Cerca nel quotidiano:


Infoday al centro impiego

Mercoledì 21 settembre al Centro per l’Impiego di via Galilei 40 Infoday Giovanisì per illustrare le opportunità promosse dal progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani

Lunedì 19 Settembre 2016 — 11:19

Mediagallery

Mercoledì 21 settembre al Centro per l’Impiego di via Galilei 40 a Livorno, si terrà un Infoday Giovanisì per illustrare le opportunità promosse dal progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani. Nello specifico saranno approfondite la misura ‘Tirocini‘ ed i bandi attivi e in attivazione dei corsi ITS – ‘Istituti Tecnici Superiori’. L’iniziativa, a cura della Referente territoriale Giovanisì per la provincia di Livorno, inizierà alle 10. Elettra Iannone, Referente territoriale Giovanisì, difatti parlerà nel dettaglio della misura Tirocini e delle opportunità dei bandi per i corsi gratuiti dell’Istruzione Tecnica Superiore. I dieci corsi ITS finanziati nell’ambito del progetto Giovanisì offrono un’ ampia gamma di scelta nei settori strategici dello sviluppo, nonché nelle eccellenze che caratterizzano la produzione toscana: meccanica, tessile, efficienza energetica, turismo arte e beni culturali, agroalimentare, nuove tecnologie per la vita, trasporti e logistica. Ai corsi, percorsi biennali gratuiti, potranno iscriversi i giovani tra i 18 e i 30 anni in possesso del diploma di scuola secondaria.
L’incontro è realizzato in collaborazione con il Centro per l’Impiego di Livorno – area di Grosseto e Livorno nei settori riferiti ai Tirocini, Sviluppo Imprese e Garanzia Giovani che interverrà durante l’Infoday per presentare le modalità di attivazione del tirocinio non curriculare, gli incentivi all’assunzione oltre alle opportunità di Garanzia Giovani. L’incontro è ad ingresso libero, la preiscrizione obbligatoria. 

Riproduzione riservata ©

1 commento

 
  1. # Mauro

    Bene, è una buona cosa, indubbiamente. Non ci si rende conto però che noi ultra quarantenni non siamo graditi a nessuno, pur avendo conoscenze, competenze ed esperienze lavorative importanti. Non abbiamo incentivi appetibili che stimolino il datore di lavoro ad assumerci. Su 10 offerte d’impiego 8 sono per tirocinanti e apprendisti (entro i 30 anni) e 2 per professioni di nicchia introvabili.
    I giovani, soprattutto i neodiplomati, di tempo per trovare un impiego ne hanno, noi che abbiamo famiglia no …… .