Cerca nel quotidiano:

Condividi:

Provincia. La nuova presidente Scarpellini giura e si insedia ricordando Kutufà

Martedì 13 Dicembre 2022 — 18:18

Il discorso della neo presidente: "Cito con grande affetto Giorgio Kutufà, uomo delle istituzioni per eccellenza, che ha gestito la fase iniziale della trasformazione delle Province, e poi Alessandro Franchi e Marida Bessi, che hanno lavorato in condizioni difficili sia per il ruolo dimezzato di questi enti, sia per la pandemia"

Seduta di insediamento, questo mattina a Palazzo Granducale, per la presidente Sandra Scarpellini che ha giurato fedeltà alla Costituzione davanti al Consiglio Provinciale.
“Sono particolarmente emozionata di trovarmi come presidente in questa sala intitolata a Carlo Azeglio Ciampi”, ha detto nel messaggio di saluto ai consiglieri, ringraziando, poi, i presidenti che l’hanno preceduta negli ultimi anni. “Cito con grande affetto Giorgio Kutufà, uomo delle istituzioni per eccellenza, che ha gestito la fase iniziale della trasformazione delle Province, e poi Alessandro Franchi e Marida Bessi, che hanno lavorato in condizioni difficili sia per il ruolo dimezzato di questi enti, sia per la pandemia, che ha costretto tutti noi amministratori ad operare in situazioni di inedita criticità, lasciando, però, la consapevolezza del ruolo fondamentale svolto dagli enti locali territoriali”.

La presidente si è, poi, soffermata sul lavoro che la aspetta nei prossimi mesi, che non sono molti, in quanto il suo mandato di sindaco scadrà tra 18 mesi. “Proprio perché il tempo non sarà di un intero quadriennio il mio obiettivo è di lavorare in maniera condivisa con le amministrazioni locali, realizzando una sorta di road map su scuole, strade e trasporti. Tuttavia – ha aggiunto -non credo alla Provincia come mero contenitore, né sommatoria delle richieste dei comuni, al contrario, penso che sia necessario un confronto aperto con tutti, ma consapevole della necessità di operare scelte precise e porsi obiettivi realistici per la crescita armonica di tutto il territorio”. Alla presidente Scarpellini sono arrivate parole di apprezzamento e gli auguri di buon lavoro da parte di tutti i consiglieri.

Per effetto del passaggio da consigliera a presidente, Scarpellini ha lasciato il proprio seggio in Consiglio ad Andrea Solforetti, consigliere del comune elbano di Porto Azzurro, primo dei candidati non eletti della lista Provincia Democratica, che durante il mandato di Marida Bessi aveva ricevuto un incarico, non retribuito, come supporto alla presidenza per le questioni elbane.

Come primo atto da presidente, Scarpellini ha confermato il consigliere Caruso nella carica di vice presidente. “Un ruolo – ha detto – che Pietro ha svolto in precedenza con grande disponibilità, attenzione e misura”.

Condividi:

Riproduzione riservata ©