Cerca nel quotidiano:


Non c’è stata alcuna tromba d’aria

A fare il punto della situazione post temporalone-vento-improvviso è il sindaco tramite Fb: "In via Montebello sono volate le transenne dei cantieri, in piazza Mazzini i tavolini dei bar. In generale danni molto limitati"

martedì 17 luglio 2018 15:28

Mediagallery

A fare il punto della situazione post temporalone-vento-improvviso del 16 luglio sera è il sindaco tramite Fb (foto tratta dal suo profilo Fb). A parte qualche tavolino, transenna e un ombrellone finiti in qua e là non si segnalano danni. E, ad ogni modo, non c’è stata alcuna tromba d’aria e il tutto è durato un’oretta circa. “Ci si aspettava la pioggia, è arrivato il vento – scrive – Nella tarda serata fortissime raffiche hanno spazzato alcune zone molto concentrate della città. In particolare via Montebello, dove le transenne dei cantieri attualmente in corso sono letteralmente volate per aria, e piazza Mazzini con i tavolini dei bar ribaltati dal vento. Sempre in centro, una raffica ha determinato la caduta di un ombrellone da un terrazzo privato e questo è finito sul tetto di un’auto posteggiata lungo la strada sottostante, danneggiandola. Non c’è stata alcuna tromba d’aria come mi hanno confermato sia la protezione civile sia i vigili del fuoco che sono intervenuti immediatamente in tutte le situazioni critiche segnalate. Nonostante fosse in vigore l’allerta gialla l’attenzione della macchina comunale dell’emergenza era a livello di codice arancio, visto che il bollettino meteo regionale prevedeva una situazione di criticità nel centro della Toscana, a pochi chilometri da Livorno. In ogni caso, i danni sono stati molto limitati e la perturbazione si è sfogata sulla città per un’ora circa”.

Riproduzione riservata ©

22 commenti

 
  1. # Miki

    Caro sindaco in via zola sono invece volati i sacchi pieni di plastica è stato fantastico vedere la spazzatura volare in aria complimenti non voglio aggiungere altro

    1. # cisco

      i sacchi o erano li perché non sono passati a ritirarli o e’ colpa di chi li ha messi la sera anziché la mattina come previsto…….

      1. # Mikisigno

        Caro Cisco voglio vedere te a 70 /80 alzarti alle 6 per portare giù la spazzatura il mio parere è che questi sono dilettanti allo sbaraglio e comunque oggi 18/7 i sacchi sono ancora li per me il cittadino deve essere messo in condizione di poter svolgere quello che li si chiede

  2. # Marco l.

    E’ vero che non e’ successo nulla!ma quando sul viale Italia pioveva a mattinate dove eri?

  3. # Andrea

    Sei imbarazzante….

  4. # Franco

    Ecco ..non aggiungere altro. Fai piu’ figura

  5. # Jonny

    Oh ma se il sindaco metereologo dice che non é successo nulla bisogna crederci, del resto l’ha scritto su fb, quindi é vero per forza.
    La libertà della rete….

    1. # Mauro Pavoletti

      Mi sa he che ci capisce poco il sindaco con le previsioni

    2. # fabio1

      Purtroppo è vero ciò che dici. Ognuno può scrivere ciò che vuole ed essere fiero di avere un sacco di pollici in su.
      Il Sindaco metereologo non tutti ce l’hanno, dopo il 10 settembre.

  6. # Revenge

    I servizi di previsione regionali hanno satelliti così sensibili che avrebbero visto anche quello che è successo a Calafuria, per esempio?

  7. # Franco

    In questa città c’ è gente veramente ignorante. Non invidio il ruolo del Sindaco. Perché non vi candidate voi e ci fate vedere come siete bravi in tutto? Destra o sinistra non conta. Qualcuno critica e basta senza portare mai un’ idea degna di nota. Poi se gli chiedi gli ultimi 5 Presidenti della Repubblica fanno scena muta.

    1. # fabio1

      Giusto. Non tutti hanno le conoscenze per fare il sindaco e la maggior parte di noi si limita a fare “discorsi a bischero”. Bisogna avere delle conoscenze per coprire cariche come gli amministratori comunali; non mi pare che gli attuali amministratori brillino più dei precedenti.
      Non mi pare nemmeno che il sindaco abbia le conoscenze per fare il metereologo; e se, giustamente, vuole dare una spiegazione alla cittadinanza poteva girare un comunicato della protezione civile e comunque usare canali ufficiali e sappiamo tutti che F.B non lo è.

      1. # quaspale

        Quindi il Sindaco, in quanto tale, dovrebbe essere metereolgo (come forse i precedenti)… Ma (perché no?) dovrebbe essere pure ingegnere, medico, urbanista, architetto, etc etc….
        Ma voi volete Superman, non un Sindaco. Il Sindaco principalmente è rappresentante (votato dai cittadini) delle forze politiche di cui fa parte. Si avvale di collaboratori (dagli assessori fino agli utlimi degli uffici) per lo svolgimento di ciò che serve. Ma non può conoscere qualsiasi cosa.
        Lui stesso cita “come mi hanno confermato sia la protezione civile sia i vigili del fuoco”, quindi non è lui l’esperto ma altri a cui lui evidentemente si è rivolto.

        1. # bimbabuona

          il sindaco è il capo della Protezione Civile in città, per legge.

          1. # quaspale

            ha quella e altre responsabilità formali, certo… ma non deve e non può essere un tecnico esperto.
            oppure i precedenti sindaci lo sono stati tutti?

  8. # LuckyLucio

    Boia!

  9. # SIMONE BASTIANI

    meteorologicamente si chiama supercella…ben diverso dalla tromba d’aria…

    1. # ciccio

      Boia! ma chi sei Bernacca??? ahahahhahahha!!!

  10. # mitch

    le transenne dei lavori in via montebello… sono solo 3 mesi almeno che ci sono, per fare 100 metri di marciapiede nuovo. incredibile esempio di efficenza nipponica (in quel tempo ci fanno 100km di sopraelevata)

  11. # andrea

    ma quanto durano i lavori in via Montebello. (100 metri di marciapiede!)
    In Cina nello stesso tempo fanno un grattacelo di 90 piani.

  12. # gianfranco papirii

    e un ce lilleri finito il fondo cassa alle prossime elezioni chi subentra avrà da tappare tante di quelle buche che un ce tanto bitume sufficiente.

  13. # bimbabuona

    il sindaco è il capo della Protezione Civile in città, per legge.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.