Cerca nel quotidiano:


“Officine del Talento”, a luglio arriva la terza edizione

Dall'8 al 10 luglio il concorso canoro organizzato dal Consorzio Porta a Mare alla scoperta di nuove voci. Iscrizione gratuita entro il 20 giugno. Tre categorie. Direzione artistica di Roberto Napoli. Cremonini: "Manifestazione di livello. Il format ha raggiunto ottimi risultati"

Mercoledì 11 Maggio 2022 — 18:14

Mediagallery

di Lorenzo Evola

Bella musica e tante emozioni per la terza edizione di “Officine del Talento” (foto Amore Bianco), il concorso canoro organizzato dal Consorzio Porta a Mare e finalizzato alla scoperta e alla valorizzazione di cantanti, cantautori e autori con cantanti livornesi (e non). Il concorso, patrocinato dal Comune di Livorno, si terrà per la terza volta negli spazi all’aperto del complesso Porta a Mare di Livorno, nei giorni 8-9-10 luglio, e potrà godere della Direzione Artistica di Roberto Napoli, con Claudio Formisano (presidente CAFIM ITALY e Rock Targato Italia) nelle vesti di presidente di giuria. Primi due giorni dedicati alle semifinali (ore 21), mentre nel terzo andrà in scena la finalissima (sempre alle 21). Le proposte artistiche che possono essere presentate per il concorso verranno divise in tre sezioni:

·     Sezione Cover Junior (fino ai 16 anni)

·     Sezione Cover Senior (dai 17 anni in su)

·     Sezioni Cantautori – Autori con cantanti (senza limite di età)

Possono partecipare singoli cantanti, coppie o gruppi vocali (per coppie o gruppi della sezione cover si farà riferimento all’età del più anziano per l’inserimento nella sezione), siano essi autodidatti o studenti di scuole o altro. Le iscrizioni saranno gratuite, con data di scadenza fissata, per lunedì 20 giugno. I concorrenti per iscriversi devono obbligatoriamente compilare in ogni sua parte il modulo di iscrizione, la liberatoria di autorizzazione per riprese video-fotografiche (per maggiorenni e/o minorenni) e l’informativa privacy scaricabili dal sito www.officinedeltalento.com e inviabili tramite email a [email protected] Riguardo ai premi, ai primi tre classificati di ogni categoria sarà consegnata la Targa Premio “Officine del Talento” e verranno contattati dalla web-radio Radio Michelle per un’intervista promozionale e la messa in onda della canzone presentata. Sarà poi nominato un vincitore assoluto, il quale avrà la possibilità di esibirsi sul palco del M.E.I. (Meeting Etichette Indipendenti) a Faenza e di effettuare un’audizione per l’etichetta Vinile produzioni musicali. Previsti, inoltre, premi speciali come il Premio della Critica, il Premio Simpatia, il Premio Miglior Testo, per finire poi con la novità di questa edizione, il Premio Social, destinato al concorrente delle semifinali più votato a suon di like sulla pagina Facebook di Officine del Talento. A tutti gli iscritti sarà, comunque, consegnato l’Attestato di Partecipazione. “Stiamo parlando di un festival che, per definizione, è alla ricerca di talenti – esordisce il Direttore Artistico Roberto Napoli alla conferenza di presentazione dell’evento –. Sappiamo tutti quanto la città di Livorno sia una fucina di talenti, da sempre, e chiaramente l’intento è quello di valorizzare il più possibile le potenzialità nostrane. Quest’anno possiamo contare su collaborazioni di tutto rispetto come la Radio Michelle e l’etichetta Vinile, che offriranno l’opportunità di una produzione discografica e, più in generale, una maggiore visibilità al vincitore del concorso. Saranno presenti anche degli ospiti di valore, che in futuro sveleremo, i quali intratterranno il pubblico in attesa dei vari verdetti della giuria. Siamo di fronte, dunque, a un’edizione di qualità che, sono sicuro, riscuoterà un gran successo a livello performativo e di pubblico”. “Siamo felici di far ripartire una manifestazione di livello come questa – aggiunge invece Fabrizio Cremonini (responsabile marketing operativo IGD) nel corso della conferenza stampa alla quale ha presenziato la direttrice del Consorzio Porta a Mare Susanna Del Moretto –. È un format che nelle edizioni precedenti ha raggiunto ottimi risultati, e anche la qualità dei partecipanti è aumentata notevolmente rispetto all’esordio, basti pensare al fatto che riceviamo interesse anche da artisti al di fuori del territorio provinciale. “Officine del Talento” rientra nel palinsesto di quegli eventi mirati al coinvolgimento della popolazione livornese nel vivere la piazza di Porta a Mare come un punto cardine di Livorno e dei suoi cittadini”. Per ulteriori info e contatti: [email protected]

Riproduzione riservata ©