Cerca nel quotidiano:


“Salviamo la coppina”: raccolte già 300 firme

Un quartiere mobilitato contro la chiusura della Coop di via Mastacchi, per tutti, vecchi e giovani, “la Coppina”: obiettivo 1000 firme. Giovedì incontro con il Presidente del Comitato Soci di Livorno

Mercoledì 8 Febbraio 2017 — 07:44

Mediagallery

Un quartiere mobilitato contro la chiusura della Coop di via Mastacchi, per tutti, vecchi e giovani, “la Coppina”. Grandissima adesione di soci e cittadini alla petizione lanciata dalle assemblee dei lavoratori Coop. Raccolte oltre 220 firme in poco più di due ore davanti al negozio alle quali vanno aggiunte le oltre 70 raccolte in molti negozi del quartiere nei giorni scorsi. La mobilitazione, dicono i promotori della raccolta firme, proseguirà nei prossimi giorni, sia nei negozi del quartiere che per via telematica con la predisposizione di un apposito sito dove poter esprimere il proprio consenso alla petizione. L’obiettivo è superare le mille adesioni. E’ stato richiesto, e già fissato per giovedì 16, un incontro con il Presidente del Comitato Soci di Livorno. “In quella sede – spiegano – verranno consegnate le firme raccolte perché siano consegnate al Presidente della Cooperativa come espressione di un forte malcontento della popolazione del quartiere e con la esplicita richiesta di rivedere la decisione”.A ll’incontro parteciperanno Russo Alessia, Carpenè Ettore, Turchi Giuliano e Tognoni Roberto in qualità di portavoce dei firmatari della petizione e come riferimento organizzativo dell’iniziativa fino al giorno dell’incontro.

Riproduzione riservata ©

5 commenti

 
  1. # natoil4luglio

    Bastassero le firme… l’economia si regge sui guadagni non sulla “comodità per i residenti”.

  2. # Enzo

    Vicino stanno Pam, Penny, Conad e negozietti…. ce n’ è per tutti !!!! Ma l’Esselunga invece quando arriva a Livorno?

  3. # Livornosud

    Boia Enzo sei di una simpatia wow
    Rinnovati un po’ sempre le stesse canzonette…

  4. # Clara

    Troppo efficiente la nostra coppina non potrei farne a meno??

  5. # Enzo

    Livornosud..
    Sappia che la pluralità e/o diversità delle opinioni, rappresenta la democrazia per fortuna… ognuno la può pensare come vuole ed esprimere cio che pensa in modo civile come mi par di aver fatto!!! Saluti a tutti i lettori !