Cerca nel quotidiano:


Qualità della vita, “Il Sole” retrocede Livorno di 20 posizioni

Sul gradino più alto del podio ecco che per la prima volta spicca Milano, seguita da Bolzano e Aosta. La nostra città si piazza al 37esimo posto in Italia spiccando però grazie ad un quinto posto nella graduatoria "Cultura e tempo libero"

Lunedì 17 Dicembre 2018 — 11:23

Mediagallery

Tutti sull’attenti per la classifica ufficiale della “Qualità della vita” 2018 uscita lunedì 17 dicembre sulle pagine del quotidiano economico nazionale di riferimento (clicca qui per consultare la mappa interattiva sezione per sezione).
Per “Il Sole 24 Ore” però lo sguardo alla graduatoria dove si vive meglio in Italia risulta un po’ severo nei confronti della nostra città che, se pur vero rimane sempre nei “quartieri alti” della speciale lista composta secondo parametri economico-sociali ben precisi dagli esperti del “Sole”, di fatto perde venti posizioni rispetto al piazzamento targato 2017. In sostanza dal 17esimo posto dello scorso anno si passa al 37esimo di questo 2018 che sta ormai finendo.
Sul gradino più alto del podio ecco che per la prima volta spicca Milano, seguita da Bolzano e Aosta. Prima fra le toscane c’è Firenze che strappa “soltanto” il 22esimo posto assoluto ma che brilla nella sezione “Cultura e tempo libero” insieme a Rimini e Roma dove per altro Livorno ricopre un fantastico quinto posto generale. Guardando ai nostri vicini di casa scopriamo che anche all’ombra della Torre Pendente, secondo l’indagine del quotidiano milanese, non si sta meglio che a Livorno, anzi. Pisa si classifica 54esima perdendo sette posizioni rispetto alla graduatoria del 2017.
Da sottolineare come la nostra città brilli ancora nella rispettiva graduatoria settoriale relativa ad “Ambiente e Servizi” dove si trova a ricoprire un ottimo ottavo posto mentre è al sessantesimo nella classifica “Ricchezza e Consumi”.

Il sindaco Nogarin (Foto Simone Lanari)

Il commento del sindaco Nogarin – “L’indagine annuale sulla qualità della vita del Sole 24 Ore ci conferma nella top ten delle province italiane per “ambiente e servizi” e “cultura e tempo libero”, dove saliamo addirittura al quinto posto nazionale – commenta Nogarin a Quilivorno.it dopo aver letto l’indagine del quotidiano economico – Livorno continua quindi ad essere una città dove si vive bene, anche attraverso l’attenzione dell’amministrazione verso le fasce più deboli per le quali spendiamo più di ogni altra città toscana.  Per un’area di crisi complessa come la nostra, dove partiamo da uno svantaggio di partenza notevole su alcuni indicatori economici, il risultato di quest’anno, di due punti superiore a quello 2017, ci restituisce quindi una fotografia positiva. Dobbiamo fare di più, questo è certo, perché il nostro tasso di occupazione cresce, ma troppo poco, e perché ancora non abbiamo portato a termine il percorso avviato per favorire maggiormente l’innovazione produttiva nel nostro territorio, vera ricetta per agganciare definitivamente il treno del rilancio. Ma anche in questo caso ci siamo mossi nella direzione giusta e sono fiducioso rispetto alla risposta imprenditoriale del nostro territorio davanti alla pubblicazione dei bandi di insediamento urbano, per i quali abbiamo chiesto e ottenuto uno stanziamento di un milione e 600 mila euro, e per i voucher innovazione che andranno alle imprese, micro e piccole medie imprese, desiderose di innovare, per altre 400mila euro”.

Riproduzione riservata ©

61 commenti

 
  1. # simo

    noooo oh come mai?!?!?!?!?!?
    ma guarda un pò!

    1. # Gino

      Hai ragione,Simo. Ironia a parte, tutto dipende dalla crisi economica che la città vive da ancor prima di quella nazionale. Moltissimi errori sono stati fatti dalle precedenti amministrazioni miopi. E niente è stato fatto dall”attuale amministrazione, cieca. L”unico rilancio, locale e nazionale, deve essere economico. Se riparte l’economia, ripartono le assunzioni, ritornano i soldi in tasca da spendere. Se invece si allontanano gli investitori, anche localmente (vedi iKea, o Esselunga che dopo cinque anni di promesse e di lenta burocrazia, ancora non c’è), non si può sperare nei centri per l’impiego, quando l’impiego non c’è. È la solita storia dei posti di lavoro pubblici in cambio di voti, che poi affossano le economie.

