Cerca nel quotidiano:


Pulizia. Ruspe ai Tre Ponti, spiaggia off limits

Martedì 19 Luglio 2016 — 12:30

Mediagallery

Ruspe ai Tre Ponti per il lavoro di rimozione delle alghe e dei detriti iniziato la mattina di lunedì 18 luglio. Per questo motivo un pezzo di spiaggia è logicamente interdetto ai bagnanti per ragioni di sicurezza (foto Lanari).
Assicurata l’interdizione dell’area per motivi di sicurezza secondo la specifica ordinanza comunale, gli operatori hanno accumulato circa 100 tonnellate di fogliame. Nelle prossime ore il materiale risulterà essiccato e ciò favorirà il necessario e programmato rilascio della sabbia. Per mercoledì 20 luglio è prevista la conclusione dei lavori con il carico effettivo sui mezzi e il trasporto agli impianti specializzati con il conseguente avvio al recupero. Da segnalare che anche i tratti in concessione ai privati, che hanno favorito gli interventi e a cui spetta direttamente il mantenimento delle condizioni di decoro delle porzioni di terreno affidate, risultano in buone condizioni igieniche. Si confida che tutti i fruitori della spiaggia rispettino le più elementari regole del senso civico utilizzando i contenitori dedicati ed evitando di abbandonare qualsiasi rifiuto in loco.
Aamps annuncia che la stessa tipologia di intervento è stabilita per la prossima settimana in località “Bellana”.

 

Riproduzione riservata ©

26 commenti

 
  1. # Emma

    19 luglio, mi sembra giusto farlo ora visto che la spiaggia e’ deserta!

    1. # RUSPA

      poi guarda caso dalla parte dove e gratuita

      1. # AnToNIO

        certo che devono farlo dove la spiaggia è gratuita…dove la spiaggia è a pagamento, è compito di chi la gestisce!!!
        RISPONDO A EMMA: le alghe vanno tolte (se vogliamo toglierle,visto che non sono mai state tolte nei 10 anni precedenti) quando la temperatura è alta,in quanto rallenta la produzione di tali alghe.

    2. # Basito

      Te secondo me sei di Lucca…..

    3. # pidiota

      Questi lavori vanno fatti d’ inverno ( e anche se in quel periodo le alghe non ci sono ancora chi se ne frega). Nogarin, dimettiti!

      1. # Tortuga

        Te sei da Ricovero!!!!

      2. # TANO

        Infatti le mareggiate ci sono solo d’inverno…vai alla festa dell’unità a esporre le tue grandiose pensate

  2. # mario di borgo

    Assurdo….la rimozione delle alghe nel mese di luglio….cosa ne pensa Nogarin ed il Movimento cinque Stelle…???….troppa approssimazione e tanta improvvisazione….i livornesi sono stufi di questo non fare e fare male quel poco che viene fatto in città.

    1. # Daroty

      Mario smettila, se questa primavera passavi dai tre ponti la ruspa la vedevi e come è stata li 3 settimane, ahh da Borgo no non credo che l’avresti vista

    2. # nevo

      Mario cosa ti aspettavi da questa gente…..quando il Comune verrà commissariato, e penso presto, cambierà musica, con il M5S fuori dai giochi di potere e Livorno finalmente ritornerà a splendere. Basta non ne possiamo più….la pulizia dalle alghe a metà estate….la gestione della città non si improvvisa cari miei.

  3. # nedo

    La città e le spiagge lasciate al degrado. Cosa intende fare ancora questa giunta….inibire le spiagge in estate e’ veramente assurdo.

    1. # Perplesso

      sei un Troll??? Non ci credo che si possa arrivare a fare certi commenti, in effetti l’articolo un pò inganna usare la parola pulizia straordinaria era difficile………

      1. # Bob

        Più che troll dirrei un piddino incancrenito

  4. # rossosempre

    è arrivato salvini?

  5. # ADRIANO

    sullo stile non siete mai contenti
    inizio stagione estiva vi sono molte giornate di mareggiate, con riporto di materiale vegetale
    sulla spiaggia, intelligentemente hanno aspettato ora che il tempo si è assestato per fare una pulizia finale estiva ma davvero vi è gente che apre bocca proprio per fare qualcosa di non intelligente

  6. # Bagnino dei tre Ponti

    Se alzaste il sedere e toglieste gli occhi dagli smart Phone, forse dico forse vi sareste accorti che a Maggio la spiaggia era stata pulita dai detriti depositatisi nell’inverno, a causa delle mareggiate estive ( per Voi causate da Nogarin) vi si sono depositati detriti e alghe, la pulizia “straordinaria” permetterà di usufruire dell’arenile a tutti i villeggianti locali e no… ma quanto vi garberà sparare a zero!!!

  7. # Alino

    Un plauso per l’articolo, ma usare la parola PULIZIA STRAORDINARIA era difficile?

  8. # Citta Dino

    Benissimo, una pulizia straordinaria è sempre un’ottima cosa. Una piccola sospensione della balneazione per una spiaggia pulita. Lamentarsi per questo ha dell’incredibile.

  9. # France

    ma vi ricordate che giorni indietro c’è stata una libecciata con conseguente mare mosso e quindi deposito di alghe? disturbano ma meglio adesso che aspettare il fine stagione

  10. # StefanoL

    Le alghe vanno tolte quando sono il più asciutte possibile, altrimenti si verrebbe a togliere anche la sabbia… tanto ce n’è dimorta!

  11. # adriano

    mi viene il dubbio che certi commenti negativi sian fatti da gente della sinistra solo per parlare male dell’attuale giunta
    se fosse vero magari un piccolo consiglio mettete in moto il cervello prima di parlare a vanvera , vi farebbe bene e magari guardate dopo la pulizia come è bella la spiaggia invece di rincoglionine sui telefonini come dice bagnino dei tre ponti

  12. # Franco

    A proposito…ma dove sono finiti gli extracomunitari volontari che l’anno scorso si offersero volontari per pulire le spiagge probabilmente per buttare un po’ di fumo negli occhi a noi livornesi che li guardavamo un po’ con diffidenza? Gia’ spariti? Lavoro troppo duro?

  13. # Nerd

    Già che c’ero io le avrei levate a Ottobre…..

  14. # ombra

    aamps fa l’intervento…..il comune li ha obbligati a farlo con i soldi della tari ed aamps voleva soldi in piu’…. per questo alla fine lo hanno fatto a luglio….e ora fanno gli splendidi…. complimentoni

  15. # Red

    Per due giorni unì può andare a fare il bagno anche da una altra parte, poi torna e trova la spiaggia pulita. Non mi sembra un problema.

  16. # Aldo

    Vedo la disperazione nei commenti dei Livornioti. Si può sopravvivere all’inoccupazione, alla miseria, all’ignoranza ma come vivere senza mare!