Cerca nel quotidiano:


Settembre Pedagogico, oltre 150 appuntamenti

Saranno circa 150 le iniziative messe in campo volte a sottolineare la centralità della scuola nella città. Novità di questa edizione 2016 sarà il tema della laicità

Venerdì 9 Settembre 2016 — 15:02

Mediagallery

Con l’apertura del nuovo anno scolastico si rinnova l’appuntamento con il Settembre Pedagogico, programma di iniziative rivolte al mondo della scuola ed ai suoi protagonisti, promosso dal Comune di Livorno con il sostegno della Fondazione Livorno e la collaborazione di numerosi soggetti istituzionali ed associativi della città.
A partire già da questi giorni, con feste di accoglienza nelle scuole per le giovani “matricole” e genitori “vecchi e nuovi” che si ritrovano dopo la pausa estiva, il Settembre Pedagogico proporrà anche per quest’anno, fino a novembre inoltrato, una serie di appuntamenti a valenza pedagogica volti a rafforzare lo stretto legame tra il mondo della scuola e la comunità. Il Comune di Livorno per il 13° anno consecutivo proporrà dunque percorsi formativi, convegni, dibattiti, laboratori, giornate di studio e tavole rotonde su metodologie didattiche innovative, presentazioni di libri, spettacoli teatrali e concerti.
“Novità di questa edizione 2016 del Settembre Pedagogico – dichiara la vicesindaco Stella Sorgente – sarà il tema della laicità; un tema che sarà affrontato in più occasioni a cominciare da una festa della laicità civile in piazza xx Settembre fino a conferenze specifiche e dibattiti culturali sulla laicità in Europa, a Livorno e nella scuola”. Occasioni per la diffusione dei principi della laicità fondata sull’esercizio del senso critico, sul rispetto degli altri, sullo stretto legame con i fatti del mondo.
“Ma elemento caratterizzante del Settembre Pedagogico – tiene a precisare la vicesindaco – é l’ampia partecipazione della città alla programmazione della manifestazione, per cui non mancheranno in cartellone importanti appuntamenti promossi anche da varie associazioni cattoliche”.
Il Settembre Pedagogico vedrà inoltre il potenziamento di tanti progetti che fanno capo a Scuola/Città, per cui ci saranno momenti dedicati alla Robotica, alla conoscenza storica della città raccontata attraverso i suoi monumenti, alla Peer Education promossa da Unicef, alla cultura degli orti. Si parlerà di didattica del linguaggio teatrale e musicale, di “intelligenza emotiva” , di Smart School, di problemi di apprendimento e di “filosofia e bambini” con il contributo di docenti universitari nonché di nuove idee e proposte per promuovere una piena inclusione scolastica e sociale.
Tantissimi appuntamenti dunque – saranno circa 150 le iniziative messe in campo – volti a sottolineare la centralità della scuola nella città e l’impegno che l’Amministrazione comunale ogni anno investe nella valorizzazione e nel sostegno di progetti per migliorare e incrementare il sistema formativo territoriale.

Riproduzione riservata ©

Cerchi visibilità? Contattaci: 1,1 milioni di pagine viste al mese e oltre 54.800 iscritti a Fb. Per preventivi https://www.quilivorno.it/richiesta-preventivo-banner/ oppure [email protected]

GRAZIE!


1 commento

 
  1. # augusta.

    desidero i programmi