mare e che il mare ci restituisce, tutti i rifiuti che buttiamo senza criterio sono lì… in quei pochi metri a testimoniare quanto facciamo schifo. Persino lo scatolone blu ce lo rimprovera.
    Non ce n’è qui Comune o Aamps, qui c’è o meglio NON C’E’ SENSO CIVICO…. più tutto lo schifo delle fogne… voglio proprio vedere come fanno a capire da dove proviene…

    1. # Ermenegildo

      Senso civico? Un’utopia!
      E’ frustrante vedere quanto riusciamo a fare schifo in questa città. Dalle strade al mare… Il nostro mare che tanto vantiamo…
      Tutto il tempo che non siamo su uno scoglio a prendere il sole o al bar a bere un aperitivo con gli amici è tempo sprecato. Prendersi cura dei nostri spazi e della nostra città è da imbecilli. E nel frattempo, mentre ci sollazziamo, qualche infame arriva e fa i porci comodi suoi.

  7. # Joannis

    a parte tutto è una vergogna che i lavori allo scoglio della Regina sono terminati e non viene aperta cosa che già è in degrado, poi tutto quello sporco perché non viene tolto? adesso il Comune i soldi dovrebbe averli, dato che ha aumentato l’addizionale Comunale e l’acconto sull’addizionale tenendo conto poi che si paga per 11 mesi e non più per 9. A cosa servono questi soldi? Che si metta fine a quest’orribile spettacolo che versa allo scoglio della Regina dando una ripulita.

  8. # Vale

    Ma ancora non si sa niente, che troiaio hanno buttato in mare?

  9. # cittadino

    ora come ora, la Bellana appare come una zona depressa, e invece dovrebbe essere l’inizio del nostro bel lungomare. E’ possibile che tutte le amministrazioni che ci hanno fino ad ora guidato non siano state capaci di pensare e fare qualcosa di accettabile?
    altro che serie C siamo da serie Z !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.