Cerca nel quotidiano:


Porta a porta: dal 1° giugno tre ritiri per l’organico

Sul sito di Aamps, nella sezione "Servizi di zona", è possibile verificare il giorno in cui è previsto il terzo ritiro in base all’indirizzo

Mercoledì 29 Maggio 2019 — 08:07

Mediagallery

Dal 1° giugno, Aamps potenzia il servizio di ritiro “Porta a porta” dell’organico per le circa 17.500 utenze domestiche che utilizzano i mastelli per la raccolta differenziata dell’organico. Fino al 31 agosto, i passaggi settimanali per la vuotatura dei piccoli contenitori personali per l’organico saliranno a tre. L’esposizione dei mastelli dovrà essere effettuata entro la stessa ora in cui è prevista per gli altri giorni, in base al calendario di raccolta delle varie zone. Sul sito di Aamps, nella sezione “Servizi di zona”, è possibile verificare il giorno in cui è previsto il terzo ritiro in base all’indirizzo delle utenze domestiche coinvolte: https://servizi.aamps.livorno.it/Servizi/index.php.
Rimangono invariate le modalità di raccolta per i residenti del centro allargato e del Pentagono, modificate lo scorso aprile, per i commercianti e per le utenze domestiche che utilizzano i cassonetti condominiali per la raccolta differenziata.

Per informazioni: numero verde 800-031.266 (da rete fissa), tel. 0586-416.350 (da rete mobile) dal lunedì al sabato dalle ore 8.30 alle 13 e dalle 14.30 alle 17; e-mail [email protected]; pagina facebook e APP “Aamps Livorno”.

Riproduzione riservata ©

44 commenti

 
  1. # ugo nogarINO un c'è piu e nemmeno stella se Dio vole

    l’organico deve esse ritirato ogni giorno

    1. # Pippo

      Ma quanto mangi???
      Mangia di meno così vedrai l’organico 3 volte a settimana ti basta…

      1. # Giulio

        L’organico dovrebbe essere ritirato ogni giorno non per via della quantità ma perché si tratta di rifiuti che si decompongono quindi emanano cattivo odore, anche se tenuti in sacchi ben chiusi. Purtroppo non tutti hanno la fortuna di possedere un giardino o un terrazzo dove depositare il bidone dei rifiuti organici in attesa del giorno in cui verranno ritirati.

      2. # antonino

        per mangiare meno Nograino ha anche contribuito facendo pagare di più tutto, tari, posti auto, etc.. ci vuole magri così siamo più in salute e nessuno si accorge che l’ospedale nuovo che prima avremmo potuto fare a montenero adesso non si farà mai.. e ci teniamo quello degli anni ’30. Ottimo lavoro Nogarino, strano eh che tu non vada in europa, avevi fatto così bene..

      3. # Igienista

        Forse a casa tuo i cattivi odori non danno noia

    2. # marco

      ora voglio vede a chi darai le colpe…..

  2. # Virgilio

    Siamo al ridicolo: e lo fanno ora? Va bene che si va nel caldo però quando lo chiedeva l’utenza prima sempre no. Questi sono atteggiamenti assurdi

    1. # israel hands

      questi sono atteggiamenti che vengono assunti per mettere a regime un sistema che è statao completamente rivoluzionato e che ha bisogno di essere assestato e messo a punto; comunque tranquillo ora viene Salvetti e le rimette i cassonetti (la rima, mi creda, è del tutto casuale)

      1. # Finalmente

        Il sistema deve essere modificato.
        I tre ritiri dell’organico devono essere per tutti e tutto l’anno. Io mi troverò lo stesso nella puzza per i bodoni del condominio confinante.
        Il mio bidoncino dell”indifferenziato (famiglia di 4) ha il coperchio sempre verticale al momento del ritiro.
        Nota: differenzio anche i tappi di plastica delle bottiglie.

  3. # bimbone

    MA CHETATEVI UN POINO DE…..
    UN VA MAI BENE NULLA…TRE VOLTE SECONDO ME VA BENISSIMO PER IL RITIRO DELL’ORGANICO…

    1. # Kristy

      Ok, però sarebbe meglio 3 volte a settimana per tutto l’anno.

    2. # FABIO

      si vede te c’hai i cassonetti condominiali e puoi fare il ganzo.. poi scusa eh lo devi decidere te quante volte mi deve andare bene a me?? non credo

  4. # Antonio

    Basta disuguaglianze!!!
    Tessere per tutti!!!!!
    …mastelli in casa ha chi l’ha voluti!!!

    1. # Lukas

      Parole sante, lo dico da mesi.

