Cerca nel quotidiano:


Qualità della vita, i dati: Livorno prima

Primi in Welfare, Ambiente e Servizi. La nostra provincia si classifica 14esima nella graduatoria generale di questa speciale indagine del Sole 24 ore

Lunedì 12 Dicembre 2016 — 11:23

Mediagallery

Come ogni anno ecco l’indagine del Sole 24 Ore sulla qualità della vita delle province italiane (clicca qui per consultare le classifiche complete del quotidiano economico). Livorno sorprende con un balzo in avanti di ben 13 posizioni che le consentono di occupare la quattordicesima piazza generale in questa speciale classifica su “dove si vive meglio” in Italia.
La vera sorpresa è relativa alla sezione “Ambiente, Servizi e Welfare” dove la nostra città tocca la prima posizione. Ottima anche la decima piazza in assoluto per Tempo Libero, Cultura e Partecipazione. Trentaseiesimi per Risparmio e Redditi, 55esimi in Affari, Lavoro e Innovazione, 87esimi in Famiglia, Demografia e Integrazione e 44esimi in tutto il Paese per Sicurezza, Giustizia e Reati (di ogni categoria è possibile avere una specifica situazione cliccando sopra il titolo all’interno della pagina web del Sole 24 ore sopra linkata).
Uno sguardo all’Italia –  Allargano i nostri confini di veduta da Livorno al territorio nazionale si nota che è Aosta a salire sul gradino più alto dell’edizione 2016 (la ventisettesima edizione in assoluto) “Qualità della vita”. Al secondo ed al terzo posto si confermano Milano e Trento, balzo in avanti per Belluno che dalla 17° posizione del 2015 sale in quarta posizione. All’ultimo posto ancora una realtà del Mezzogiorno, Vibo Valentia. Roma si posiziona al 13° posto, spinta dal valore del patrimonio immobiliare e dai flussi turistici legati al Giubileo. La provincia della Capitale.
Così ecco Aosta che per la terza volta in 27 anni di indagine (le precedenti nel 1993 e nel 2008) si qualifica come la “migliore”, forte soprattutto delle performance nei capitoli relativi all’economia, alla demografia e all’ordine pubblico.

Riproduzione riservata ©

36 commenti

 
  1. # Gabriele

    A testimonianza che Livorno non è la Beirut che molti descrivono, fatta di macerie e distruzioni. E’ una città con pregi e difetti, opportunità e rischi, come tante altre.
    Il partito del ‘qui tutto fa schifo per colpa di 70 anni di sinistra’ è fatto da quelli che non combinano nulla dalla mattina alla sera, gridano allo schifo generale per poter continuare a non combinare nulla dalla mattina alla sera. Avendo sempre la scusa in tasca per tutto

    1. # Nedo

      La classifica è per Provincia, non per Comune, il discorso che hai fatto è sbagliato perché il punteggio è calcolato su un territorio molto più grande. Non mi sembra così difficile da capire…. Forse Livorno va a picco proprio per questi atteggiamenti superficiali: gente che commenta solo per dare aria alla bocca.
      In più giusto per farti capire che queste classifiche in molti casi non riescono a riflettere fino in fondo la realtà dei fatti ti porto l’esempio di un’altra classifica pubblicata solo due settimane fa (da Italia Oggi anziché dal Sole24ore) e che mostra risultati diametralmente opposti http://www.quilivorno.it/news/cronaca/qualita-della-vita-livorno-picco-classifica/

      1. # Samuel

        Ha ragione Nedo. Tiene conto di tutta la provincia di Livorno.

        1. # roby

          SE TENEVA CONTO DELLA SOLA CITTA’ SENZA PROVINCIA AVREMO OCCUPATO POSIZIONI MIGLIORI

          1. # salvatore favati

            la graduatoria della città è già stata pubblicata giorni or sono, e per la città di Livorno è catastrofica.

            Non ne sono né felice né orgoglioso, ma è una realtà conclamata che questa città sia in picchiata

          2. # Lillus

            Se tenevano conto solo del comune di Livorno, in classifica non c’eri nemmeno.
            Non incominciamo a dire castronerie.

      2. # Gerardo

        Ma sapete leggere ?
        Livorno prima
        Provincia di livorno sale di 13 arrivano al 14ìesimo posto

    2. # Cecco

      Probabilmente tu vivi alle Bahamas…..

