Cerca nel quotidiano:


Nuova Ztl in Venezia: il ponte di via della Madonna diventa pedonale

Verranno installate 5 colonnine di marmo alle due estremità del ponte per impedire il transito dei veicoli a quattro ruote, mentre verrà garantito l’accesso ai veicoli preposti alla manutenzione e alla pulizia del ponte stesso

domenica 28 ottobre 2018 15:25

Mediagallery

Cominceranno martedì 30 ottobre, meteo permettendo, i lavori di pedonalizzazione del ponte di via della Madonna tra via degli Avvalorati e gli Scali delle Pietre (nella foto di Simone Lanari).
Un intervento propedeutico alla realizzazione imminente della nuova zona a traffico limitato (Ztl) nell’area sud della Venezia, richiesta a più riprese da numerosi residenti.
L’intervento di pedonalizzazione, che rientra nei complesso di lavori collegati al piano di abbattimento delle barriere architettoniche in fase di realizzazione in tutta l’area del pentagono, prevede l’ampliamento del marciapiedi che collega gli Scali del Corso con l’inizio del ponte di via della Madonna su via degli Avvalorati, che sarà realizzato con materiali compatibili a quelli esistenti. Verranno inoltre installate cinque colonnine di marmo alle due estremità del ponte per impedire il transito dei veicoli a quattro ruote, mentre verrà garantito l’accesso ai veicoli preposti alla manutenzione e alla pulizia del ponte stesso.

L'ASSESSORE ALL'URBANISTICA ALESSANDRO AURIGI

L’ASSESSORE ALL’URBANISTICA E AI LAVORI PUBBLICI, ALESSANDRO AURIGI

“Questo è un piccolo ma significativo intervento – sottolinea l’assessore ai Lavori pubblici Alessandro Aurigi – che si inserisce all’interno di un disegno più ampio. Un progetto di valorizzazione e regolamentazione del traffico di un quartiere stupendo della città ma anche di un ponte che ospita una delle statue più belle, quella di San Giovanni Nepomuceno che dà le spalle alla splendida vista della Fortezza Nuova. La speranza è che, con il ponte pedonale, molte più persone possano soffermarsi su questo scorcio forse meno noto della città, ma senza dubbio molto affascinante”.

L’ASSESSORE ALLA MOBILITA’, GIUSEPPE VECE

“Grazie alla pedonalizzazione del ponte – aggiunge l’assessore alla Mobilità Giuseppe Vece – potremo evitare di installare un accesso con telecamere alla futura Ztl in quel punto. Installazione che finirebbe per deturpare la vista della Fortezza Nuova. In questo modo, inoltre, ridurremo il rischio che la statua di Nepomuceno possa essere danneggiata da veicoli in transito o in manovra”.
In seguito alla pedonalizzazione del ponte, verrà istituita anche la nuova viabilità, con l’accesso consentito da via della Madonna, angolo via Borra e l’uscita da via Ganucci, angolo via degli Avvalorati.

Riproduzione riservata ©

21 commenti

 
  1. # #fai

    ma per favore, a Livorno dire pedonale e come i negozi che vendono museruole. il giorno dopo sono falliti

  2. # StefanoL

    Io vi avevo votati… mai e poi mai più un errore del genere. Siete assurdi.

    1. # Il santo

      Il problema e’ che lo sanno….ma continuano…via altri 6 mesi …..

  3. # Circe

    Quando arrivano le prossime elezioni? Non ne posso più di questa giunta!!!

  4. # bravini

    Se l’assessore Aurigi si affaccia dietro la bellissima statua di Giovanni Nepomuceno si accorgerà che nell’angolo del canale sfocia una grande fogna che da da mangiare a motte di muggini ! Forse sarebbe l’occasione per eliminare il problema !

  5. # Tubero

    L’ennesimo schiaffo all’economia privata…

  6. # mifairide

    Non so come faccia la gente a continuare a vivere in Venezia. È un quartiere violentato! Fra lavori continui, ponteggi, parcheggi al lumicino, telecamere, briai, sudicio…

  7. # INVITO

    Nogarin, se ha desiderio di dare seguito al Suo mandato anche dopo le prossime Comunali, si liberi dai fondamentalisti VERDI (quelli della folle ed inutile differenziata , delle strisce blue delle pazzesche ciclabili) e ascolti le esigenze dei Cittadini!!!

