Cerca nel quotidiano:


Ristoranti, scuola, spettacoli, sport. Ecco il nuovo Decreto in vigore con tutte le date delle riaperture

Il CDM ha varato il decreto con le nuove misure che entreranno in vigore fino al 31 luglio per le zone gialle. Confermato il coprifuoco alle 22

Giovedì 22 Aprile 2021 — 09:31

Mediagallery

Dal 26 aprile bar e ristoranti aperti a pranzo e a cena ma solo con tavoli con all’aperto e dal 1 giugno ristoranti aperti anche al chiuso dalle 5 alle 18. Tutte le novità nel Decreto che trovate nel pdf in fondo all'articolo

In attesa di capire se la Toscana sarà tra le regioni che dal 26 aprile torneranno in zona gialla, il 21 aprile il CDM ha varato il decreto con le nuove misure in vigore dal 26 aprile al 31 luglio per la zona gialla (immagine del premier Draghi messe a disposizione con licenza CC-BY-NC-SA 3.0 IT). Confermato il coprifuoco alle 22. Per capire cosa cambia nel dettaglio da lunedì 26 aprile in zona gialla vi invitiamo a leggere il Decreto Riaperture che trovate nel pdf in fondo all’articolo: è molto scorrevole. Tra le novità, noi segnaliamo dal 26 aprile la riapertura di bar e ristoranti a pranzo e a cena ma solo con tavoli con all’aperto; dal 1 giugno i ristoranti potranno restare aperti anche al chiuso dalle 5 alle 18. Sia dal 26 che dal 1 giugno si potrà stare seduti al tavolo al massimo in 4 a meno che non si tratta di conviventi (in zona arancione e rossa bar e ristoranti sono chiusi). Rimangono consentiti l’asporto e la consegna a domicilio. Sì alle lezioni in presenza alle superiori con almeno il 70 per cento degli studenti. Sempre in zona gialla, dal 26 aprile, sarà consentito lo svolgimento all’aperto di qualsiasi attività sportiva anche di squadra e di contatto. Rimane il divieto di usare gli spogliatoi. Ciò significa anche la riapertura degli impianti sportivi con campi all’aperto di calcetto. Una notizia che farà piacere ai tanti sportivi livornesi. Dal 15 maggio riaprono le piscine e gli stabilimenti balneari e dal 1 giugno le palestre e gli spalti degli stadi ai tifosi. Dal 26 aprile riaprono anche teatri, sale da concerto, cinema. Si potrà stare soltanto seduti e i posti devono essere prenotati. Spostamenti liberi tra regioni gialle.

Riproduzione riservata ©