Cerca nel quotidiano:


Presentati i dati del mercato immobiliare toscano, i prezzi a Livorno e provincia

La Federazione degli Agenti Immobiliari Professionali (FIAIP) ha illustrato la rilevazione dei valori di mercato di tutte le province toscane

Mercoledì 22 Settembre 2021 — 17:01

Mediagallery

I valori di mercato al metro quadro elaborati, si legge nel rapporto FIAIP, si riferiscono ad immobili residenziali non di lusso di circa 80/100 metri quadrati, in medio stato manutentivo, stimati e venduti negli ultimi tre mesi del 2020

Presentati il 22 settembre a Palazzo Strozzi Sacrati a Firenze i dati (in basso trovate il capitolo dedicato a Livorno e provincia) dell’osservatorio immobiliare regionale elaborati dalla FIAIP Toscana (Federazione Italiana degli Agenti Immobiliari Professionali). Un rapporto che ha evidenziato in estrema sintesi, dall’inizio del 2020, come le compravendite siano incrementate in tutta la Toscana con prezzi rimasti stabili ad eccezione di alcune precise tipologie di immobili divenuti particolarmente richiesti dopo l’inizio dell’emergenza sanitaria. “Prosegue il nostro rapporto con FIAIP – ha detto il presidente Giani – grazie al quale e al protocollo sottoscritto, attraverso l’osservatorio, possiamo valutare l’andamento del settore. Oltre ai prezzi, ciò che più ci interessa è il trend relativo alle compravendite, indice di vitalità economica della regione. I dati elaborati indicano un mercato vivo e questo, nonostante il periodo di lockdown dell’anno scorso, asseconda le stime di Irpet riguardo alla crescita del Pil che parlano di un +6% per la Toscana, maggiore rispetto al dato medio previsto a livello nazionale. Il fatto che ci siano molte compravendite è anche un indicatore di qualità del territorio toscano. Vorrei infine sottolineare un altro elemento – ha concluso Giani- che caratterizza questo settore, ovvero il fatto che più che su internet, a differenza di altri, è l’interlocuzione diretta con gli agenti immobiliari a caratterizzare le trattative. Elemento che dà credibilità al sistema e che evidenzia la grande professionalità dei soggetti coinvolti”. Nel dettaglio, si legge nel rapporto FIAIP, i valori di mercato al metro quadro elaborati si riferiscono ad immobili residenziali non di lusso di circa 80/100 metri quadrati, in medio stato manutentivo, stimati e venduti negli ultimi tre mesi del 2020.

LIVORNO E PROVINCIA
A Livorno i prezzi variano molto a seconda delle aree di riferimento: nella zona affacciata sul litorale si registrano le quotazioni massime, da un minimo di 2.300 ad un massimo di 2.400 euro al metro quadro. Cifre che diminuiscono gradualmente spostandosi nella zona residenziale centrale (da 1.250 fino a 1.340 euro al metro quadro) e nelle aree del centro storico della città (dai 1.030 ai 1.160 euro al metro quadro).
Nei comuni di Rosignano, Cecina e Bibbona il range di riferimento mostra quotazioni superiori: nel primo caso da un minimo di 1.500 ad un massimo di 1.700, nel secondo caso da 1.500 a 2.000 e nell’ultimo da 1.900 a 2.000 euro al metro quadro. Qui potete trovare i prezzi rilevati nelle altre province.

“Da precisare – ha spiegato il presidente di FIAIP Toscana, Simone Beni – comunque che le quotazioni che abbiamo redatto non sono da intendersi sostitutive di una valutazione puntuale realizzata da un agente immobiliare professionale, dal momento che dobbiamo sempre prendere in considerazione variabili come la posizione, la tipologia, la dimensione, lo stato effettivo, le caratteristiche qualitative e l’efficienza energetica di ogni singolo immobile”. “È interessante osservare come è cambiato il metodo di ricerca immobiliare da parte del potenziale acquirente – ha proseguito Beni – in quanto l’impossibilità di uscire liberamente ha fatto incrementare esponenzialmente le ricerche effettuate sui portali immobiliari, sui siti web delle agenzie oppure tramite le numerose app disponibili sugli smartphone. Tuttavia nessuno si spinge ad acquistare o vendere direttamente online. Di fatto l’immobile viene individuato tramite il web ma nel momento in cui si decide di affrontare seriamente l’operazione vengono richieste l’assistenza o la consulenza di un agente professionale. Un servizio che si traduce nel garantire sicurezza e serenità per acquistare o vendere ad un prezzo congruo e nel rispetto di tutte le normative vigenti”.

Riproduzione riservata ©