Cerca nel quotidiano:

Condividi:

“No inceneritore”, a Livorno arriva Paul Connett

Lunedì 26 Settembre 2016 — 09:43

Paul Connett è lo scienziato che ha sconfitto la lobby degli inceneritori in Usa. Sarà a Livorno martedì 27 settembre per un incontro con la cittadinanza

Il Coordinamento provinciale Rifiuti Zero Livorno ed il presidente di Zero Waste Italy, Rossano Ercolini, ospiteranno martedì 27 settembre (ore 21, Circoscrizione 1 via Gobetti) a Livorno il professore Paul Connett, lo scienziato che ha sconfitto la lobby degli inceneritori in Usa, per un incontro con la cittadinanza, dopo la presentazione del piano Aamps che prevede un aumento di rifiuti importati da incenerire a Livorno. All’incontro è invitato anche il sindaco di Livorno Filippo Nogarin.

Chi è Paul Connett – Paul Connett è uno scienziato statunitense. Professore di chimica e tossicologia (St. Lawrence University) ed attivista ambientale tra i fondatori della strategia Rifiuti Zero. Laureato alla Cambridge University, ha conseguito un Ph.D. presso il Dartmouth College, professore alla St. Lawrence University dal 1983 al 2006 ed oggi professore Emerito. Si è impegnato sulle indagini scientifiche contro la pratica della fluorizzazione dell’acqua.
Connett si è opposto all’incenerimento come metodo di gestione dei rifiuti solidi urbani, basandosi sull’analisi chimica dei sottoprodotti del processo: la sua attività lo ha condotto a fare oltre 1700 presentazioni pubbliche in 49 Stati degli Stati Uniti, cinque province canadesi e in 44 altri paesi del mondo. Sul tema ha scritto molti articoli sulla diossina.
In Italia è presidente del comitato scientifico della commissione Rifiuti Zero di Capannori, primo comune in Italia ad adottare tale strategia di gestione del servizio. Direttore esecutivo della Fluoride Action Network e del progetto American Environmental Health Studies, è autore con James Beck e H. Spedding Micklem del libro “The case against fluoride”.
È stato ospitato da Beppe Grillo per il terzo Vday svolto a Genova il 1º dicembre 2013 per parlare ed informare di sostenibilità e Rifiuti Zero.

Condividi:

Riproduzione riservata ©