Cerca nel quotidiano:


Regione, Gazzetti eletto presidente commissione Politiche Europee

Francesco Gazzetti, consigliere regionale Pd, commenta la sua elezione a presidente della commissione Politiche europee e relazioni internazionali, avvenuta giovedì 12 novembre a Firenze

Giovedì 12 Novembre 2020 — 16:51

Mediagallery

“Si tratta di una grande responsabilità, in un momento che non è certamente semplice. Il Pd, la maggioranza, hanno fatto un grosso investimento politico sulla commissione Politiche europee, sull’onda del lavoro svolto nella scorsa legislatura, affidandole un peso più rilevante. Avremo il compito di rendere evidente quanto sia importante rapportarsi con le leggi e le politiche dell’Unione europea. A partire dalle esigenze dell’immediato, con il grande lavoro da fare, insieme alla giunta regionale, sulla partita del Recovery fund. Ma più in generale cercheremo di tenere insieme il tessuto valoriale della nostra regione e questi temi, perché è vero che la Toscana ha bisogno dell’Europa, ma potremmo dire che l’Europa ha bisogno anche della Toscana”.
Così Francesco Gazzetti, consigliere regionale Pd, commenta la sua elezione a presidente della commissione Politiche europee e relazioni internazionali, avvenuta questa mattina a Firenze.

Brevi note biografiche di Francesco Gazzetti. Livornese, giornalista, volto noto dell’emittente Granducato TV, è stato eletto per la prima volta in Consiglio regionale nel 2015. Nella X legislatura è stato vicepresidente segretario della Quarta Commissione “Territorio, ambiente, mobilità, infrastrutture”, componente della Commissione istituzionale per la ripresa economico-sociale della Toscana costiera e vicepresidente della Commissione d’inchiesta “Discariche sotto sequestro e ciclo rifiuti in Toscana”. Tra le diverse iniziative, è stato promotore dell’istituzione dell’Armadio della Memoria, finalizzato a preservare il ricordo dei disastri marittimi e ferroviari avvenuti in Toscana (Moby Prince, Strage di Viareggio, Costa Concordia).

Riproduzione riservata ©