Cerca nel quotidiano:

Condividi:

Polizia Municipale, restituiti 21 veicoli rubati e decine di rimozioni in un mese

Sabato 4 Giugno 2022 — 13:26

Azioni antidegrado della Polizia Municipale: questo il resoconto del mese di maggio (foto archivio)

Azioni antidegrado della Polizia Municipale: questo il resoconto del mese di maggio.
Sono stati rimossi 35 veicoli a motore nelle seguenti vie: Sernesi, Duca Cosimo, Salvestri, Popogna, Settembrini, Tommaseo, Nazario Sauro, Borgo Sant’Iacopo, Meridiana, Pelaghi, Angiolo, due Piazza Mazzini, Luter King, Cavalleggeri tre Piazza Matteotti, due Via Spagna, Via dell’Onu, Via Piccioni, Via Costanza, tre Modigliani, due Pelletier, Pellegrini, Amendola, Orlando, due Prato , Bedarida, Donnini. I cittadini hanno collaborato inviando alla Polizia Muncipale e/o al servizio comunale SegnaLì ,segnalazioni precise e corredate di foto. Ai precedenti devono essere aggiunti 9 veicoli rimossi dalle aree Casalp nel quartiere Stazione e 6 dalle aree Casalp di Shangai nell’ambito delle attività antidegrado.
Sono poi stati rimosse 30 biciclette in stato di abbandono, le vie interessate sono state: viale Italia, piazza Mazzini, piazza G.Italia, via Bandiere, V. Sardi, V. Roma. Ai precedenti devono essere aggiunte 45 bici in stato di abbandono rimosse dalle aree Casalp nel quartiere Stazione e 6 dalle aree Casalp di Shangai nell’ambito delle attività antidegrado. Durante i controlli sono state elevate 10 sanzioni per abbandono rifiuti e 27 sanzioni per violazioni di norme connesse a comportamenti degradanti quali l’occupazione illegittima di spazi pubblici, il bivacco molesto e la mancata cura del verde. Sono stati rimossi 26 veicoli senza assicurazione. Alcuni erano da tempo giacenti sulla pubblica via in stato di abbandono e degrado, altri invece erano marcianti e mettevano a rischio la sicurezza stradale. Durante il controllo del territorio sono stati individuati  21 veicoli in condizioni sospette e, risultati oggetto di furto, sono stati recuperati e restituiti ai legittimi proprietari che avevano sporto denuncia.

Condividi:

Riproduzione riservata ©