Cerca nel quotidiano:


Salvata e adottata una gattina investita durante l’emergenza meteo

Sabato 5 dicembre, in piena emergenza meteo, una giovane gatta randagia è stata investita a Quercianella restando in una pozza di fango

Venerdì 11 Dicembre 2020 — 10:56

Mediagallery

Fortunatamente una signora se ne accorge e la soccorre senza esitazione nonostante la pioggia battente, evitando alla gatta una lunga agonia che l'avrebbe condotta alla morte per emorragia

Dall’ufficio Tutela Animali del Comune arriva una storia a lieto fine. Sabato 5 dicembre, in piena emergenza meteo, una giovane gatta randagia è stata investita a Quercianella restando in una pozza di fango.
Fortunatamente una signora se ne accorge e la soccorre senza esitazione nonostante la pioggia battente, evitando alla gatta una lunga agonia che l’avrebbe condotta alla morte per emorragia.  La situazione appare subito gravissima ma il tremendo urto non ha colpito alcun organo vitale e la gattina è cosciente e molto vitale.
I veterinari si consultano e subito concordano sulla necessità di amputare una zampa posteriore che ha le ossa totalmente sbriciolate e rischia la necrosi.
A una zampa anteriore spezzata viene applicata una placca con intervento chirurgico per recuperarla. La gatta si riprende subito,  certo necessiterà di una lunga degenza e dovrà imparare a convivere con la sua nuova mobilità. La signora che l’ha soccorsa si è offerta di adottarla.
In certi momenti tra le persone e gli animali si creano legami speciali.
Un sentito ringraziamento dall’Ufficio Tutela animali alla signora che ha soccorso la giovane gatta e ai veterinari che si sono adoperati per salvarla

Riproduzione riservata ©