Cerca nel quotidiano:


Salvato un cane finito nelle vasche dell’organico in discarica

Un salvataggio che ha del miracoloso per Toto, un incrocio Husky, grazie all'intervento di un operatore Aamps. Il cane ha rischiato di essere triturato tra i rifiuti

Venerdì 11 Giugno 2021 — 18:11

Mediagallery

Un salvataggio che ha del miracoloso per un cane, un incrocio Husky di colore grigio chiaro, finito l’11 giugno nelle vasche dell’organico della discarica di Vallin dell’Aquila a Livorno (nelle foto inviate dal Comune l’11 giugno insieme al comunicato la vasca in cui era finito il cane e il focus sul cane stesso). Prima che il “polpo” meccanico raccogliesse come di prassi i rifiuti stoccati per triturarli, e quindi portarli a trattamento fuori Livorno, un operatore di Aamps si è accorto della presenza dell’animale e ha fermato le operazioni per chiamare la polizia municipale.  Con l’aiuto dell’allacciatore professionale convenzionato con il canile municipale, il cane è stato quindi recuperato, non senza fatica. La successiva lettura del chip da parte del veterinario convenzionato ha consentito di rintracciare il proprietario, al quale il cane, Toto, di 7 anni, è stato riconsegnato.

Riproduzione riservata ©

Cerchi visibilità? Contattaci: 1,1 milioni di pagine viste al mese e oltre 54.800 iscritti a Fb

Nuova apertura? Cambio sede? Lancio prodotto? Visibilità di 1,1 milioni di pagine viste al mese e oltre 54.800 iscritti a Fb. Per preventivo https://www.quilivorno.it/richiesta-preventivo-banner/ oppure [email protected]