Cerca nel quotidiano:


Parcheggiatori abusivi: indagini in corso

I vigili continueranno l'attività di dissuasione al fine di accrescere la percezione di sicurezza dei cittadini e di evitare che biglietti a pagamento non esauriti vengano venduti a prezzo ridotto

Mercoledì 14 Dicembre 2016 — 07:00

Mediagallery

Continua il lavoro da parte della polizia municipale per il controllo e le indagini sui parcheggiatori abusivi in via della Meridiana a seguito delle numerose segnalazioni giunte al comando di piazza del Municipio e anche alla nostra redazione (clicca qui per leggere).
“Il fenomeno è diffuso – spiega la dottoressa Michela Pedini della polizia municipale – Gli extracomunitari che sono presenti ai parcheggi vedono arrivare le divise e scappano tra i padiglioni dell’ospedale con le loro borse piene di fazzoletti di carta, calzini, e stecche per farsi i selfie. Ma le indagini in borghese hanno portato a curiosi aspetti. Nessun cittadino, neppure donne e anziani, ha dichiarato di essere stato oggetto di molestie, minacce o estorsioni Tutti hanno riferito che i parcheggiatori hanno provato a vendere loro merci o hanno chiesto un’offerta”.
Ma dall’attività di osservazione è emerso di più. “Il parcheggio a pagamento viene snobbato mentre quello a sosta libera è strapieno – sottolineano dal comando della Municipale – Le auto sono parcheggiate a bloccare anche altre auto in sosta ma i parcheggiatori volontari sono d’accordo con i proprietari di cui conoscono abitudini e orari. Quando vai a parcheggiare ti dicono “mettila lì dietro. ..tanto lui va via alle 14”. Saluti conviviali e schiacciate di 5 con la mano tra proprietari privati delle auto e “guardiani”.
La Polizia Municipale continuerà l’attività di dissuasione al fine di accrescere la percezione di sicurezza dei cittadini e di evitare che biglietti a pagamento non esauriti vengano venduti a prezzo ridotto con evidenti risvolti di parcheggio abusivo (attività perseguibile amministrativamente cioè con sanzione amministrativa).

Riproduzione riservata ©

32 commenti

 
  1. # Lorenzo65

    Ma quando i vigili passano dai commercianti regolari che pagano le tasse e viene contestata una sedia appoggiata fuori dal negozio, anche li usa dare il 5? In Italia ormai l’onesta e il rispetto delle regole e’ un optional…

  2. # old pine

    Anche uno stolto capisce bene che se la dazione del parcheggio è troppo pesante (un pensionato quando spende 3 euro sa bene che butta via 6.000 lire…latte,pane,uova, caffè) preferisce piegarsi con un sorriso o no al posteggiatore abusivo che fa come cristo, moltiplica gli stalli stivando le auto, incassando al nero quello che potrebbe l’istituzione al chiaro! E’ così che si consegna il territorio ad altri. Quando la mafia – microscopica o tentacolare – costa meno dello stato, vuol dire che lo stato ha deciso per tutti; sia i cittadini che la mafia, rendendo evidente che chi non cura gli interessi dei cittadini, sta assicurando quelli dell’altra sponda. Sbaglierò, ma a scuola una volta insegnavano all’uso del cervello! e se il tuo vero nemico è in casa, ragionaci, a mente lucida!

  3. # Zeneros abusivo

    Articolo politicamente MOLTO MOLTISSIMO corretto. Vengono dipinti gli extracomunitari come conviviali e battitore di cinque mentre io stesso sono stato vessato a lungo per ottenere soldi…

    1. # Fox65

      Se non gli dai i soldi questi clandestini ti rigano la macchina….è successo varie volte e solo a delle donne perchè sono pure vigliacchi e quando io stesso li ho pressi di petto come scappano tutti e 3

  4. # orso

    Sempre lo stesso discorso.Noi italiani siamo dipinti come biechi evasori e furbetti perche’ non ci facciamo mungere nei loro parcheggi a pagamento coi prezzi da strozzini,e gli stranieri sono innocui burloni.
    Buon Natale alla Pedini, nei confronti degli extracomunitari lo spirito natalizio e’ esteso a 365 gg.l’anno comunque Buon Natale anche a loro .

  5. # dlss

    Per evitare tutti questi sul parcheggio abusivo, basta mettere la macchinetta che devi inserire le prime tre cifre della targa.

    1. # mah...

