Cerca nel quotidiano:


Oggi fiaccolata contro la chiusura del Caprilli

giovedì 09 giugno 2016 07:45

Mediagallery

Il “popolo del Caprilli” non molla. Il 9 giugno è infatti una data simbolica molto importante. Nella giornata di giovedì dovrebbe esserci stata, come da programma, la prima riunione estiva dell’ippodromo che avrebbe richiamato, comes sempre, centinaia e centinaia di livornesi all’interno della bellissima struttura per una piacevole serata come molti cittadini amavano fare. Amavano appunto, il passato è d’obbligo. Perché questo 9 giugno le luci dell’ippodromo non si sono accese. Si va verso una storica chiusura dell’impianto con tutto quello che ne deriva per la città.
Come direbbe una nota canzone di Vasco Rossi però, “c’è chi dice no”. Alle 18,30 di giovedì 9 giugno via alla fiaccolata davanti ai cancelli del Caprilli. “Siete tutti invitati a presentarvi con una candela in mano”, scrivono sul gruppo facebook “No alla chiusura dell’ippodromo F. Caprilli”

Riproduzione riservata ©

9 commenti

 
  1. # biggì

    Che tristezza. E peggio ancora , che questa amministrazione affossa ancora di più la situazione.
    5 stelle…si…il cornetto!

  2. # Animalist

    e quelle povere bestie ospiti sfruttati dall’ippodromo che fine faranno? Macellate naturalmente vero??? Tanto ormai non servono piu’, hanno prodotto i soldi che cercavate quindi ritenetevi soddisfatti .

  3. # Kristy

    Realizzare al posto dell’ ippodromo parco giochi anche acquatico e bici.

  4. # Giorgio

    Ma non l’avete ancora capito che le corse dei cavalli non interessano più a nessuno e che l’Ippica è in crisi in tutta Italia e campa solo grazie alle sovvenzioni statali sempre in diminuzione?
    Tutta l’area andava riconvertita ad altre attività turistiche anni fa, alle prime avvisaglie. Ogni soldo speso nell’ippodromo è un soldo perso.

    1. # anna

      Per quel che mi riguarda tante famiglie si sono rovinate o indebitate per via delle corse, se non altro l’unica cosa positiva (se chiude) e’ proprio questa, mi dispiace immensamente del personale che ci lavora, spero gli trovino una sistemazione.

  5. # Marco

    Voglio fare una domanda, l’ingresso all’ippodromo era gratuito, ma con quali sovvenzioni era mantenuto?? Neanche ai tempi migliori non pagnavi!! È ora che c’è crisi sarebbe gratis!??!! Mah!!

    1. # giorgio

      E’ gratis perche altrimenti non ci va nessuno. Il declino dell’ippica è iniziato con l’avvento delle agenzie di scommesse e delle macchinette videopoker, e questa cosa poteva essere prevista.

  6. # lilliputz

    Conordo con Animalist: alcuni di noi avrebbero piacere di conoscere la sorte dei cavalli. Qualche addetto ai lavori può illuminarci ?

  7. # mario di borgo

    Grande Sindaco….ha risolto la crisi del “Caprilli”….lo aveva promesso…!!!…
    Chiusura definitiva….grazie davvero….grande capacità di mediazione, relazionale e tanta tenacia profuse per il nostro ippodromo..!!!…dopo Aamps e Trw adesso Porto e Livorno Calcio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.

Passa alla versione desktop Torna alla versione responsive