Cerca nel quotidiano:


Senso del Ridicolo, premiati i migliori video

Il concorso è rivolto a tutti gli alunni di elementari, medie e superiori, da Collesalvetti all’Isola d’Elba

venerdì 27 Settembre 2019 12:20

Mediagallery

Sabato 28 settembre alle 10, nella Sala Cappiello di Fondazione Livorno, saranno proiettati i video prodotti dagli alunni delle scuole della provincia di Livorno dedicati all’umorismo e realizzati per la XV edizione della Settimana dei Beni Culturali e Ambientali, la principale iniziativa che la Fondazione realizza da ben 15 anni con le scuole. Il concorso è rivolto a tutti gli alunni di elementari, medie e superiori, da Collesalvetti all’Isola d’Elba. L’argomento affrontato in questa edizione della Settimana, che ha impegnato i ragazzi nell’anno scolastico 2018/2019, è stato, per il secondo anno consecutivo, l’umorismo, un argomento non facile da trattare, ma che ha riservato piacevoli sorprese: gli studenti infatti hanno realizzato lavori particolarmente interessanti e divertenti (i detti livornesi e la loro origine, i modi di dire nel mondo e la loro corrispondenza o tradizione in italiano, le giustificazioni improbabili degli studenti a scuola, le opere d’arte parlanti, i promessi sposi rivisitati e tanto altro) che si sono tradotti in elaborati creativi ed originali quali cartelloni, plastici, marionette e video.   E proprio i video migliori, più originali e divertenti, sono stati oggetto di una selezione e saranno proiettati sabato mattina nella cornice del Festival “Il senso del ridicolo”, realizzando, con questo evento una liaison importante tra il Festival “Il senso del ridicolo” giunto alla IV edizione e la Settimana dei Beni Culturali e Ambientali. Il vice presidente di Fondazione Livorno, Marcello Murziani, darà il benvenuto agli studenti, accompagnati da insegnanti e genitori, che dopo la proiezione dei video saranno ospiti di Fondazione Livorno al Festival dell’Umorismo.

Questi i video premiati:

1.   Scuola media Giovanni Fattori di Rosignano Solvay

Classe II F

Ridiamo a scuola – Modi di dire in inglese, francese e nelle altre lingue dei nostri compagni di classe che tradotti in italiano sono buffissimi!

2.   Scuola media Andrea Guardi di Piombino

Classi 2^A, 2^ M, 2^L (sede), 2^A e 2^B di Riotorto;

Il grottesco, ovvero l’ironia del brutto

3.   Scuola primaria Norma Parenti di Populonia

Classi 1^, 2^, 3^, 4^, 5^

All’improvviso tanto tempo fa! (C’era una volta Cecco Rivolta … ridere per tradizione)

4.   Scuola media Giovanni Bartolena di Livorno

Classe 1^ F

Un so se l’hai ‘apito

5.   Liceo statale Enrico Fermi di Cecina

Classi 2^A, 2^B, 3^ A Liceo classico

Riproduzione riservata ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.