Cerca nel quotidiano:


Rischio ghiaccio e neve nella notte: scatta l’allerta

Il Centro funzionale di Monitoraggio meteorologico della Regione ha emesso un avviso di criticità (codice giallo) per rischio formazione di ghiaccio e precipitazioni nevose durante la notte

Sabato 16 Gennaio 2021 — 16:51

Mediagallery

Il codice giallo per possibile caduta di neve e nevischio sarà invece in vigore dalla mezzanotte di oggi alle 9 di domani, domenica 17 gennaio, e riguarderà alcuni territori della Toscana nord-occidentale, compresa Livorno ed esclusa Gorgona

Il Centro funzionale di Monitoraggio meteorologico della Regione ha emesso un avviso di criticità (codice giallo) per rischio formazione di ghiaccio e precipitazioni nevose durante la notte (foto d’archivio).
Nello specifico, il codice giallo per ghiaccio sarà valido dalle ore 21 di sabato 16 gennaio, alle 9 di domenica 17 gennaio, e riguarderà buona parte della Toscana, compresa la città di Livorno, mentre sono escluse la Gorgona e le altre isole dell’Arcipelago, e le zone costiere della Toscana meridionale.

Il codice giallo per possibile caduta di neve e nevischio sarà invece in vigore dalla mezzanotte di oggi alle 9 di domani, domenica 17 gennaio, e riguarderà alcuni territori della Toscana nord-occidentale, compresa Livorno ed esclusa Gorgona.

I consigli della Protezione Civile – In caso di avvisi di criticità o di allerte meteo, si consiglia ai cittadini di alzare il livello della normale prudenza e di seguire le indicazioni fornite dalla Protezione civile del Comune, i canali informativi sulla viabilità e l’evoluzione delle condizioni meteo tramite radio, Tv, siti web istituzionali. In previsione di neve e ghiaccio si consiglia di spostarsi in auto solo se dotati di pneumatici invernali o catene informandosi preventivamente sulle condizioni della viabilità, di utilizzare se possibile i mezzi di trasporto pubblico, di ridurre la velocità e prestare massima attenzione e prudenza alla guida di autovetture e motocicli per la possibile formazione di ghiaccio sulla pavimentazione stradale.
Potrebbero verificarsi localizzati problemi alla viabilità e interruzioni alla circolazione stradale, temporanei problemi alla reti di distribuzione e isolati black-out.
Si consiglia di ridurre, soprattutto ai cittadini più anziani, le attività all’aperto che comportano il rischio di cadute sulla neve o sul ghiaccio, e l’esposizione prolungata al freddo. Si consiglia di non sostare sotto le alberature per possibili occasionali cadute di rami e rotture di alberi.

Riproduzione riservata ©