    2. # kamui

      con la tessera, il cassonetto lo puoi aprire tre volte la settimana…. non cambia il problema: il sacchetto bisogna tenercelo in casa anche noi… e d’inverno due volte a settimana, come il ritiro… sicuramente è meglio dei bussolini sul marciapiede o le pile di sacchi che si vedono in via cairoli la sera, questo sì…
      la differenziata non va confusa con il porta a porta: si può fare differenziata anche buttando via la spazzatura tutti i giorni, qui si fa un minestrone per confondere la gente

      1. # FABIO

        ma il problema del bussolo è che dopo averlo tenuto fuori anche tutta la notte (con cani che ci pisciano, gente che ci butta dentro le feci di cane, etc) poi te lo devi riportare in casa.. igenico eh

        1. # Andrea

          Non lo puoi tenere fuori tutta la notte, saresti anche passibile di sanzione

  5. # silvia nelli

    la differenziata e’ uno sbaglio colossale , poi dicevano di NAPOLI !!
    CI RITROVEREMO a Livorno , Con mille topi giorno e notte , a rovistare fra la spazzatura e conseguenti malattie

    la soluzione sono nuovi cassonetti (chiusi) con tessera per ognuno , solo in questo modo si potra’ evitare
    un epidemia di chissa’ quale malattia , perche’ vi potete immaginare residuri di organico ect sotto
    il sole a 75 gradi …….

    speriamo che la levino presto , prima che sia troppo tardi.

    1. # Luca

      La Differenziata è una necessità. Casomai il porta a porta… Questa spesso non è una confusione di termini. Mi viene da pensare che la cittadinanza non ha proprio capito cosa sia la differenziata e il Pap è uno dei mezzi per incentivarla…

    2. # valeria

      ma forse non avete capito che la differenziata va fatta PER FORZA, è una cosa europea…. siamo nel 2019, adattatevi!

      1. # Romoli Marco

        Qui non si discute la raccolta differenziata.
        E’ come è organizzata che non va bene!

    3. # luca

      La differenziata ,quando c erano i cassonetti, la facevano in 3 in tutta Livorno. Ora tutti a fare i ganzi ecologisti…. quindi le maggiori colpe sono di noi cittadini. Il porta a porta lo fanno in altri centinaia di comuni e funziona, è ovvio che l utente deve collaborare e non avere il classico atteggiamento da “guappo” tipo “io pago”.
      Che vada migliorata è ovvio, in questo ha peccato la vecchia amministrazione, che doveva ascoltare e cercare di risolvere vari problemi.
      Altrimenti il voto doveva andare al Tonci, ed ognuno con falò si faceva il mini inceneritore sotto casa

      1. # Nuanda

        Giustissimo Luca ottimo commento

  6. # pulcinelli natascia

    ma la plastica che se ne fa a tonnellate?deve rimanere una volta a settimana?cosi svolazza meglio per strada.oltretutto dove va messa la raccolta?ci avete scaricato la scelta del luogo di raccolta,poi non si può recintare non si può mettere telecamere non c’è pulizia anche quella va pagata.Parlo di Salviano,nelle stradine adiacenti i palazzi accade di tutto.i bidoni sono alla mercè di tutti,ma davanti ai palazzi non si può mettere la raccolta,invadiamo i parcheggi pubblici?

    1. # Francesca

      Prova a farne meno!faresti un favore al pianeta!

      1. # Marco

        Vorrei sapere in che modo tu fai meno plastica… A meno che tu non viva di sussistenza in un terreno agricolo fai la stessa plastica che fanno tutti in quanto al supermercato è tutto imballato con la plastica. Questo genere di commenti li trovo irritanti perché vi sembra di dare lezioni di vita e invece dite cose che sono banali al livello dei bimbi dell’asilo. La plastica devono smetterla di usarla chi ci vende la roba noi cosa ci possiamo fare? Mi piacerebbe guardare dentro al tuo bussolo della plastica cosa c’è.

        1. # luca

          Si comprano le ricariche dei vari liquidi per esempio.
          Ho iniziato a farlo da quando riempivo un sacco della plastica in 2 giorni…
          Avevo iniziato con 3 sacchi settimanali, sono arrivato ad 1.
          Basta un po di buona volontà, altrimenti si fa solo chiacchiere sull ambiente

        2. # Luca

          Marco, semplice, la meglio sarebbe andare al mercato, ma anche nei supermercati c’è la possibilità di acquistare con meno imballaggio. la ciccia la prendi al banco, la frutta senza polistirolo, per i detersivi prendi le ricariche e l’acqua prendi quella del sindaco alle fontanelle.

  7. # Ughetto

    Ma tanto ora ci pensa il Salvetti a sistemare tutto.

  8. # Fabio

    Raccolta differenziata stile Grosseto la migliore..

