Cerca nel quotidiano:


Ballarò in diretta tv dalle Terme

Martedì 5 Luglio 2016 — 15:38

Mediagallery

Le Terme del Corallo tornano alla ribalta della cronaca cittadina. Il sindaco Nogarin, attraverso la propria pagina Facebook, ha annunciato che una troupe di Ballarò, il celebre programma di Rai 3, era in diretta dalla struttura livornese. Di seguito il post: “Domani sera (5 luglio, ndr) a partire dalle 21.10 i riflettori si accenderanno nuovamente sulle Terme del Corallo. Stavolta saranno i riflettori della trasmissione di Rai 3 Ballarò, giunta all’ultima puntata della sua storia. La giornalista livornese Eva Giovannini interverrà in diretta dall’interno del parco delle terme liberty, simbolo dell’incuria della classe dirigente italiana incapace di valorizzare i suoi tesori. Noi, nel nostro piccolo, stiamo provando a invertire questo trend e lo stiamo facendo nell’unico modo in cui che conosciamo. Ovvero promuovendo e facilitando le numerose iniziative dal basso che ci vengono presentate. Gli amici di Reset Livorno e dell’associazione Terme del Corallo Onlus il 28 maggio scorso sono riusciti, grazia anche al contributo dell’amministrazione, a far rivivere questo luogo per una notte. Ora ci stiamo attivando per presentare a Bruxelles un progetto di recupero dello stabilimento termale liberty, in modo da rastrellare fondi europei. Il cammino è lungo e tutt’altro che semplice, ma non per questo rinunceremo a provarci”.

Riproduzione riservata ©

44 commenti

 
  1. # mirko

    finalmete diranno a tutta l’Italia cosa ci faranno dopo aver trovato chi butta i vaini.
    Orti urbani?

  2. # piero

    e ci sono ma le bue da tappà o Nogarinne ma ca’ fai dhe?

  3. # John

    L’incapacità in 70 anni di PD di far tornare a splendere una struttura di tale livello.

    AVANTI SINDACO

    1. # 0586

      si avanti SINDACO altri due anni e poi torna a fare l’ingegnere che è più gratificante…..

      1. # Giuly

        soprattutto per noi poveri livornesi!!!

        1. # Massimo Bartolini

          Poveri livornesi ???? Perché, prima col PD eravamo ricchi ? O proviene tutto da li? Nooo, ma scherzi, è colpa di Nogarin (!?). Lui almeno ci prova, anche se sa che non ci mangerà niente sopra.

    2. # fabio

      Terme di proprietà pubblica da pochi anni, devastate in primo luogo dai privati tanto che nessuno si scandalizzò quando il comune costruì il cavalcavia davanti. Unico intervento strutturale finora promosso è stato il rifacimento del tetto del padiglione della Mescita, oltre al recupero del parco, firmato Cosimi. Questi i fatti; il resto è fuffa.

    3. # csrlo53

      John non conosci nemmeno la storia confondi il PD col glorioso PCI

    4. # Iribar

      AHAHAHA era della Coca Cola fino al 2009……….ma di osa ragioni.

    5. # orso

      70 anni di pd ,per poi ritrovarsi con due anni gia’ fallimentari di vice-pd …
      Vi contentate proprio di poino ,ma poino eh …

  4. # contributo

    LEGGO: “sono riusciti, grazie anche al contributo dell’amministrazione”
    DOMANDA….quanti soldi sono stati spesi in tutto fra asa, aamps, straordinari dei dipendenti pubblici, quando i riflettori saranno spenti che fine faranno le Terme? Perchè non ditemi che è tutto gratisse

  5. # roberto

    caro Nogarin devi portare Ballarò anche alla porta San Marco a vedere il degrado e spero che qui livorno pubblichi la foto che ho inviato. SVEGLIATIIIIII

  6. # orso

    E’ nova con gli annunci ,fb e le tv.
    Ditegli alla giornalista di trasmettere in diretta dalle rotonde sugli scali.

    1. # Fulmine

      Orso ma come sei monotono……. Ti riesce solo criticare ma qualcosa di costruttivo da proporre no ??????

  7. # pidiota

    Nogarin vergogna, guarda in che stato hai lasciato ridurre le terme, dimettiti!

    1. # sandro

      avete avuto e voluto per decenni una sinistra che ha messo Livorno in ginocchio ed ora vorreste tutto da Nogarin in due balletti!

