Cerca nel quotidiano:


Parcheggi, rinnovati i permessi alla lettera C e D

Rinnovato per un ulteriore anno il permesso che consente ai residenti titolari del contrassegno per le zone a traffico limitato e a sosta controllata “C” di transitare e sostare anche in zona “D”, e viceversa

Martedì 7 Marzo 2017 — 17:50

Mediagallery

Con apposita ordinanza è stato rinnovato per un ulteriore anno il permesso che consente ai residenti titolari del contrassegno per le zone a traffico limitato e a sosta controllata “C” di transitare e sostare anche in zona “D”, e viceversa. Come è ormai consuetudine, l’integrazione tra queste due zone a traffico limitato viene compiuta con lo scopo di offrire spazi di sosta alternativi ai possessori della lettera “C”.
Questa infatti è una zona ad alta densità di attività mercatali e commerciali (Mercato Centrale, Piazza Grande, Piazza della Repubblica) e quindi con una notevole presenza di veicoli adibiti al trasporto merci che di fatto limitano il numero di posti auto a disposizione dei residenti.
L’operazione che ha anche l’obiettivo di non penalizzare i titolari del contrassegno “D” (zona Piazza Benamozegh, e Scali d’Azeglio fino a Scali Cialdini), consentendo loro di transitare e parcheggiare nell’area “C”. Le disposizioni contenute nell’ordinanza di quest’anno hanno valore fino al 18 marzo 2018, per permettere nel frattempo la riorganizzazione del sistema della sosta nel centro cittadino, la ridefinizione e riperimetrazione delle diverse ZTL attualmente presenti.

Riproduzione riservata ©

3 commenti

 
  1. # asciugati

    E’ necessario che l’Amministrazione pentastellata si chiarisca le idee sulla gestione del traffico e dei parcheggi cittadini. Non si può continuare con interventi approssimativi e schizofrenici ! Ricordiamoci che gli Assessorati al traffico hanno sempre partecipato alla caduta delle amministrazioni precedenti.

  2. # Ercole Labrone

    Ma i 30 euro ad auto che abbiamo pagato a novembre a cosa sono serviti, visto che a distanza di quasi 4 mesi niente è cambiato???

  3. # Alessandro

    Sono un residente della lettera C faccio fatica a parcheggiare essendoci pochi posti auto adibiti ai residenti dove poi parcheggia chiunque, sì, gli fanno la multa ma l’auto rimane. E’ vero che posso parcheggiare nella zona D con l’ordinanza, è anche vero che in altre zone si può parcheggiare nei posti adibiti a parcheggio vedi lettera M.
    Ora sento dire che faranno tutti i posti a pagamento ed ecco la beffa; invece di aiutare i residenti in difficoltà ci ritroviamo con meno posti in quanto nei vecchi posti già a pagamento non potranno essere utilizzati senza pagare il ticket. Vorrei ringraziare la giunta che purtroppo ho votato credendo che applicassero onestà e meno inquinamento e diritti uguali a tutti i cittadini e meno tasse. Che delusione ….. rotatorie altamente inquinanti dove le vetture rimangono imbottigliate, semafori dove aspetti fermo uno che deve nascere per attraversare e ora anche la spesa della lettera che non si chiama tassa ma è un apericena offerto a una giunta che fa acqua da tutte le parti