      1. # Gabriele

        Vivo a Livorno, e per un normale stipendio da dipendente giro la Toscana in lungo e largo. Livorno ha tanti problemi, ma non può essere dipinta come fosse Reggio Calabria. Ha anche tanti pregi, a me da fastidio il catastrofismo inutile e inconcludente. Ho perso il lavoro per la crisi, sono stato un annetto a casa prima di ritrovare un posto decente. Cerco di darmi da fare e mi fa rabbia sentirmi fare i complimenti tipo: sei serio e laborioso, non sembri livornese. Dico solo che c’è troppa gente cui fa comodo dire che fa tutto schifo. Con le mani nelle tasche e il didietro sulla seggiola del bar. E conosco tanti livornesi che la pensano come me.

        1. # Stefano T.

          Hai pienamente ragione. Io la penso come te. Non vedo in giro tutte queste “macerie”. Forse sarà che i detrattori sono quelli che “l’erba del vicino è sempre più verde”? Per lavoro giro l’italia e di realtà alla Beirut, ne ho viste molte. Livorno non sarà Bolzano e la classifica riguarda l’intera provincia (di cui Livorno fa parte), ma continuare a dire “boia dè, Livorno fa schifo. Troppo di qui. Meno di là”, lo vedo un po’ esagerato.

    3. # ugo

      ascolta te che hai capito tutto aiutami a capire…….primi in Ambiente, Servizi e Welfare: a me non pare che in questa città si stia cosi bene, sporca, indisciplinata, ….i sevizi non mi pare funzionino, cosi bene vedi ASL…. ambiente..MAH. Il giornalista che scrive lo vorrei far vivere un po’ a LIvorno….e poi si vedrebbe

    4. # Jacopo89'

      Tanta gente non ha ancora nel cervello che Livorno, per fortuna, ha anche una provincia. Una provincia che tanti, purtroppo, non conosco nemmeno. Ed è una tra le più belle, se non la più bella, di quelle della Toscana. Siamo nel 2017 praticamente, ce la fate a levarsi di dosso questo provincialismo “io sono di città, te di ‘ampagna” o no!? Nemmeno nel 50’…
      Io se penso a Livorno non penso solo ai 4 Mori o alle Fortezze. Per me Livorno inizia a Stagno/Vicarello e finisce a Piombino, Elba e isole comprese. Detto questo menomale la provincia c’è e ci fa galleggià un pò, almeno in queste cose, per quanto ne può valere.

  2. # Roberto

    Nonostante Noga.

  3. # mario di borgo

    Certamente il merito non e’ né del Sindaco né della lista di appartenenza cioè M5S….sono i cittadini livornesi e delle comunità non istituzionali del territorio che assicurano una vivibilità di profilo alla città e che trova conferma nelle pregresse indagini – peraltro con giunta PD – con posizioni generali di vera eccellenza.

    1. # Lukas

      Fai tenerezza…

      1. # Trallallero

        Anche a me

  4. # ugo

    ascolta te che hai capito tutto aiutami a capire…….primi in Ambiente, Servizi e Welfare: a me non pare che in questa città si stia cosi bene, sporca, indisciplinata, ….i sevizi non mi pare funzionino, cosi bene vedi ASL…. ambiente..MAH. Il giornalista che scrive lo vorrei far vivere un po’ a LIvorno….e poi si vedrebbe

  5. # marco

    ricordiamoce che è una classifica per provincia e non per comune .
    pertanto comprende tutte le isole

  6. # Fabio

    è “colpa” di Nogarin….. era meglio quando si stava in fondo alla classifica ma governavano i rossi…

    1. # Solonoilivornesi

      Non e’ proprio così, non e’ così vero quello che Lei riferisce di quando governavano i cd “rossi”. In effetti come qualità di vita e servizi pubblici Livorno ha sempre ricoperto posizioni di vera eccellenza – giunte PD, Ulivo, PCI, Alleanze di Sinistra – merito anche dei livornesi e delle Comunità del Territorio che con orgoglio hanno reso la città vivibile, fosse lasciata a questi che hanno ben poca dialettica con comunità economiche e culturali e che non osservano le più elementari regole di convivenza saremmo da ultimo posto della classifica o giù di lì del Sole24Ore….speriamo che quando lasceranno – due anni – la città non sia ahimè distrutta ed azzerati i valori che hanno fatto conoscere ed apprezzare Livorno ed i suoi abitanti nel mondo.