    2. # Mattana

      Che c’entra Nogarin con le condizioni delle Terme poi???!!! Sono decenni che sono in quello stato??? E’ l’unico sindaco che x ora si è mosso x far qlc di concreto…

      1. # mauro

        Balle. Unico intervento è stato quello di Cosimi, che ha fatto ricostruire il tetto del padiglione lato ferrovia, oltre al ripristino del parco. Per il resto, tanti selfie.

  8. # R.Sozzi

    Speriamo non passi la carovana dei tarponi in diretta

  9. # corallorosso

    in un altro commento dicevo che c’è già un’altra volta l’erba arta du metri, si fa una figuretta!!

  10. # mario

    oggi ero indeciso se andare alla rotonda o a le terme del corallo.
    poi ho deciso, secondo voi dove sono andato?

  11. # Sissi

    Perché a ballaro’ non porta il caso aamps?

  12. # Franco

    Uffaaa! Ci risiamo con le terme? Non avete ancora capito che si tratta di una costruzione bella ma disgraziata fin dall’origine e secondo me portano anche male! Via Nogarin & Co, siate seri e smettete di distogliere le attenzioni dai REALI problemi cittadini che la lista e’ lunga prima di arrivare alle terme. Le associazioni giocano ad essere considerate , Voi siete pagati per altro

  13. # carla

    Caro Sindaco, oggi ho visto in via dei Pelaghi il distributore ex total abbandonato, poi di seguito sono passata da Barriera Roma dove c’è l’ex Erg abbandonato e alla fine in piazza san Marco dove c’è il distributore ex Eni abbandonato davanti alla Stazione san Marco abbandonata. Ora lo so che è colpa di chi c’era prima ma sono passati due anni e non vedo novità.

  14. # Il Marchese

    Pidiota, ma dove vivi a Canicatti…sono 50anni che le terme sono abbandonate, Nogarin poverino è arrivato…domani.

  15. # mario 1

    Una notizia stasera, ho sentito e visto su Rai 3 tg regionale, il Sindaco di Livorno a Firenze per sostenere la lotta degli ambulanti, per una legge europea, che gli penalizza il loro lavoro, al riguardo,sono con i dimostranti, mi spiace , ma non tollero che il Sindaco di una città in grave crisi perda del tempo in propaganda politica, invece di risolvere i Nostri problemi, ci sono altri che devono manifestare. Poveri Livornesi in che mani siamo

  16. # Marco

    Grande Noga avanti così. Non mollare.

  17. # Marco

    Grande Noga Non mollare. Avanti così.

  18. # Dr.Diego Turtur

    Mi congratulo nuovamente con chi ha creduto molto al risveglio delle Terme del Corallo!!! Un bellissimo gioiello che ha vissuto anni fa, che dopo 50 anni sta ritornando a brillare come la lucentezza di un diamante!!! Carissimi Livornesi e non, qui a Livorno abbiamo in mano delle potenzialità enormi, riprendiamoci possesso di ciò che è nostro ed ha sempre dato lustro alla nostra Città.. Questo è un bellissimo punto di partenza! Ieri ho partecipato all’ iniziativa e non vi nascondo che mi sono venuti i brividi e i lucciconi entrando dentro alle Terme.. Mi immaginavo quante persone hanno visitato anni fa questa meraviglia.. Ho avuto la fortuna di conoscere La sig.ra Lia Parenti Nonna della mia moglie architetto Valentina Montano che attraverso i suoi racconti e le sue foto mi ha fatto rivivere le terme come se nell istante facessi un tour di visita… Anche mia moglie si è molto appassionata elaborando un progetto per La riqualificazione portandolo anni fa per la sua tesi di laurea, che è ancora valido!! Forza Livornesi riprendiamoci la nostra storia e i nostri siti culturali mettendoli a disposizione anche per i turisti ns fonte di reddito per la città!! Un ringraziamento in particolare a tutte le associazioni e persone che insieme hanno reso ciò! E chi non è di Livorno potrà elargire un suo contributo con 8 per 1000!! Saluti Diego Turtur

    1. # davidino

      Bravo Signor Turtur, l’unico commento veramente sensato

    2. # fabio1

      Dottore, sa quanti 8×1000 ci vogliono per la sola manutenzione del giardinetto?
      l’ha fatto un giro completo del fabbricato per rendersi conto di quanti soldi ci vogliono per sistemare tutto il complesso?
      dovrebbe aver sentito anche il commento di Sgarbi il quale asseriva che il Comune non deve pensare solo alle rotatorie ma anche a mantenere queste “opere”. finora la presente giunta ha fatto ne più ne meno delle altre. Le ricordo che il giardino fronte cavalcavia è stato sistemato dai volontari. (ma il giardino/parco giochi sul retro è stato sistemato o è sempre abbandonato a se stesso come 1 mesetto fa?)