      Se è per questo ci sono anche quelle dove si indica la targa completa e NON EROGANO il tagliando. Si risparmiano carta e parcheggiatori abusivi.
      Intanto, però, mi accontenterei anche del solo pagamento con bancomat e/o carte di credito che oggi hanno anche nel Ghana – con tutto il rispetto dello Stato Africano – mentre noi siamo ancora a ravanare nelle tasche ed a smoccolare quando non si trovano le monete ….
      Oltretutto continuo a non capire perché non si possa obbligare i gestori dei parcheggi a prevedere anche la sosta frazionata ogni 30 minuti. Vado spesso a riprendere le figlie in palestra sugli Scali: parcheggio, vado in palestra, prendo le figlie e ritorno alla macchina. Massimo 15 minuti. Ed ogni volta 1 Euro per un ora di parcheggio che non farò mai….

  6. # Giornaletto

    Siete ridicoli… I vigili continueranno l’attività di dissuasione? Poi vanno in piazza Cavallotti e se c’è un banco di ITALIANI fuori di 5 centimetri gli fanno la multa… dissuaderli si ma a pedate ner culo!!! Nessun cittadino, neppure donne e anziani, ha dichiarato di essere stato oggetto di molestie, minacce o estorsioni Tutti hanno riferito che i parcheggiatori hanno provato a vendere loro merci o hanno chiesto un’offerta”. Ma cosa scrivete? Ma se c’è stata gente molestata…. i cittadini snobbano i parcheggi a pagamento mentre quello libero è strapieno? Ma voi siete di fori. Ma chi li scrive sti articoli?

    1. # orso

      E’ solo la municipale che vuole far vedere quanto sono bravi ed efficienti .
      Aggiungo che sono anche buoni e comprensivi ,pero’ ad una condizione.Bisogna essere abbronzati,molto abbronzati …

    2. # orso

      Tanto ci va di scartino il comune con i parcheggi a pagamento .Dovreste avere la decenza di vergognarvi nel fare certe dichiarazioni ,sul fatto che i cittadini preferiscano non spendere quei pochi soldi che ,tra tasse e gabelle ci lasciate in tasca.E gira e rigira va a finire che chi ci rimette in questi controlli che sono gli automobilisti Becchi e bastonati.Strano.Ma voi non fate mica cassa,nooooo
      Ci vessate continuamente :tasse aumentate ,gabelle come le lettere a pagamento,parcheggi a pagamento ovunque,multe per un nonnulla.
      Questo non e’ un comune ,e’ diventata la contea di Sherwood :Altro che Leonida.
      Il Fotomontaggio lo dovevate fare con lo Sceriffo di Nottingham ………

    3. # Ciro bergery

      L’indagine in borghese mi sembra chiaro evidenzi che le “aggressioni” di cui alcuni e alcune facevano.
      Sdegnata lamentela altro non erano che bombe incendiare nome attuale della strategia della tensione purtroppo’ non conosciuta o dimenticata

    4. # allemosce

      Hai detto bene. E rompono ma le scatole

    5. # Ale79

      Hai pienamente ragione, danno noia…parecchia noia, punto e basta. Sarebbe stato più giusto e coerente scrivere “Cari cittadini, un ci si pòle fa nulla, bisogna ingoià”. È veramente scandaloso essere gestiti da questi popò di vagabondi. Ma non ci possono mettere dei ragazzi magari che devono prestare servizio civile per vedere di eliminare il fenomeno? Bha…. Siamo roba da gatti ner groppone…

    6. # Denise

      Concordo pienamente con te sono un commerciante e vivo come tutti di controlli quotidiani li in quel parcheggio ci sono vere e proprie estorsioni altro che pacate richieste di denaro…

  7. # andrea

    Ma come !
    dopo 20 anni se ne accorgono ora ?
    Sicuramente avranno dato fastidio a qualche politico
    Meglio tardi che mai!!!

  8. # Falangista

    Le indagini hanno mostrato “curiosi aspetti”??. Gli stranieri conoscono le abitudini di chi frequenta l’ospedale e “battono il 5”?? Ma queste dichiarazioni vengono dal Comando dei Vigili Urbani o dal Vernacoliere?? Ma stiamo scherzando?. Se vedono una divisa scappano? Davvero? Quindi tutto ok? Scappano e danno il cinque?. Stiamo rasentando il ridicolo!Questi fanno i forti con le donne e gli anziani, e, come giá detto da altri utenti, se la fanno sotto con i giovani e gli uomini che non si piegano alle loro insistenze! Ma come al solito non si perde tempo nel bacchettare gli italiani che non vogliono pagare il parcheggio a pagamento (anche perché continuamente vessati da questa amministrazione comunale) mentre si chiudono tutti e due gli occhi sulle centinaia di abusivi (parcheggiatori e non) che popolano le nostre strade!

  9. # Carlo

    sarebbe sufficiente che un vigilante privato presidiasse questa zona. Ancora non è chiaro che , purtroppo, di fronte al dilagare della microcriminalità,( aumento esponenziale dovuto anche alla incontrollata immigrazione) bisogna reagire con vigilanza privata ( visto che quella pubblica è a corto di uomini e mezzi ). Non ci sono altre soluzioni !!!
    P.S. i cittadini potrebbero organizzare un presidio di controllo in questo parcheggio … cioè le ronde .. quindi ancora vigilanza privata.

