Cerca nel quotidiano:


Pulizia straordinaria del parco Pertini

Mercoledì 23 Novembre 2016 — 14:58

Mediagallery

Giovedì 24 novembre, tutti i cittadini livornesi, grandi e piccini, sono invitati al Parco Pertini (l’ex “Parterre” di Livorno) per una pulizia straordinaria del Parco, nell’ambito delle iniziative promosse da Comune di Livorno e Aamps per la Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti.
Per i volontari l’appuntamento è alle ore 15.30 all’ingresso principale del Parco (lato viale Carducci).
Sarà allestito un presidio di Aamps dove saranno consegnati guanti e sacchi per la raccolta differenziata, dopodiché le squadre si distribuiranno lungo il parco per raccogliere carte, buste, bottigliette, lattine e tutti quegli oggetti e materiali che troppo spesso vengono abbandonati nella natura, invece di essere correttamente conferiti negli appositi contenitori della spazzatura (fenomeno del littering). La pulizia straordinaria del parco dovrebbe concludersi intorno alle ore 17. I Camminatori Folli e i volontari dell’associazione Reset hanno già comunicato la loro adesione all’iniziativa.
In prima fila per valorizzare il Parco Pertini anche i bambini delle classi III A e IV A delle scuole elementari “Campana”, che saranno presenti insieme alle famiglie. I bambini hanno chiesto di essere concretamente coinvolti in una operazione di pulizia dopo aver partecipato, lunedì scorso, al laboratorio sul riuso creativo degli imballaggi (carta, cartone e plastica), organizzato nell’ambito della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti (dedicata quest’anno al tema della riduzione dell’impatto ambientale degli imballaggi). Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare.

Riproduzione riservata ©

10 commenti

 
  1. # Nerd

    Chi è il genitore che manda un bambino a rischiare di bucarsi con una siringa per sostituire chi sarebbe pagato per svolgere “ordinariamente” queste cose?

    1. # luca

      Il parco viene sempre pulito prima da Aamps il giorno dopo i bambini puliscono poche cose e in sicurezza, queste giornate servono solo per educare non per pulire…con l’educazione oggi domani potremmo anche avere tutto pulito

    2. # Gio

      Hai perfettamente ragione.
      Anche io la penso come te.

    3. # karl

      bravo..c è tanta gente che gira .. a folle a Livorno..

  2. # AMEDEO

    CI RISIAMO…. I CITTADINI DEVONO PULIRE PER GLI ALTRI CITTADINI CHE SPORCANO.
    1) DEVE PULIRE AAMPS IO PAGO LE TASSE E SONO EDUCATISSIMO NON SPORCO
    2) MA QUALCHE MULTA DA PARTE DEI VIGILI URBANI NON SAREBBE MALE MI SEMBRA CHE ESISTA LA LEGGE COMUNALE MA NON HO MAI SENTITO DIRE CITTADINO MULTATO PERCHE GETTA CICCA O CARTACCIA PER TERRA.
    RIFLETTIAMO E SIAMO PIU’ PULITI

  3. # ènova

    Sono più di vent’anni che ci sono le giornate di pulizia del volontariato ed il giorno dopo è peggio di prima ! Anzi qualche furbetto una volta ci faceva anche carriera politica in qualche strapuntino di avanzo . Sarebbe l’ora che le autorità cominciassero a sanzionare veramente gli incivili che aumentano a vista d’occhio !

  4. # Gio

    Infatti è diventato il dormitorio comunale di tutti gli extracomunitari. Panchine tutte occupate da questi scansafatiche, mantenuti dallo stato italiano con i nostri soldi.

  5. # lev

    Le sanzioni sono l’unico deterrente oltre al giudizio e condanna delle persone civili…anche attraverso queste iniziative.Chi reclama repressione si comporta civilmente solo per paura delle multe o per coscienza?

  6. # karl

    Vergognaaaa perchè non mandare chi protestava ieri in via delle Corallaie..da Renzi e percheè ci devono andare i volontari..loro non ci possono andare o poveriniii e cosa fanno dalla mattina mattina alla sera .. i signori che occupano gli edifici pubblici..e perchè non mandare quei profughi belli in forma che giocano a calcio ogni tardo pomeriggio nei pratini alla rosa.dopo la ferramenta….dato che non hanno niente da fare.. e se non credete andate a vedere..e meno male che sono profughi.. tutti atletici..e in forma..e non pochi ma circa una trentina.. e come corrono..ai voglia a pulire..il parco Pertini.. e non mandare i figlioli che non sporcano e magari non ci vanno nemmeno.a giocare…ma la gente..sà quello che fà..???e come organizza..

  7. # Paola

    Tutta la città deve essere pulita…..
    I bordi delle strade sono sporchissimi….

    Si potrebbe organizzare a gruppi di strade….
    E dopo il taglio dell’erba una bella pulizia….difficile?
    La.