Cerca nel quotidiano:


Sorgente: “Se vinco ecco quali assessori confermo”. E apre alle candidature esterne

L'attuale vice sindaca apre alle candidature esterne: "Inviate il vostro curriculum a [email protected] entro il 2 giugno"

mercoledì 22 Maggio 2019 20:54

Mediagallery

Sono tre gli assessori che Stella Sorgente (nella foto online tratta dalla sua pagina facebook ufficiale), candidata sindaca per il Movimento Cinque Stelle, confermerebbe in caso di vittoria alle prossime elezioni amministrative. “Se sarò eletta sindaca ho già in mente chi confermare e in quale ruolo – ha detto l’attuale vice sindaco in una conferenza stampa indetta all’ora di pranzo all’interno della sede elettorale pentastellata di piazza Garibaldi – A rimanere al suo posto sarebbe l’attuale assessore al bilancio e alle partecipate Valentina Montanelli, l’attuale assessore alla cultura Francesco Belais che però non manterrebbe la delega al turismo, e Leonardo Apolloni che si confermerebbe al sociale”.
Niente da fare invece per il resto della giunta che, stando a quanto dichiarato da Sorgente, dovrebbero eventualmente ripercorrere la procedura relativa all’invio del curriculum dal quale poi l’amministrazione del M5S pescherebbe i candidati per entrare nella squadra di governo. Ai box dunque, attualmente, Alessandro Aurigi (urbanistica), Giuseppe Vece (ambiente e mobilità), Andrea Morini (sport), Francesca Martini (lavoro) e Paola Baldari (commercio ed edilizia).
“Per tutte le altre deleghe ho deciso che apriremo alla città – sottolinea Sorgente – Vogliamo creare una sana competizione per chi vuole continuare a portare avanti il cambiamento insieme a noi.
Ciò non significa una bocciatura degli altri assessori, sono persone di valore con cui in questi anni ho lavorato bene. Voglio però ragionare sulle deleghe, in base a quello che Livorno merita. Fatevi avanti. Scrivete a [email protected], allegando curriculum e una lettera di presentazione nella quale precisate quali sono le materie sulle quali ritenete di saper e poter essere delegati entro il 2 giugno. Esamineremo i curricula e alla fine io avrò l’ultima parola, come legge impone e buon senso consiglia. Voglio essere nelle condizioni di arrivare a governare la città con una squadra pronta. Un metodo vincente per ottenere ancora una volta il meglio per la cittadinanza livornese”.

Riproduzione riservata ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.