Cerca nel quotidiano:

Condividi:

Settimana Europea per la riduzione dei rifiuti

Lunedì 21 Novembre 2016 — 07:10

La Settimana Europea per la Riduzioni dei Rifiuti (SERR) si terrà in tutta Europa fino a domenica 27 novembre. Il programma delle iniziative

La Settimana Europea per la Riduzioni dei Rifiuti (SERR) si terrà in tutta Europa fino a domenica 27 novembre. L’iniziativa, giunta alla sua ottava edizione, è nata all’interno del progetto Life+ della Commissione Europea, con l’obiettivo primario di far conoscere le politiche di prevenzione dei rifiuti messe in atto dall’Unione Europea, che gli stati membri devono perseguire.
Quest’anno la Settimana ha per tema la riduzione dell’impatto ambientale degli imballaggi, tramite la loro diminuzione, il riuso e il corretto riciclo.
Grazie alle azioni e alle iniziative legate al tema della campagna di comunicazione ambientale, la Settimana Europea intende promuovere tra i cittadini una maggiore consapevolezza dell’eccessiva quantità di rifiuti prodotti e della necessità di ridurli drasticamente (www.ewwr.eu)
Le azioni della SERR servono a mostrare come ogni attore della società possa contribuire, in modo creativo, a ridurre i rifiuti in prima persona, e a comunicare questo messaggio agli altri.
Nel 2015 sono state registrate in tutta Europa 12mila azioni, di cui 5.286 solo in Italia (record europeo per il quinto anno consecutivo).

Anche il Comune di Livorno è action developer della campagna, con un ricco programma di iniziative organizzate insieme ad AAMPS (Azienda Ambientale Pubblici Servizi) e in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Provinciale e l’azienda del trasporto pubblico CTT (Compagnia Toscana Trasporti), e con la partecipazione di numerose associazioni ambientaliste, sportive e culturali del territorio.
Le iniziative a Livorno sono state presentate giovedì 17 novembre nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta a Palazzo Comunale.
Erano presenti l’assessore all’ambiente Giuseppe Vece, l’ing. Fabio Balluchi direttore tecnico di Aamps, il dott. Alessandro Amato vicepresidente di CTT, e i rappresentanti degli istituti scolastici, delle associazioni e degli enti coinvolti (Arci, Legambiente, Asd Spazio Sub Livorno, Quartieri Uniti, Camminatori Folli, Reset Livorno, Centro Mondialità Sviluppo Reciproco, Ecomondo, Unicef Livorno, Centro WindSurfSup 3 Ponti, Istituto Niccolini-Palli, WWF Livorno, Lega Navale Italiana di Livorno, Zero Waste).

Questo il calendario delle iniziative:

Lunedì 21 novembre – 9.00/12.00
Riuso
“Facciamo finta che l’imballaggio diventi…” – Educare i bambini al riuso
Laboratorio di Comune di Livorno e AAMPS con la scuola elementare “Campana” della zona Nord di Livorno, per il riuso creativo degli imballaggi (carta, cartone e plastica).
Martedì 22 novembre – 15.00/18.00
Raccolta differenziata e ciclo dei rifiuti
“Facciamo la differenza!”
In collaborazione con l’Ufficio Scolastico Provinciale di Livorno (in piazza Vigo n. 1), incontro formativo sul corretto conferimento dei rifiuti per i collaboratori scolastici delle scuole superiori dotate di mastelli per la raccolta differenziata.

Mercoledì 23 novembre – 9.00/12.00
Riduzione e abbandono dei rifiuti
“Il mare è la nostra risorsa: Teniamolo pulito!”
Proiezione del documentario sul mare realizzato dal giornalista Luciano De Nigris. A seguire confronto con gli studenti. L’iniziativa, a cura della sezione di Livorno della Lega Navale Italiana, si svolgerà nell’auditorium dell’Istituto Nautico “Cappellini”, in piazza Giovine Italia.
Giovedì 24 novembre – 15.30/17.00
Littering e abbandono dei rifiuti
“Valorizziamo il Parco”
Azione di pulizia al Parco Pertini (Viale Carducci) con AAMPS e le associazioni ambientaliste e culturali del territorio.
Venerdì 25 novembre – 9.00/12.00
Riuso
“Facciamo finta che l’imballaggio diventi…” – Educare i bambini al riuso
Laboratorio di Comune e AAMPS con la scuola elementare “Villa Corridi” della zona Sud di Livorno, per il riuso creativo degli imballaggi (carta, cartone e plastica).

Sabato 26 novembre – 9.00/17.30
Riduzione, Riuso, Riutilizzo e Raccolta Differenziata
“Imballaggio riusato o non usato = spreco evitato!”
Grande evento pubblico in piazza Cavour che riunisce tutte le associazioni ambientaliste e culturali che hanno collaborato:
· evento SWAP: mercatino del baratto o dono di oggetti e vestiti in buono stato – a cura di Eco-mondo;
· stand informativi sulla Raccolta Differenziata e distribuzione guide;
· Ecocompattatore a cura di Top Recycling “Riciclare Ricompensa”;
· laboratorio di autocostruzione della compostiera per i rappresentanti dei plessi scolastici, promosso dal coordinamento RifiutiZero con i Quartieri Uniti: Vivi Centro, Viva S. Jacopo e Vivi La Venezia;
· raccolta dei tappi di plastica a cura del Centro Mondialità;
· laboratorio di sovrastampa digitale a cura di Arci Solidarietà (con i detenuti “messi in prova” del laboratorio “Gattabuia”);
· performance musicale con strumenti riciclati diretta dal prof. Renato Ughi (a cura del Liceo Musicale Niccolini-Palli).

Domenica 27 novembre – 8.45/12.00
Riduzione
“Camminiamo per ridurre i rifiuti”
Evento conclusivo con i Camminatori Folli per la riduzione degli imballaggi, con una camminata che partirà dalla Stazione Ecologica di via Cattaneo (ritrovo ore 8.45) e toccherà il quartiere Venezia e i viali a mare.
Il Comitato Promotore nazionale della SERR è composto da:
CNI Unesco (come invitato permanente), Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Utilitalia (già Federambiente), ANCI, Città Metropolitana di Torino, Città Metropolitana di Roma Capitale, Legambiente, AICA.

Condividi:

Riproduzione riservata ©