Cerca nel quotidiano:


Messa in sicurezza del Palazzo del Picchetto. Via ad un mese di lavori

Ecco tutte le modifiche a sosta e viabilità della zona

mercoledì 28 Agosto 2019 08:25

Mediagallery

Parte mercoledì 28 agosto l’intervento programmato dalla direzione regionale dell’Agenzia del Demanio per la messa in sicurezza del “Palazzo del Picchetto”. I lavori dureranno un mese.
Per consentire lo svolgimento delle attività del cantiere in condizioni di sicurezza, dal 28 agosto al 29 settembre saranno in vigore le seguenti modifiche alla viabilità:

1) divieto di transito e di sosta con rimozione forzata su entrambi i lati del tratto via delle Galere compreso tra via Santa Barbara e via del Pantalone, e nel tratto di via Santa Barbara compreso tra via delle Galere e via Grande, eccetto mezzi dell’impresa esecutrice dei lavori e veicoli di soccorso/emergenza;

2) divieto di sosta con rimozione forzata su entrambi i lati del tratto di via delle Galere compreso tra piazza della Repubblica e via del Pantalone, del tratto di via delle Galere compreso tra via dell’Angiolo e via Santa Barbara, del tratto di via del Pantalone compreso tra via della Posta e via delle Galere, del tratto di via Santa Barbara compreso tra via della Posta e via delle Galere;

3) divieto di sosta con rimozione forzata su entrambi i lati del tratto di via della Posta compreso tra via della Posta e via Santa Barbara, e del tratto di via dell’Angiolo compreso tra via della Posta e via delle Galere (al fine di consentire a corretta collocazione dei veicoli in sosta secondo il nuovo senso di marcia temporaneo, e per posizionare gli spazi di sosta per veicoli delle persone disabili abrogati in conseguenza dei divieti previsti al paragrafo precedente;

4) istituzione del doppio senso di marcia, disciplinato con senso unico alternato a vista, nel tratto di via delle Galere compreso tra via del Pantalone e piazza della Repubblica, nel tratto di via delle Galere compreso tra via dell’Angiolo e via Santa Barbara, nel tratto di via del Pantalone compreso tra via della Posta e via delle Galere, nel tratto di via Santa Barbara compreso tra via della Posta e via delle Galere;

5) istituzione del senso unico di marcia nel tratto di via della Posta compreso tra via del Pantalone e via dell’Angiolo (direzione via del Pantalone – via dell’Angiolo) e nel tratto di via dell’Angiolo compreso tra via della Posta e via delle Galere (direzione via della Posta – via delle Galere);

6) istituzione del “fermarsi e dare precedenza” in via del Pantalone in prossimità dell’intersezione con via della Posta, e in via Santa Barbara in prossimità dell’intersezione con via della Posta;

7) istituzione della “direzione obbligatoria a sinistra” in via del Pantalone in prossimità dell’intersezione con via della Posta e in via Santa Barbara in prossimità dell’intersezione con via della Posta;

8) istituzione del “fermarsi e dare precedenza” in via delle Galere in prossimità dell’intersezione con via dell’Angiolo;

9) istituzione della “direzione consentita diritto/sinistra” in via delle Galere in prossimità dell’intersezione con via dell’Angiolo;

10) istituzione del “fermarsi e dare precedenza” in via dell’Angiolo in prossimità dell’intersezione con via delle Galere;

11) istituzione delle direzioni consentite sinistra/destra in via dell’Angiolo in prossimità dell’intersezione con via delle Galere.

Il transito pedonale sarà interdetto in via delle Galere e in via Santa Barbara, sul marciapiede lato Palazzo del Picchetto. In tutti i tratti stradali interessati dal provvedimento è istituito il limite massimo di velocità di 30 km/h. Tutti i divieti di sosta temporaneamente istituiti comporteranno l’abrogazione dei relativi spazi di sosta gestiti da Tirrenica Mobilità.
Sarà garantito il transito dei pedoni in condizioni di sicurezza e l’accesso alle abitazioni, alle uscite di sicurezza e alle attività.

Riproduzione riservata ©

2 commenti

 
  1. # roberto48

    Finalmente !! quel palazzo non va abbandonato ma riqualificato per dare piu’ visibilità al centro

  2. # Paolo

    Ma per mettere in sicurezza un palazzo si deve chiudere tutte le vie adiacenti e no, mi sembra eccessivo. Io abito in via della posta , mi devono dire dove devo parcheggiare l”auto, visto che hanno istituito il divieto di sosta in via della posta, in via del pantalone, in via delll’angiolo , che ci permettono almeno di parcheggiare in via grande e in piazza della repubblica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.