Cerca nel quotidiano:


Porta a Mare, due serate di “risate labroniche”

Sabato 24 agosto Fulvio Pacitto con “Livorno in parodia” mentre domenica Consalvo Noberini con “Scampoli di libeccio”. Iniziative gratuite. Inizio alle 21

giovedì 22 Agosto 2019 10:20

Mediagallery

Il Consorzio Porta a Mare mantiene la promessa fatta ad inizio mese di regalare ai livornesi un agosto all’insegna del divertimento. Dopo lo spettacolo magicomico di Luca Regina il palcoscenico sarà “varcato” da due artisti nostrani: sabato 24 agosto toccherà a Fulvio Pacitto mentre domenica al nostro amico Consalvo Noberini. Il primo ad andare in scena sarà Fulvio Pacitto sabato 24 agosto che dalle 21 ci presenterà “Livorno in parodia”: un incredibile, travolgente, esilarante musical popolare ideato scritto e diretto dallo stesso stornellista e attore livornese Fulvio Pacitto che si definisce: “l’unico personaggio che vive la sua città con l’orgoglio di essere livornese”. Con “Livorno in parodia” l’idea di Pacitto è quella di non lasciar disperdere le tracce dei tanti autori e compositori livornesi che hanno dedicato alla propria città musica, canzoni, stornelli, romanze e scenette comiche. L’emblematica veracità della tradizione livornese sarà riproposta in chiave storico culturale ma con lo scanzonato e sempre corretto spirito labronico. Insieme a Pacitto saranno sul palco Marco Rofi, Paola Pacelli mentre la parte musicale sarà di Giovanni Franco e la narrazione di Francesca Sorrentino.

Domenica 25 agosto i riflettori si accenderanno su Consalvo Noberini che approda sul palco di Porta a Mare per la terza volta. Noberini con “Scampoli di libeccio” condurrà il suo pubblico tra le tradizioni labroniche di una città che fatica ormai a riconoscersi. Scoppiettante e mai banale, Consalvo metterà in luce attraverso la lente della dissacrazione pregi e difetti della “gens labronica” con il suo stile inconfondibile. Un canovaccio e tanta improvvisazione sono il segreto della sua capacità comunicativa. Consalvo Noberini è considerato un cantore della livornesità. Poliedrico interprete di un repertorio vastissimo che esce dal territorio di appartenenza attraverso un cabaret spumeggiante arricchito dalla padronanza delle cadenze dialettali e graffiante nella satira politica e di costume.

Non vi rimane che venirci a trovare perché a Porta a Mare l’estate è più divertente! Si ricorda che tutte le iniziative sono gratuite ed offerte dalla attività commerciali dell’area Porta a Mare.

Riproduzione riservata ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.