  2. # u8go nogarinINO sono otto

    “Ambiente e Servizi” se siamo ottavi la graduatoria è fatta male sicuramente

  3. # u8go nogarinINO sono otto

    anche cultura e tempo libero …. mi lascia perplesso

    1. # enrico

      no invece torna tutto…con la disoccupazione che c’è il tempo libero ‘un manca di certo

      1. # u8go nogarinINO sono otto

        cultura mi riferivo a quella

    2. # marc lendell

      è tutto uno scherzo, vero?
      fa pena Livorno.

  4. # antonino

    secondo me è anche troppo generoso

  5. # 5stelleunavoltaebasta

    E coca co si aspettava? La qualità della vita è nettamente peggiorata grazie al determinante intervento del attuale giunta, che ottiene forse un ottavo posto nelle politiche sul’ambiente tutto ovviamente sulle spalle dei livornesi grazie ad una raccolta differenziata da psicopatici… auguri!

  6. # Sara

    E bravi Grillini!!!!

  7. # Io

    GRAZIE M5S

  8. # Tirreno

    Come è noto al Sole 24 ore sono tutti comunisti

  9. # Hiroshima Niko

    Meglio pensionato a Livorno che ingegnere a Milano

  10. # Carlo

    beh, mi sembra giusto che Livorno perda 20 posti in classifica. Degrado, inciviltà, incuria, mancanza di sicurezza sono oggettive nella nostra città ….

    1. # Augusto Paci

      @ #’Carlo’ – Ben detto!!! Bisogna aggiungere una lurida burocrazia che rende tutto più difficile e complicato!!!!

  11. # Beppe

    Si tratta di una svista: anziché ” gilet gialli” abbiamo i sacchetti gialli ….. , 20 posti e ci è andata anche bene!

  12. # pontino

    incredibile! mi domando perché…?! :))

  13. # pontino

    incredibile! mi domando perché…?!

  14. # Leone

    Livorno perde 20 posizioni nella classifica delle migliori città d’Italia. Addirittura la peggior performance delle 107 città prese in esame. ( esclusa Verbano-Cusio-Ossola ). Vediamo come verrà spiegata … ma in ogni caso è una vera e prevista debacle.

  15. # Marco

    Quinto posto per cultura e tempo libero?? Cultura poca ma tempo libero tanto, è quello che ci ha fatto salire in classifica.

  16. # Iosonoio

    Una città così tanto peggiorata negli ultimi 3/4 anni che -20 posizioni sembra quasi un complimento

  17. # leonardo

    ha perso posizioni solo per il lavoro che non cè ma non cera neanche prima degli ultimi 4 anni

    1. # elisa

      Solo per il lavoro? perchè tutto il resto va bene? mah mi sa che non vivi a livorno!!

  18. # rena

    Sinceramente non si capisce bene che sistema viene usato per compilare queste classifiche un mese fa la città era salita forse meritato o forse no, ora ridiscende, ora nell’arco di un mese sia cambiato la situazione così tanto mi suona strano o era sbagliata quella di prima o è sbagliata questa.

    1. # Luca3

      Complotto!!!!

  19. # pippo

    E c’è andata anche bene !!!!!

  20. # Paolo

    guarda caso questa classifica arriva proprio quando viene varata la manovra del rilancio.

    1. # Alf

      Complotto a livello europeo, complotto mirato, Livorno nel cuore e nella mente dell’Europa, se lo erano scritto sul calendario

  21. # Marco

    Via giù critichiamo un poino via, i pisani con il PD stavano di lusso, ora la Lega sono 54° posto. La colpa è delle giunte non della mancanza di leggi che favoriscano occupazione e pertanto benessere e ricchezza. Roba da Matti.

  22. # Peter

    Non vi preoccupate, sistemerà tutto la Lega. Comunque in classifica siamo prima di Pisa.