    1. # cittadinanza offesa

      Queste sono le attività che rientrano nel perimetro delle regole di ingaggio dei Vigili Urbani, si tratta di gravi omissioni verso la cittadinanza, nel privato queste violazioni si pagano almeno con una diffida, ma se come nella fattispecie che viene richiamata esiste una denuncia, addirittura attraverso un licenziamento per giusta causa. La cittadinanza e’ stata offesa, e le multe quando viene violato il codice della strada le paga, e i Vigili Urbani, almeno un biasimo pubblico..???…attendiamo fiduciosi una risposta dalle autorità competenti….che sicuramente tarderà ad arrivare.

  10. # carlo

    boni a staccà i verbali per le macchine in sosta vietata quando non c’è l’autista.
    poi basta.

  11. # francesca

    e quelli del mercatino del venerdi ?????

  12. # Schifata!

    Siete davvero ridicoli!!! Io non ho mai visto dare un 5 a queste persone eppure tra ospedale e parterre mi capita molto spesso di recarmi in quel parcheggio. Essere tampinati da persone che vogliono il tuo biglietto del parcheggio, che ti si piazzano davanti alla macchina per indicarti il parcheggio (come se tu fossi non lo vedessi) oppure non ti lasciano nemmeno camminare per venderti le loro cose va bene?! ci sono persone che sono state molestate, se non sbaglio venne pubblicato proprio qui l’articolo di una ragazza…ma forse è troppo poco…si deve arrivare che accada qualche atto più ‘grave’ per far prendere provvedimenti e smettere di scrivere questi articoli buonisti?!

  13. # Kristy

    Il problema non è solo dei ” parcheggiatori ” abusivi, ma anche dei cittadini che approfittano della situazione.

  14. # Sde

    Cari miei, aggiornatevi. Sono finiti i tempi in cui una dichiarazione più o meno ufficiale era la Bibbia. Con internet ed i social i cittadini possono portare la loro testimonianza, e in questo caso le testimonianze vanno in tutt’altra direzione rispetto a quanto dichiarato dall’ordine costituito.

  15. # rena

    ma la dott. pedinici vuol far credere che i vigili non riescono a fermare quelle persone, sembra quasi che sia un disturbo far rispettare la legge anche se una di queste persone ha avuto atteggiamenti ostili verso i cittadini vanno sanzionati e facciamola finita con questo falso buonismo

    1. # Citta Dino

      Non c’è la volontà politica di fare qualcosa così come non c’era prima e questo è quanto.

  16. # vigili&dintorni

    I Vigili Urbani erano perfettamente a conoscenza della situazione e di cosa accadeva al parcheggio. Perché caro Comandante non siete intervenuti nei tempi…???…Il servizio della Polizia Municipale deve acquistare una maggiore efficienza. E’ un dovere verso la cittadinanza.

  17. # ciccio

    Come mai i dipendenti dell’Ospedale non dicono nulla?

  18. # Franco Franco

    Sgraffiata portiera per non aver dato soldi ai neri

  19. # Denise

    Sono stata vittima circa 3 anni fa di una vera e propria estorsione in quel parcheggio, al ritorno un abusivo mi stava aspettando all’auto alla mia risposta che non avevo spiccioli iniziò a inveire contro di me attirando l’attenzione e l avvicinamento di altri suoi “colleghi” altro che batti 5 e stammi bene…

  20. # Cittadino

    A me sembra che il discorso giri tutto intorno al parcheggio a pagamento: il parcheggio libero è strapieno mente gli stalli blu sono vuoti, i biglietti di parcheggio non esauriti rivenduti, i parcheggiatori giocano a Tetris con le auto… forse se il parcheggio non era a pago gli extracomunitari si sarebbero limitati a vendere e non si sarebbero improvvisati posteggiatori, sarebbe stato inoltre più giusto un ospedale non a pagamento!

  21. # Nezio

    Purtroppo, causa finto buonismo, tutto viene lasciato ” correre”, altrimenti si viene tacciati da fascistic ecc.ecc. Certi atteggiamenti vanno stroncati sul nascere, altrimenti si arriva ad una consuetudine Che diverta regola. Basra vedere cos ‘ e’ successo ai controllori sul bus l ‘altro giorno……….

  22. # Nezio

    Purtroppo, causa finto buonismo, tutto viene lasciato ” correre”, altrimenti si viene tacciati da fascistic ecc.ecc. Certi atteggiamenti vanno stroncati sul nascere, altrimenti si arriva ad una consuetudine Che diverta regola. Basta vedere cos ‘ e’ successo ai controllori sul bus l ‘altro giorno……….