    1. # Maximus

      Bravo.

  8. # enzo

    Quindi i motorini ci passano? Stile piazza cavour.

  9. # Mario

    Aapettiamo ora Via Grande chiusa… Finalmente

  10. # Enrico

    Caspita ma una l’azzeccheranno?? TENGO IL CONTO segnaaaa……

  11. # Laura

    Cosa hanno a che fare gli stalli blu con questa nuova ztl? Mi è stato riferito che partiranno contemporaneamente: in un quartiere dove attualmente mancano molti posti auto per i residenti gli stalli blu saranno una catastrofe. Concordo che la Venezia sia il più bel quartiere di Livorno e da tutelare: propongo quindi all’amministrazione che pedonalizzi il più possibile ma dia ai residenti la possibilità di poter parcheggiare la propria auto, magari riservando loro porzione dei tanti parcheggi situati nei pressi della stazione marittima.

  12. # StefanoL

    Vece: ” In questo modo, inoltre, ridurremo il rischio che la statua di Nepomuceno possa essere danneggiata da veicoli in transito o in manovra”… in manovra???? Veceeee… e un ci passano i TIR…oltretutto era a senso unico.

    1. # Davide

      Guarda che per un sacco di tempo davanti alla statua, e a due dita da questa, ci parcheggiavano per ore un grosso furgone bianco… poi davanti o dietro anche un’auto. E tutto questo almeno un giorno si e uno no. Almeno stavolta il povero Vece non ha poi torto…

  13. # gino

    Qui tutti i giorni c’è una novità…..

  14. # AL1954

    L’economia di Livorno è in ginocchio e la nostra amministrazione cosa fa? Allarga la zona ZTL, costruisce centinaia di nuovi stalli blu, mentre sta pensando dove mettere nuove rotatorie. Bravi, complimenti davvero 7+ …

    1. # L.B

      da ora a maggio ci sono 6 mesi….più danni di quelli che hanno fatto la vedo difficile! (Ma non impossibile,non ci dormono la notte)

  15. # Venezia libera

    Non è affatto vero che i residenti hanno richiesto più volte la pedonalizzazione della Venezia,anzi questa decisione recherà non pochi problemi logistici per i parcheggi già ridotti a causa dei vari locali che si sono presi svariati metri di strada e, altre zone ztl,ecc..Spero di arrivare prima possibile alle prossime elezioni per porre fine a questa giunta. E comunque prima di prendere una decisione del genere che può drasticamente cambiare la vita delle persone che vivono nel quartiere era importante fare prima una proposta e un referendum ai residenti …

  16. # freefree

    ma di cosa ce ne facciamo di tutte queste aree pedonali se la gente viaggia preferibilmente coi propri mezzi

  17. # D

    sarebbe una bella cosa pedonalizzare quel tratto di strada perché è una bella zona, ma va fatto con criterio e dando nuovi posti per i residenti invece di ridurli. Io abito in una traversa di via grande, tempo fa hanno fatto via San Francesco da cima a fondo da un lato, tutta per i motorini, levando circa 100 posti auto dopo una settimana si sono rivisti e hanno lasciato solo la prima parte di via San Francesco per i motorini
    Io cerco di capire qual è l’intento di questa amministrazione, rendere più vivibile la città a piedi in bicicletta quindi usando i mezzi pubblici ed evitare di usare il più possibile le auto, ma il problema grosso è che mancano i collegamenti dei mezzi pubblici esempio andare all’Ipercoop bisogna prendere due autobus perché non ce n’è uno diretto? Questo è un esempio ci sono altri 1000!
    Non credete che cambiare alle prossime elezioni risolve il problema certamente non ritoccano quello che hanno fatto precedentemente.
    Ps mi raccomando rivotate il pd? Ahahahahahahahah

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.

Passa alla versione desktop Torna alla versione responsive