Cerca nel quotidiano:


Municipale, 850 persone controllate. Sequestrate 18 mascherine

Dall'inizio delle misure controlli su oltre 850 persone (20 denunce) e 600 esercizi (8 denunce). Le mascherine, "di scarsa qualità", sono state sequestrate ad un venditore abusivo straniero: le vendeva a 15 euro l'una

Sabato 21 Marzo 2020 — 14:54

Mediagallery

Molte delle autocertificazioni sono ancora al vaglio degli inquirenti, quindi il numero delle persone denunciate non è definitivo perché ci sono dei controlli che devono esser fatti necessariamente d'ufficio

Dall’inizio delle misure restrittive per la prevenzione del coronavirus la polizia municipale ha controllato oltre 850 persone, una media di 100 persone al giorno. Di queste, 20 sono state denunciate. Molte delle autocertificazioni però sono ancora al vaglio degli inquirenti, quindi il numero delle persone denunciate non è definitivo perché ci sono dei controlli che devono esser fatti necessariamente d’ufficio. Sono poi state effettuate verifiche su oltre 600 esercizi commerciali e sono scattate 8 denunce: bar aperti oltre l’orario (quando era possibile stare aperti), distanze all’interno di esercizi di ristorazione non rispettate (anche in questo caso quando potevano stare aperti), market aperti oltre le 21, lavanderie a gettoni aperte oltre le 21. Inoltre il 21 marzo, scrive sempre nel comunicato il Comune, al mercato di piazza Cavallotti la municipale ha sequestrato 18 mascherine, tra l’altro – si legge – di scarsa qualità, a un venditore abusivo straniero che le vendeva a 15 euro l’una. Oltre che per commercio abusivo, gli è stata contestata la violazione dell’ordinanza.

Riproduzione riservata ©

3 commenti

 
  1. # Marco G

    Si può fare attività fisica in casa, io lo faccio ogni giorno, non è necessario uscire.

    1. # Ivan

      Condivido

  2. # joannis

    Controllate anche le attività chiuse che offrono il servizio a domicilio. Qualche attività fa arrivare il cliente davanti la porta e gli consegna la merce. Cosa vietata,