Cerca nel quotidiano:


Regione: da lunedì mascherine distribuite in farmacia. Seguite criterio alfabetico

Il presidente Rossi: "Adesso la Toscana torna al canale usuale di distribuzione dei presidi sanitari. L’obiettivo è farne affluire per i prossimi mesi almeno 2 milioni al giorno"

Sabato 25 Aprile 2020 — 07:52

Mediagallery

Il governatore: "Una buona raccomandazione sarebbe recarsi in farmacia col criterio alfabetico. Da lunedì tutti i cognomi dalla A alla L e martedì tutti quelli dalla M alla Z"

Da lunedì le mascherine si troveranno solo nelle farmacie e in distribuzione a domicilio da parte dei volontari del Comune. Lo ha annunciato il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, nel videomessaggio trasmesso nel pomeriggio del 24 aprile sul suo canale facebook. “Ringrazio la grande distribuzione per il contributo dato in questa prima settimana – ha detto Rossi –  In totale, in cinque giorni, ne abbiamo distribuite 10 milioni, dopo averne consegnate, tramite i sindaci, oltre 8 milioni. Adesso la Toscana torna al canale usuale di distribuzione dei presidi sanitari: quello delle farmacie. L’obiettivo è farne affluire per le prossime settimane, per i prossimi mesi, almeno 2 milioni al giorno, divise in pacchetti da 5, così da garantire ai toscani una mascherina al giorno”. “Ci scusiamo – ha proseguito il presidente – per i disagi che i cittadini possono avere incontrato e condanniamo gli accaparramenti: l’invito a tutti è alla responsabilità e alla tranquillità. Una buona raccomandazione sarebbe recarsi in farmacia col criterio alfabetico. Da lunedì tutti i cognomi dalla A alla L e martedì tutti quelli dalla M alla Z, alternandosi nei giorni seguenti con questo criterio”. “Crediamo che questa sia una grande operazione – ha concluso Rossi – unica in Italia e che non ha precedenti in Toscana. Raggiungeremo tutti. E alla fine sarà un successo per la salute e per l’uguaglianza perché non per tutti è così facile accedere a una mascherina, né trovare gli euro che occorrono per comprarla”.

Riproduzione riservata ©

1 commento

 
  1. # ivozio

    Sarebbe un ottimo criterio per evitare gli accaparratori. Grazie Presidente Rossi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.