    2. # Kekko

      Se Livorno è quello che è dare la colpa agli ultimi 3 anni di amministrazione significa nascondere la testa nella sabbia. Per ottenere questo disastro ci vogliono anni ed anni di impegno politico e menefreghismo dei cittadini. Per di più azzannare alla gola chi ha preso le redini di una città in questo stato e pretendendo che li risolva in tempo zero a mio modesto parere lo trovo un atteggiamento al limite del criminale. Dire a posteriori che una qualsiasi attività poteva essere fatta meglio riesce anche ai bambini……sarebbe invece da valutare se quanto è stato fatto abbia quanto meno rallentato se non fermato il trend negativo della situazione. Partiamo dal presupposto che coloro che mal governano creano disservizi lasciando non solo le casse vuote ma addirittura i debiti. E poiché di maghi non ne conosco per risanare decenni di mal governo………. Una certezza anche quando tutta l Italia andava come un treno a Livorno non si trovava lavoro. Riuscivano a far male perfino in quella situazione.

  7. # giancarlo

    Livorno è al 52 ° posto in Italia . nelle province ci attestiamo nei primi posti per merito di Donoratico , San Vincenzo , Populonia , Marciana , ecc. Il capoluogo è da terzo mondo !

  8. # Enrico Cerulli

    Mi sbaglio, ma solo una settimana fa QUI LIVORNO dava un’altra classifica su l’ambiente a Livorno. Chissà quanto vi è costato pubblicare le statistiche del Sole 24 h. Questo dimostra come siete di parte e quindi poco attendibili.

  9. # ALF

    Ma come è possibile. Il 28 Novembre per Italia Oggi eravamo al 52° posto, oggi a distanza di 15 giorni siamo al 14° posto, per il SOLE 24 Ore. Chi ha fatto i sondaggi deve aver partecipato alla campagna presidenziale Turmp-Clinton.
    Forse se facciamo fare un sondaggio al Vernacoliere, arriviamo primi.

  10. # francone

    Quasi tutta la provincia di Livorno è del Pd.

  11. # cappuccino

    Io prenderei con le molle questo tipo di indagini, i criteri e le modalità dei committenti sono così diversi e spesso in contrapposizione fra loro (di poche settimane fa c’è stata la graduatoria di Italia Oggi che riporta risultati diametralmente opposti), da farceli leggere con un certo scetticismo, un po’ come si fa con gli oroscopi. Per la maggior parte di noi, che a Livorno abitiamo, la percezione è un po’ diversa. Sbalordisce, ad esempio quel decimo posto per la cultura… forse il cacciucco pride ha influito?

  12. # filomena

    O come saranno speciali questi sondaggi con grafici e numeri…..proprio come piacciono tanto alla nostra assessora al sociale sempre pronta con numeri alla mano. Peccato che di sociale ne capisca Ben poco….vista la gestione del welfare a livorno….tagli di qua e di la….il nuovo che avanza…..vergogna

  13. # cappuccino

    Errata corrige: cancella “di” (poche settimane fa c’è stata etc etc…)

  14. # alibaba'

    esimi per quanto riguarda sicurezza lavoro reati affari famiglia … c’è poco da rallegrarsi …
    fra i primi sul tempo libero … in effetti come c’è il sole tutti sul mare … (!)

  15. # Veritas

    Il Sole24Ore ha chiarito che la provincia di Livorno non comprene Livorno città che, per decreto, fa parte della provincia di Reggio Calabria.

  16. # Gianluca

    mah… in onestà una sola cosa : io abito tra milano e monza ; a detta di tutti qui, (o quasi) a Monza si sta molto meglio che a Milano eppure in classifica, Milano è seconda, Monza quarantesima. Ma bello poi vedere Milano come seconda città per l’ambiente : qui l’ambiente non esiste :S

    queste classifiche lasciano il tempo che trovano ; la vera qualità di vita di un posto lo si vede con lo sviluppo demografico e livorno da 30 anni perde 1000 abitanti all’anno … segno che le cose, realmente, non vanno.

  17. # rena

    a dire il vero la classifica su lavoro e affari ci vede al 55° posto quindi non è che da essere tanto allegri non ci vedo tutta questa euforia che traspare dal titolo

    1. # paolo

      Sarà un’euforia politica…d’altronde con Leonida alla guida….

    2. # L.D.U.

      Tutto vero

  18. # L.D.U.

    Tutto vero..

  19. # Cecco

    Pensa te se eravamo molto indietro cosa avrebbero detto questi cervelloni