Cerca nel quotidiano:


Si è spento “Mimmo”, l’ultima maschera della storica Gran Guardia

E' morto all'età di 83 anni a Castelfranco Veneto Domenico Randazzo, per tutti "Mimmo". Per oltre vent'anni ha accolto il pubblico del grande teatro cittadino

giovedì 15 novembre 2018 17:53

di Giacomo Niccolini

Mediagallery

Per oltre vent’anni è stato il punto di riferimento della Gran Guardia, a tu per tu con tutti gli artisti che hanno reso grande il cinema-teatro di Livorno a cavallo tra gli anni ’80 e ’90. Si è spento così, all’età di 83 anni Domenico Randazzo (nella foto), per tutti “Mimmo”, ultima vera maschera di quel teatro storico che ha chiuso i battenti definitivamente nel 2005, salvo poi riaprire qualche anno più tardi come cinema in via del Giglio. I funerali si svolgeranno venerdì 16 novembre alle 15 a Castelfranco Veneto, città nella quale è deceduto avvolto dal calore dei figli Alessia e Francesco e della moglie Franca Bartolozzi. “Un male molto aggressivo ha portato via mio padre nel giro di un anno – ricorda Alessia Randazzo raggiunta al telefono da Quilivorno.it – Per motivi clinici e logistici si è trasferito qua da noi in Veneto nell’ultimo periodo in modo da poter essere assistito da noi familiari. Quando lo ricordo in quegli anni ho la sua immagine in mente ben nitida appoggiato a quel bancone nel foyer del teatro. Per noi figli era una vera e propria magia poter stare con lui spesso e volentieri dietro le quinte a tu per tu con i tantissimi attori, cantanti e artisti che hanno calcato quel palcoscenico negli anni d’oro”.
“Mimmo” Randazzo era un vero e proprio punto di riferimento per molti all’interno del teatro. Oltre che maschera un vero e proprio factotum. “Era molto conosciuto in città – continua la figlia – Mi ricordo la moltitudine di gente che assiepava i portici di via Grande in attesa di entrare. Era un vero e proprio incantesimo. E poi tutti gli artisti: Gino Bramieri, Gianni Morandi, Fabrizio De André fino ai più recenti Leonardo Pieraccioni e al trio Aldo Giovanni e Giacomo che in quegli anni debuttarono proprio su quel palcoscenico”.
Con l’addio di Mimmo si spegne definitivamente l’ultima luce di un teatro che fu, di una magia ormai perduta, di un sapore che mai più sapremo rivivere. Arrivederci Mimmo, chissà se lassù c’è posto in prima fila… facci strada…

Riproduzione riservata ©

3 commenti

 
  1. # Lorena

    r.i.p. grande Mimmo sarei sempre nei nostri cuori <3

  2. # Enrico

    mitico Mimmo, un professionista in tutti i sensi; ricordo nel cuore i momenti di lavoro trascorsi insieme….. Condoglianze alla Sig.ra Franca e a tutta la famiglia.

  3. # Maria Giovanna Rapisarda

    Grande Mimmo, quanti ricordi ai tempi delle interviste agli artisti de La Gran Guardia.
    Ma il vero signore eri tu!
    R.i.p.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.