Cerca nel quotidiano:


Progetto “Vida”, un convegno sui risultati delle attività contro la violenza alle donne

Nel corso del convegno saranno proiettati due lavori di Martino Chiti, fotografo, regista, videoartista, dal titolo “Ecosistemi“ e "Frammenti (5 donne)"

mercoledì 28 Agosto 2019 17:14

Mediagallery

Martedì 3 settembre, alle 15.30, nella Sala Ciampi di Palazzo Granducale, è in programma il convegno conclusivo del progetto “Vida” (clicca sul link in fondo all’articolo per consultare il programma).
“Uscire dalla violenza, tornare alla vita” è il titolo del progetto che ben racconta le finalità delle azioni messe in campo, a partire dal 2016, per contrastare la violenza contro le donne.
Finanziato dal Dipartimento delle Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri con appositi fondi per il potenziamento dei centri anti-violenza, delle reti dei servizi territoriali e dei servizi di assistenza alle donne vittime di violenza e ai loro figli, il progetto è alle battute finali e nel corso del convegno saranno illustrate le attività sperimentali avviate sul territorio, grazie alle quali una decina di donne, a partire dal proprio vissuto, hanno intrapreso un percorso di rinascita personale ricevendo una formazione specifica e qualificata nell’ambito della tutela e del sostegno alle donne che scelgono di uscire da una relazione violenta ma che non intraprendono un percorso di fuga.

Il progetto “Vida”, gestito dall’associazione Randi che ha collaborato con la Provincia di Livorno nella sua attuazione, si è mosso su quattro linee di intervento: il potenziamento dell’assistenza e sostegno alle donne vittime di violenza e dei loro figli; la promozione dell’orientamento e inserimento lavorativo delle donne assistite; l’attenzione particolare al sostegno scolastico per i minori vittime di violenza assistita; il rafforzamento del centro antiviolenza e della rete territoriale.

Dopo i saluti della presidente della Provincia, Marida Bessi, della responsabile del servizio Afffari generali della Provincia, Paola Meneganti e della consigliera di Parità, Cristina Cerrai, il convegno darà spazio agli interventi di operatrici Randi ed esperte che metteranno a fuoco la particolare esperienza maturata con il progetto “Vida”, grazie al quale molte donne sono uscite dal mero ruolo di vittime da assistere per sperimentare percorsi di ricostruzione personale basati sul riconoscimento delle proprie capacità e risorse e sul superamento del senso di fragilità e passività nei confronti della violenza.

Fra le azioni innovative intraprese c’è stato anche il potenziamento della rete territoriale e delle attività dello sportello Vis, con la partecipazione dell’Ordine dei Farmacisti della provincia di Livorno con il quale si è dato vita al progetto “Le Farmacie ti danno una mano”, un vero e proprio punto di ascolto itinerante sul territorio, collocato nelle farmacie, con la presenza di operatrici Vis, opportunamente formate, per raccogliere segnalazioni e/o richieste di aiuto su situazioni a rischio violenza.
Nel corso del convegno saranno proiettati due lavori di Martino Chiti, fotografo, regista, videoartista, dal titolo “Ecosistemi“ e “Frammenti (5 donne)”.

Riproduzione riservata ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.