  23. # Mario

    E’ una classifica ridicola, da barzelletta, Livorno non può essere al quinto posto, e sottolineo al quinto posto, su 107 città italiane, per quanto riguarda “Cultura e tempo libero”, perché questa è una città composta per la maggior parte da gente che la cultura la odia, e che osteggia chi la ama, lo so perché sono nato e vissuto da sempre a Livorno, e vorrei tanto sapere come fa Livorno a battere in campo culturale, secondo questa classifica, delle città come Pisa, Venezia e Milano… (???) … ma poi secondo voi a Livorno si starebbe meglio che a Pisa? La sera non esiste una movida all’infuori di qualche locale per puzzoni drogati… è una classifica che fa ridere… ma forse la classifica si riferisce al solo tempo libero, dato che a Livorno ne abbiamo tanto: non essendoci nulla, e sottolineo nulla, di tempo libero da buttare ne abbiamo a iosa… allora lì mi scuso e confermo che siamo al quinto posto. E’ sicuramente più veritiera la classifica dei laureati per provincia di residenza, dove siamo al 105 posto su 107, infatti a Livorno se dici che vai all’università ti trattano come se tu fossi uno che va a rubare… questa è la vostra città piena di cultura…
    Casomai si può dare ragione all’indice di sportività dove siamo quarti… appunto non essendoci nulla o si fa sport o ci si droga, ma non venitemi a dire che a Livorno c’è la cultura…

    1. # Francesco

      perche fare attivita fisica e’ qualcosa di negativo?

  24. # paolo

    Al primo posto per ignoranza e strafottenza!Cosa ci potevamo aspettare?

  25. # Stalin

    Colpa di Nogarin

  26. # Giulio

    Hanno messo in conto il tempo di attesa raddoppiato per percorrere Via Firenze e il tratto dei 4 Mori ? La qualità della vita abbassa ovviamente, per il tempo perso, la pazienza persa, l’inquinamento raddoppiato.

    Poi quando finalmente arrivi a casa non è finita : non trovi più posteggio.

    Chi dobbiamo ringraziare?

  27. # Dredd

    non vi preoccupate, ora Nogarin imbelletta Via Grande e Livorno rinasce…

  28. # Arfio

    Ma volete mettere il sole a Livorno con la nebbia a Milano?
    A Milano non fanno altro che lavorare, ma non si annoiano mai?

  29. # Benozzo

    Lo sapete che Livorno, purtroppo è la prima delle Citta del “Nord” nella graduatoria di quelle con l’ISEE Procapite piu basso?
    Le peggiori sono 36 Citta del Sud e poi Livorno in 37° posizione. Speriamo in una pronta Ripresa!

  30. # Luca

    Boia un giorno si va avanti un giorno si va indietro. O come mai? Dipende da chi finanzia queste statistiche?

  31. # C.Federico GZESS

    Bisogna valutare anche l’accesso a tecnologia e connessione fra istituzioni e il partito di internet 5 Stelle ha chiuso il comune ai cittadini per ogni idea o donazione anche Gestione rifiuti e sicurezza stradale pessime. E per altre azioni si sono state anche vittime. Non dimentichiamoci chi a contribuito a questa giunta e ora la rinnega alle prossime elezioni che dovrebbero essere anticipate già da qualche mese ma la manina ha messo la colla sulle poltrone…

  32. # Liburnico

    Nel tempo libero Livorno insegna: basta non parlare di lavoro!

  33. # Favelas

    La città favelas dei grillini… complimenti!!

  34. # Traf

    A livorno c’e’ tanta gente che fa sport e cultura Ragionate per il vostro contesto sociale e finitela di commentare a vanvera. Il teatro goldoni e’ l’esempio pricipale con un palinsesto eccelso se conosci storia e arte (il teatro e’ sempre pieno per chi non sa nemmeno dov’e’)
    a pisa a teatro trovi al massimo i burattini o il vernacolo di tremoleto. l’universita’? e’ cultura quando sei laureato e non quando stai a bighellonare tra birre e canne mantenuto da papa’ facendo villeggiatura in citta’ universitarie…
    Si chiama sole 24ore, mettetevi la protezione prima di leggerlo se no vi bruciate i neuroni

  35. # marco62

    Rispetto a tutte le negatività, grazie a questa amministrazione, scendere di 20 posizioni è quasi un complimento. Grazie ci ricorderemo anche di questo.

  36. # Livorno da riovero

    Straquoto in tutto!!!!

  37. # capelli d'argento

    un pò severo? ma dove vive chi ha scritto l’articolo?

    1. # u8go nogarinINO sono otto

      QUELLO CHE STUPISCE SONO I COMMENTI DI NOGARino

    2. # u8go nogarinINO sono otto

      te dove vivi

  38. # Pina bellato

    Quinti in ” cultura è tempo libero ” .????? ………o nelle altre città c è stata un invasione di analfabeti o qualcosa non torna !!!!

  39. # Pina bellato

    Hai perso 20 posizioni e ragioni ???………..nessun altra città e’ scesa di così tanto !!!!!!

