Cerca nel quotidiano:


Molo Novo, tra i rifiuti spuntano ossa umane

Secondo intervento di pulizia straordinaria della spiaggetta: rimossa una pala ferrosa di un caterpillar. E dopo la mandibola, ritrovate anche delle ossa umane

venerdì 30 Agosto 2019 10:49

Giovedì 29 agosto, con più di cinquanta giovani, per la seconda volta si è dato il via alla seconda pulizia straordinaria del Molo Novo. La spedizione è stata capitanata da Simone Guerrieri dei Pirati della Plastica ed è stata portata a termine grazie all’entusiasmo e alla partecipazione di altre associazioni impegnate in prima linea per la salvaguardia dell’ambiente come Reset, Acchiapparifiuti e Sons of the Ocean.
Come la volta scorsa, quando fu ritrovata persino una mandibola umana, con i ragazzi è stata ripulita la spiaggetta dal polistirolo frantumato, dalla plastica ed è stato tentato di rimuovere una carcassa ferrosa di una pala di caterpillar. Un grande lavoro. E proprio come la scorsa volta non sono mancate le sorprese. Anche in questo caso infatti tra i rifiuti sono spuntate delle ossa umane come si può vedere nelle foto in pagina fornite da Reset/Acchiapparifiuti.

Riproduzione riservata ©

1 commento

 
  1. # Rutiglio

    Purtroppo molte persone, o per maleducazione o per negligenza magari non pensando al danno ambientale, gettano rifiuti dove capita. Bevono una birra e voila in mare, fumano una sigaretta e via per terra … Non pensano che una lattina, una sigaretta, una bottiglia di plastica, stanno più di 20 anni nell’ambiente con tutte le particelle che nel frattempo finiscono nel mare e nella terra. Bravi ragazzi, il vostro oltre ad essere un gesto materiale è anche un messaggio a tutti coloro che non si fanno un sacchettino del sudicio quando vanno nei posti a banchettare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.