  9. # Giuliano

    Ho chiamato l’AAMPS per integrare la dotazione di sacchetti per la raccolta della carta/cartone (zona via Grande) e mi hanno risposto…..d’ora in avanti li deve comprare…. bel servizio!!!!

    1. # Peppa

      De a me hanno detto che i sacchetti gialli per la plastica sono in arrivo questo a marzo me l’hanno detto siamo a giugno ancora niente

  10. # IS

    Organico, terzo ritiro, ma solo per l’estate, poi tutto come prima:così ci ha comunicato l’AAMPS.
    Speriamo che il nuovo sindaco cacci chi ha creato questa situazione di degrado e di sporcizia, costretti a tenerci la spazzatura in casa per giorni e giorni..
    Basta andare a Pisa: non c’è un sacchetto o un mastellino in giro davanti ai portoni, coi cassonetti interrati sempre fruibili con la tessera!!!

  11. # Kristy

    3 volte per tutto l’anno. Mangiamo tutto l’hanno.

  12. # TASSA SUI CANI

    Aumentate la tassa sui cani che adesso si iniziano a vedere una marea di sacchettini di plastica contenenti feci dei cani abbandonati a giro a causa della scomparsa dei bidoni della spazzatura! La passione per i cani non deve superare l’igiene cittadino e la convivenza civile.

    1. # elisa

      Aumentate cosa se la tassa sui cani non esiste? E poi scusa se vedi la marea di sacchetti vuol dire che le feci vengono raccolte, l’importante è che vengano gettate nei cestini. Io proporrei una tassa su chi abbandona bottiglie di birre, cartoni di vino e brik di esta the in giro ovunque che ti devo scrivere che la passione per gli alcolici e la maleducazione dei giovani (o delle mamme/nonne) non deve superare l’igiene cittadina e la convivenza civile? che proponiamo una tassa sui maleducati incivili?

  13. # Antonio

    …ma cosa sta dicendo “tassa sui cani”!!!
    Se ci sono tantissimi cestini in più!!!
    Questo è un’altro discorso!
    Cosa si vede, in giro, sono tanti sacchetti di spazzatura!!!
    Guardi bene!!!

  14. # adriano

    sacchi per la raccolta di falci giardino 5 sacchi. 6,5 euro poi se la gente abbandona lungo le strade. fa bene …..
    mercatino del venerdì non esiste la differenziata, non danno i sacchi per la spazzatura, si paga il triplo delle altre città di utenza e i risultati si vedono ogni venerdì pomeriggio

    1. # Gino

      Pure in piazza Cavallotti. Andateci alle 14. Pare il terzo mondo.

  15. # TASSA SUI CANI2

    con tutte le feci canine in giro non raccolte e i litri di orina che ammorbano ovunque sarebbe opportuno fare una tassa cittadina per i possessori di cani, anche in rapporto alla taglia.

  16. # Antonio

    …propongo la rivolta degli schifosi antigienici “bussolotti”, che ci hanno imposto!!!
    …Ho visto Mastelli (così si chiamano), ricoperti di pipì di cane; e che il proprietario dovrà riportare in cucina a casa!!!
    …ma gli “enti” preposti a tutelare, la salute del cittadino dove sono???
    Ci sarà chi risponderà di tutto questo!!!
    O NO!!!
    …ma chi se ne frega di far aumentare da due o tre volte, la settimana i passaggi!!!
    Ci dovete levare questi troiai di bidoni da casa!
    Non siamo degli zozzi!!!
    Capite o no!
    Il primo problema in casa è questo!!!

    1. # Pancho Villa

      Bravo, spazzatura selvaggia e si butta cosa ci pare e dove ci pare….W la libertà.

  17. # Beppe

    Vorrei ricordare che il ” riciclo” dei rifiuti doveva, quando è nato, servire a smaltire il pregresso, cioè le montagne di plastica ammucchiate in tutti i Paesi in attesa di sapere cosa farne.
    Poi è diventato un sistema ciclico che rende miliardi perché ” acca’ nisciun’ è fess’ !” .
    Se di continua a utilizzare plastica e carta ” vergine” per alimentari e sanitari, è chiaramente logico che la somma tra nuovo e riciclato può solo aumentare.
    Occorre bloccare il sistema: nessuno di noi ha chiesto di confezionare il pollo in vaschette di polistirolo, ne il prosciutto in blister, ma è diventata un’abitudine ( pessima) indotta dal commercio.
    Qui non c’è spazio, per continuare, ma facciamolo, prima che dia tardi

  18. # Brontolo

    “CI SONO PIU’ CANI CHE FIGLIOLI”…….AH, GIA’ DIMENTICAVO I CANI LI LASCIANO SULL’AUTOSTRADA LEGATI AL GUARD-RAIL….I FIGLIOLI SI DEVONO MANTENERE FINO A 30 ANNI….E OLTRE!!!