    3. # corallorosso(divergogna)

      Vorrei avere anch’io lo stesso suo entusiasmo, ma sono passato di li alle 21,45 in piena diretta e c’erano si e no 10 persone di cui 5 della troupe…. e meno male che hanno tagliato l’erba, iermattina era alta due metri , tradotto: ai livornesi non gliene frega niente, passato il memento di gloria, come non gliene frega niente dell’acquedotto leopoldino, un vero gioello abbandonato a se stesso con le prostitutte che da trentanni anni esercitano lungo il sentiero agli archi e in tutta la via delle sorgenti. facciamo schifo questa è la realtà

      1. # I politici lucrano sui clandestini.

        Vorrei aggiungere che le arcate dell’acquedotto del Poccianti lungo la via delle Sorgenti, che dal cavalcavia della Stazione arriva fino a Pian di Rota, sarebbero bellissime, se fossero liberate dalla folta vegetazione, riparate in alcuni tratti ed illuminate : ma Si……

        1. # corallorosso (divergogna)

          infatti, ha ragione, ho più volte lamentato la situazione vergognosa delle arcate in quel tratto; fecero pure pulizie e delle camminate con delle staccionate, ora è tutto ricoperto da rovi, alberi, edere pazzesche, prostituzione e discariche ovunque: insomma, un vero peccato, soldi buttati e associazioni (leggi “occhi sulle colline” che conta tremila sigle) che fanno quel che possono ma non ottengono nulla ; ai livornesi non gliene frega nulla, dicevo, mentre a mio parere la rinascita dell’acquedotto porterebbe anche tanto ma tanto turismo da fuori.

    4. # al dolce

      Il mio 8 x 1000 è andato sempre all’Ospedale Pediatrico Meyer ,e credo che sia notevolmente meglio.

      1. # mauro

        Uno fa quel che si sente di fare e PER FORTUNA ognuno si muove secondo la propria coscienza; il 5×1000 non si fa mica una volta nella vita! Quindi, se quest’anno qualcuno, me compreso, ha deciso di donarlo all’associazione del Corallo, niente di male

  19. # steve

    ma basta, 12 milioni di euro per abbattere il cavalcavia, più altri milioni per la ristrutturazione e poi? Bella vista sui vagoni, e sui panni stesi dei condomini circostanti. Finiamola qui, dare retta.

    1. # Sauro

      È l’ora di finimola hai ragione. Le terme del corallo appertengono a un tempo che fu (e nemmno troppo lontano, l’edificio e in cemento armato) dove i facoltosi dell’epoca viaggiavano in treno e bevevano acque termali. Siamo nel 2016, la zona della stazione di Livorno anche dopo un piano di recupero ed investimento (necessariamente enorme) sulle terme quali benefici o spunti culturali potrà offrire per la città? Alcuno, rimarrà una cattedrale nel deserto della stazione. Piuttosto, consolidiamo gli sforzi e focalizziamoci sulle risorse che Livorno ha e che dovrebbero essere sfruttate e valorizzate a pieno: il mare, il porto, la pesca, il lungomare, la gastronomia, il turismo (in questo caso sviluppate del tutto), etc. Questo abbiamo, questo amiamo e questo dovremmo fare. Questa è la nostra cultura. A Montecatini forse penserebbero diversamente. Dare retta sù.

  20. # Rex

    Ma ve li ricordate gli ultimi tre sindaci:Cosimi,LambertieBenvenuti con le loro giunte fatte di ex DC,margherite,repubblicani ,ulivo,pds e Quercia???????

  21. # Mauro

    boia deh, portate poino male, avete invitato Ballarò e subito dopo la RAI l’ha chiuso

    1. # Protesta senza proposta è come la supposta

      Era già da tempo previsto che quella fosse l’ultima puntata di Ballarò, ci dovrebbe far piacere che ogni tanto si parli della nostra bellissima, ma poco valorizzata, città

  22. # Cittadino

    Le terme del corallo sono resuscitare per una notte? Hanno solo tagliato l’erba (i volontari) e messo un pó di musica… l’erba in due giorni ricresce e tutto é tale e quale!

  23. # Sebastian Conrad Rocco Korbel

    Ottimo lavoro e la festa delle luci era eccezionale