Cerca nel quotidiano:

Condividi:

Parte anche a Livorno l’utilizzo dell’arma ad impulsi elettrici Taser

Lunedì 16 Maggio 2022 — 15:32

Una delle potenzialità del Taser è la sua capacità di scoraggiare comportamenti aggressivi semplicemente indirizzando l’arma e i puntatori laser verso il soggetto

Il 16 maggio nella caserma Labate si è tenuta la presentazione del Taser mod. x2. L’arma ad impulsi elettrici ha preso avvio anche nella provincia di Livorno. Preliminarmente gli agenti di polizia hanno avuto una formazione da parte degli operatori di tecniche operative per l’aspetto inerente le modalità di utilizzo, nonché dai funzionari del servizio di controllo del territorio per l’aspetto giuridico. Il Taser, si legge in un comunicato della questura, è in grado di emettere impulsi elettrici a tensione controllata per inabilitare temporaneamente le funzioni motorie al soggetto mediante contrazione involontaria dei muscoli. Il dispositivo è attualmente in dotazione a diverse forze di polizia nel mondo e viene utilizzato per immobilizzare soggetti particolarmente difficili da contenere o da rendere inoffensivi. Una delle potenzialità del Taser è la sua capacità di scoraggiare comportamenti aggressivi semplicemente indirizzando l’arma e i puntatori laser verso il soggetto.

Condividi:

Riproduzione riservata ©