Cerca nel quotidiano:


Prosegue lo “Spaccio d’Autore” alla TST Art Gallery

L'esposizione, curata da Patrizia Tonello, sarà visitabile fino al 31 gennaio tutti i giorni (escluso mercoledì pomeriggio) dalle 9 alle 12 e dalle 16 alle 19. Ingresso gratuito

venerdì 11 Gennaio 2019 19:24

Mediagallery

Prosegue alla TST Art Gallery (corso Amedeo, 196) la terza edizione di “Blow-up – Spaccio d’autore”, una grande opportunità di ammirare, radunate in un’unica esperienza visiva ed emozionale, opere di fotografi che già hanno esposto in questa galleria del centro e in altri spazi in Italia e all’estero. “Spaccio d’autore” vuole essere anche l’occasione di incuriosire i visitatori, avvicinandoli alla fotografia come vera e propria arte.

La TST Art Gallery è uno spazio in cui si privilegia l’arte fotografica e che ha tra gli obiettivi principali l’ideazione e la realizzazione di eventi di natura artistica e culturale tra cui mostre d’arte, seminari, incontri letterari, laboratori, workshop e performance. Il presidente della galleria è Alessandro Paron, esperto di stampa fine art. L’esposizione, curata da Patrizia Tonello, sarà visitabile fino al 31 gennaio tutti i giorni (escluso mercoledì pomeriggio) dalle 9 alle 12 e dalle 16 alle 19. Ingresso gratuito.

Espongono: Susanna Bertoni, Marco Caluri, Fabio Capaccioli, Marianne Catzaras, Pino Falleni, Elisa Heusch, Francesco Levy, Catharina Lindgren, Vito Lo Piccolo, Giorgia Madiai, Diego Piccaluga, Stefano Tommasi, Patrizia Tonello, Zanzara Mug.

Info: 348.8014120

Riproduzione riservata ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.