Cerca nel quotidiano:


Sciopero generale, il 30 giugno Aamps invita i cittadini a non esporre i rifiuti

A causa dello sciopero i cittadini sono invitati a non esporre i rifiuti sul suolo pubblico e di esporli invece nel turno successivo secondo quanto indicato dal calendario di riferimento per ogni singola tipologia di rifiuto

Martedì 29 Giugno 2021 — 11:42

Mediagallery

Una volta terminato lo sciopero i servizi aziendali si adopereranno per risolvere eventuali criticità che potrebbero palesarsi sul territorio comunale a discapito delle indispensabili condizioni di igiene e sicurezza per la collettività

Aamps informa che a seguito dello sciopero nazionale dei lavoratori dei servizi di igiene ambientale, proclamato per l’intera giornata di mercoledì 30 giugno 2021, la raccolta dei rifiuti subirà un forte rallentamento.
I servizi minimi essenziali per gli ospedali, le scuole, i mercati, etc. saranno comunque garantiti.
Per tale occasione i cittadini sono invitati a non esporre i rifiuti sul suolo pubblico e di esporli invece nel turno successivo secondo quanto indicato dal calendario di riferimento per ogni singola tipologia di rifiuto.
Una volta terminato lo sciopero i servizi aziendali si adopereranno per risolvere eventuali criticità che potrebbero palesarsi sul territorio comunale a discapito delle indispensabili condizioni di igiene e sicurezza per la collettività.
Confidando nella consueta collaborazione dell’utenza, ci scusiamo anticipatamente per il disagio che potrà essere arrecato.
Per segnalazioni/informazioni: numero verde 800-031.266 (da rete fissa), 0586/416.350 (da rete mobile), [email protected], facebook/twitter/mobile app (“Aamps Livorno”).

Riproduzione riservata ©