Cerca nel quotidiano:


Da lunedì 15 online i bandi Cciaa per le imprese

Digitalizzazione, smart working e attrezzature anticontagio: 1 milione 120mila euro sul territorio. Domande dal 15 giugno al 15 dicembre 2020, salvo esaurimento risorse

Domenica 14 Giugno 2020 — 08:18

Mediagallery

Al via i bandi che la Camera di commercio ha annunciato per dare un sostegno alle imprese del territorio e spingerle sul terreno della digitalizzazione. Da lunedì 15 giugno saranno infatti sul sito camerale due bandi.

Il primo concede contributi a fondo perduto alle micro imprese per gli acquisti fatti in materia di sicurezza anticontagio: mascherine, disinfettanti e tutti i dispositivi atti a contrastare la diffusione del virus. La somma che la Giunta ha stanziato per questa misura ammonta a 700mila euro, dei quali 140mila riservati a tutta la filiera del turismo, particolarmente colpila dalla crisi pandemica. Si rimborsa il 70% delle spese sostenute, fino ad un contributo massimo di 1000 euro.

Il secondo bando eroga contributi a fondo perduto per l’acquisto di tecnologie digitali, hardware, software, consulenze su nuovi modelli organizzativi, alle aziende che hanno attivato o attivano contratti di lavoro in modalità smart working per uno o più dei loro dipendenti. La somma che la Giunta ha stanziato per questa misura ammonta a 420mila euro. Si rimborsa il 70% delle spese sostenute, fino ad un contributo massimo di 10mila euro. Questo bando è più articolato in quanto a seconda della durata del contratto SW, dà luogo a contributi di entità diversa. Prevista anche una premialità aggiuntiva per lo SW concesso a persone di genere femminile. Sullo smart working sono imperniati anche due webinar che il prof. Pasqualino Albi, giuslavorista dell’Università di Pisa, terrà in diretta dal canale You Tube della Camera di commercio lunedì 15 giugno alle 10 e lunedì 22 giugno. “Come promesso, abbiamo accelerato al massimo l’iter di emissione dei bandi – afferma il Presidente Riccardo Breda – la tempestività è e sarà un elemento determinante degli interventi che abbiamo costruito. Ora ci auguriamo la pronta risposta delle imprese, sono certo che sapranno cogliere questa opportunità”. Il testo dei bandi e la modulistica saranno presenti sul sito in evidenza e le domande potranno essere presentate dal 15 giugno al 15 dicembre 2020, salvo esaurimento risorse.

Riproduzione riservata ©