  40. # Circo Togni

    Nogarin è fantastico…. Con lui la città SPROFONDA di 20 posti (e sono stati buoni….) e per lui è un successo!!!!

    Mi sembra il PD quando diceva che non avevano perso ma.… solo “NON VINTO”

    A CASA!!!!!

  41. # elisa

    Nogarin se la canta e se la suona da solo, mamma mia come stai messo. Sta dietro alle classifiche come se servisse la classifica del sole 24 ore per capire quanto è messa male questa citta.
    La cultura a Livorno? Io dico che a Livorno non si conosce nemmeno l’etimologia della parola Cultura, sul tempo libero sono d’accordo, avoglia a tempo libero quello si trova sempre pur di non lavorare, se la graduatoria la fanno d’estate sono tutti liberi magari con il dito mignolo ingessato cosi si sfrutta 2 mesi di mare e ci si mette in malattia. Poveri noi ma poveri eh

  42. # Max

    Il Sole24 ore è il giornale di Confindustria.C’e’ da credere a quello che scrive?

    1. # antonino

      decisamente uno dei pochi, se non l’unico, giornale credibile rimasto.. Ma pare tu abbia una mentalità vecchia anni ’70

  43. # ElMoroSchietto

    La posizione statistica che hanno valutato la sentiamo con certezza e con parallela certezza possiamo anche dire che per gli addobbi dell’albero di Natale non ci saranno problemi perché le palle non mancheranno di sicuro.

  44. # ALF1954

    Per quanto riguarda il tempo libero, posso concordare con il 5° posto, considerando tutti i giovani e non giovani disoccupati che ci sono. Hai voglia di tempo libero…. Sulla cultura ho delle perplessità. Perché cultura non vuol dire soltanto sapere quando è nato Garibaldi, ma il termine è molto ma molto più ampio. Sarei curioso di sapere i criteri adottati per stilare la classifica.
    Ma forse chi ha fatto la classifica si riferiva al’etimologia della parola cultura, che in latino significava coltivare..
    Ecco, se ci riferiamo a questo, forse il sondaggio è giusto, perché con questa giunta l’unica cosa che ci rimane è coltivare cipolle.

  45. # roross

    quello che stupisce non è la classifica del Sole 24h ma i commenti dei lettori , se un articolo che proviene da un determinato giornale è favorevole alla propria tesi allora quel giornale è affidabile , se contrario allora non è credibile data la fonte, come al solito niente di nuovo sotto il sole.

    1. # u8go nogarinINO sono otto

      questo vale per tutti i giornali che non sono sinistrorsi….un hanno ancora capito che la sinistra un esiste piùà nemmeno a Cuba

  46. # Attila

    LIVORNO è MASCHIO….(Mare Matto)…PRIMO IN TUTTO!!…CALCIO_(battuto solo dal grande Torino) MUSICA_(Mascagni) TENORI_(G.Masini)…PITTURA_(Modigliani_Fattori)…SCULTURA_(E.Demi)…ATTORI_(A.Checchi_Melnati)_CAMPIONI DEL MONDO(Nuoto_TOCCHINI_Atletica_MORI)_CANOTTAGGIO(Solo “secondi” all’armo America)_Prima linea telegrafica in Italia, come la Posta Pneumatica_Seconda dopo Parigi (Mongolfiere, Cinema)_La Prima con I BAGNI in Muratura(Bagni Baretti)… OGGI???…

  47. # Attila

    Bella mi’ LIVORNO…!!! LA PRIMA IN TUTTO…C’è mancato solo un Papa LIVORNESE, poi ha avuto tutto, dal Presidente della Repubblica(hai detto scansati!!!) al…..gio’o del ghinè( poi l’amri’ani c’hanno fatto il base-ball)!!!…Dimmi te dove dove siamo stati dietro a qualcuno?…

  48. # VOLTONE

    Alle classifiche e ai sondaggi non ho mai creduto del tutto. Ma Livorno x ora è questa, mi ricordo che negli anni 60 Mike Bongiorno passò da Livorno e rimase molto deluso da quello che vide, la descrisse come città spenta e arretrata, tutti noi cittadini rimanemmo come increduli da questa affermazione, in quel tempo ci sentivamo e forse ci sentiamo ancora i numeri uno ( in quei tempi eravamo nel boom economico) , sono sicuro che se potesse passarci ora la troverebbe meglio, almeno un po’ ‘più sveglia e non ammantata dal torpore, anche se nel frattempo è aumentata la miseria ma non solo a Livorno SEMPRE FORZA LIVORNO e chi può vada allo stadio a tifare