Cerca nel quotidiano:


Percepiva il reddito di cittadinanza… senza residenza italiana

La donna, una 40enne livornese, è stata segnalata all’Inps per la revoca del beneficio. Non potrà essere richiesto prima del decorso di dieci anni

Martedì 4 Febbraio 2020 — 09:25

Mediagallery

La signora, all'atto dell’istanza, non possedeva il requisito della residenza (continuativa) negli ultimi due anni in Italia, stante la cancellazione dall'A.I.R.E. avvenuta un anno prima

Grazie all’azione a progetto “Reddito di cittadinanza”, ideata dal Nucleo Speciale Spesa Pubblica e Repressioni Frodi Comunitarie della Guardia di Finanza di Roma, la Prima Compagnia delle Fiamme Gialle labroniche ha controllato una 40enne livornese. Dal mese di maggio 2019, percepiva il sussidio senza averne titolo.
La signora, all’atto dell’istanza, non possedeva il requisito della residenza (continuativa) negli ultimi due anni in Italia, stante la cancellazione dall’A.I.R.E. avvenuta un anno prima. La donna è stata segnalata all’Inps per la revoca del beneficio. Non potrà essere richiesto prima del decorso di dieci anni.

Riproduzione riservata ©

22 commenti

 
  1. # Malizioso Troll

    Be’, ora siamo nella fantascienza. Legalmente la signora ha torto ma in pratica una persona che era cittadina italiana residente all’estero possiamo immaginare vi si sia trasferita per lavoro e se è tornata forse può anche essere che sia rimasta disoccupata anche lì. Non aveva titolo per chiedere il reddito di cittadinanza ma intanto, se le cose stanno così, le istituzioni hanno o no la volontà di trovare per questa persona una soluzione che non sia l’accattonaggio?

    1. # furbetti

      Intanto potrebbero trovare una bella denuncia per truffa se ha riempito il modulo in modo fraudolento. Resta l’interrogativo su chi non ha fatto subito i dovuti controlli burocratici.

  2. # compAgno

    Il reddito di cittadinanza o meglio un assegno di mantenimento andrebbe dato a tutti compresi gli stranieri, maggiorato a seconda di quanti figli si ha nel nucleo famigliare.
    Bisogna ridistribuire la ricchezza e imporre il possesso al massimo di una sola casa di proprietà a famiglia. Espropriare i privati dalle seconde e terze case e darle ai bisognosi!

    1. # Livornese deluso

      Espropriare le case a chi ne ha più di una e darle ai bisognosi??E chi controlla che siano bisognosi?Verrebbero fuori assegnazioni ridicole o fraudolente come con le case popolari. E comunque l’esproprio e’ troppo comunismo pre 1989…ideale ormai morto.

    2. # Mat

      Sarebbe meglio che i controlli li effettuassero prima di concederlo il reddito di cittadinanza e non dopo. Tutti i giorni leggiamo di casi di reddito concesso a chi non ha i requisiti. Intanto vorrei vedere come li recuperano i soldi già dati.

  3. # Traf

    Sei Malizioso ma poco perspicace. Sara’ meglio che le istituzioni si preoccuppino delle persone oneste che chiedono il reddito di cittadinanxa piuttosto di chi truffa…
    Hai fatto un raggionamento da brividi, mi ricordi dei vecchi cult di Dario Argento

    1. # Malizioso Troll

      Ah, sì, allora impicchiamola, caro il mio fenomeno. E quello che fa i ragionamenti da brividi sarei io?

  4. # Dubbivari

    E la domanda è ma come mai se non possedeva i requisiti glielo hanno dato?

    1. # Gianni

      Holmes, non e’ che vengo qui a studiare i profili, se te conosci Compagno e sai che e’ una testa di troll hai fatto bene a dirlo. Io pensavo che fosse un nord coreano trapiantato in labronia

  5. # Gianni

    Compagno.

    Hahahaha…ma fammi il piacere

    1. # Scemok Holmes

      Ma ancora non hai capito che il compAgno e solo un troll provocatore…

    2. # compAgno

      caa ridi…. le destre sono finite, fra poco cambièra’ la musica e si ridera’ noi ahahahahah

      1. # Demetrios Dumarones

        Pensa te io sarei per la sanità privata, la scuola privata e le tasse basse per tutti. Chi si fa il culo, come me, e guadagna tanti soldi si paga le assicurazioni e vive meglio di adesso e chi non ha voglia di lavorare fa con quel che ha.

        1. # Amaranto67

          Ma una via di mezzo tra le tue posizioni trumpiste e quelle schizzofreniche di compagno no?

  6. # Victor

    Compagno…….. ma veramente lei crede a quello che scrive..?? Vorrei vederla vivere nella Corea Del Nord..forse cambierebbe opinione.

    1. # Ferdinando

      Basta commentare politicamente basta basta basta

  7. # Ivana Gambardella

    Il reddito di se si sa usare è vantaggioso, se lo si usare. Invece chi ne abusa è se ne stà seduto sul divano è distruttivo. Per me è stato fondamentale dato che il padre di mio figlio nn gli passa un euro. Mi ha aiutata ad avere un po’ di serenità. Ora però vorrei un lavoro nel frattempo vado ha fare un corso di orientamento al lavoro autonomo

    1. # Malizioso Troll

      “Ha fare un corso di orientamento”? Veda per favore se riesce a salvare due spiccioli anche per qualche ripetizione di Italiano.

      1. # Nonnepossopiu"

        🤣🤣🤣

  8. # Libertà

    Il reddito di cittadinanza se si sa usare è vantaggioso . Invece x chi ne abusa è se ne stà seduto sul divano è distruttivo. Per me è stato fondamentale dato che il padre di mio figlio nn gli passa un euro. Mi ha aiutata ad avere un po’ di serenità. Ora però vorrei un lavoro! nel frattempo vado ha fare un corso di orientamento al lavoro, autonomo,

  9. # Manlazza

    sisi penso anch’io così…case gratis a tutti,reddito di cittadinanza a tutti,stranieri compresi anzi a loro il doppio perchè vivono il disagio della lontananza dal paese.Sanità gratisse a tutti comprese medicine e visite e se sono fuori comuni accompagnati con l’ambulanza a gratisse.Togliamo le seconde case a chi ha lavorato per una vita,oppure ha studiato o magari a chi ha saputo ingegnarsi! Ma lei “compAgno si è domandato poi chi pagherebbe tutto questo o no?

  10. # Don King

    …basterebbe Cuba,tanto apprezzata dai compAgni…per le ferie con i soldi in tasca,naturalmente…