Cerca nel quotidiano:


Spazzamento delle strade “sotto scorta” della municipale per sanzionare i divieti

Da lunedì 2 marzo il servizio sarà quotidianamente supportato da una pattuglia della polizia municipale che, in caso di trasgressione da parte dei cittadini, si attiverà con le necessarie sanzioni per l’importo di 42 € senza rimozione del mezzo

Martedì 25 Febbraio 2020 — 12:28

Mediagallery

Comune di Livorno, polizia municipale e Aamps potenziano il servizio per garantirne l’effettiva efficacia. Per ulteriori informazioni: 800.031.266 (da rete fissa), 0586-416.350 (da rete mobile), [email protected]

Se ben fatto garantisce pulizia e decoro urbano ed evita l’accumulo di terra e piccoli rifiuti che possono ostruire il deflusso delle acque in caso di pioggia. Ultimamente, però, il servizio di spazzamento meccanizzato subisce delle significative limitazioni a causa della continuativa presenza di auto parcheggiate senza rispettare il divieto di sosta indicato dai giorni/orari prestabiliti attraverso l’apposita cartellonistica collocata nelle strade/piazze interessate da tale attività.
Da lunedì 2 marzo il servizio sarà quotidianamente supportato da una pattuglia della polizia municipale che, in caso di trasgressione da parte dei cittadini, si attiverà con le necessarie sanzioni per l’importo di 42 € senza rimozione del mezzo. Nei prossimi giorni la multa sul parabrezza sarà però sostituita da un semplice avviso informativo.
“Il rilancio del decoro urbano – commenta Giovanna Cepparello, assessora all’Ambiente del Comune di Livorno – passa anche da un controllo mirato e puntuale del territorio, sia per verificare il buon andamento dei vari servizi rivolti al cittadino sia per contrastare i fenomeni di inadempienza che ne possono limitare il corretto svolgimento. A breve, tra l’altro, lanceremo anche una campagna di comunicazione per contrastare l’intollerabile abbandono delle deiezioni canine in strada che andrà ad affiancare quella recentemente avviata per limitare l’abbandono dei rifiuti”.
Si ricorda che nella sezione “Servizi di zona” del sito web di Aamps (https://bit.ly/2v5K0WI) è possibile verificare con precisione i giorni/orari del servizio di spazzamento meccanizzato della zona cittadina di interesse.
Per ulteriori informazioni: 800.031.266 (da rete fissa), 0586-416.350 (da rete mobile), [email protected], facebook/app (“Aamps Livorno).

Riproduzione riservata ©

27 commenti

 
  1. # Lukas

    lungo la strada dove abito io (quartieri sud), ci sono degli olivi. Le olive nascono, crescono, maturano, cadono, marciscono, e per la strada c’è pieno di noccioli da mesi. Ma cosa spazzate, solo il centro strada?

  2. # elisa

    Perfetto tutto ma le biciclette sui marciapiedi tanto decantate che sarebbero state tolte e che invece sono tutte li dove sono sempre state e cioè SUI MARCIAPIEDI, era uno spot pubblicitario? O avremo la grazia di non vedercene più neanche una? Non è colpa vostra sia ben chiaro, questa è l’inciviltà e la maleducazione tipicamente livornese ” del fò sempre cosa mi pare” però un vostro intervento in tal senso sarebbe auspicabile.
    In particolare io segnalo, Via Pietro Paoli, Via cesare Battisti, l’intera Via Maggi fino a piazza Cavour dove ci sono bici e resti di bici sui marciapiedi abbandonate da anni e anni.

    1. # ugo

      per le bici non ti sei accorta che stanno cercando di ovviare con le nuove rastrelliere? No è?

      1. # elisa

        UGO non ti scaldare, io mi accorgo di tutto e ti ripeto tante volte non ti fosse chiaro il concetto che le vie che ho menzionato sono piene di bici sui marciapiedi e sono le stesse da 6 anni a questa parte se vuoi ti ci allego le foto senno fatti un giro e vieni a controllare. E’ arrivato il genio con le rastrelliere , siamo tutti scemi le hai viste solo te e poi controlla se in via pietro paoli , in via cesare battisti e via maggi ci sono le rastrelliere, quando hai controllato scrivimi quante ce ne sono su quilivorno

      2. # Franco

        Ma ci sono anche le moto sui marciapiedi poi quando piove tutte sotto i terrazzi

    2. # asile

      E con le deiezioni canine di cui sono pieni i marciapiedi come la mettiamo? Per loro c’ è esenzione totale da multe e sanzioni?

      1. # Aurora

        Heee danne c’è chi c’ha il pallino.del cane !!! Ma i mozziconi.di sigaretta li vedi per terra? O vedi solo.le cacche ( giustamente di chi non le raccoglie)sbagliatamente ma non fermarti solo li perfavore!!!! In via Ricci l’altro giorno un signore spazzava nel sottomarciapiede dove c’era il suo.portone di casa e senza cassetta per raccogliere lo sporco.ha buttato tutto dentro la fogna compresa una bottiglia di.plastica!!!! Quando c’è gli spazzamenti con tanto di cartelli fissi ( giorni pari.giorni dispari ci sono macchine parcheggiate dopo le 8) ben venghino le multe ai menefreghisti!

        1. # asile

          Sai Aurora, se pesto un mozzicone di sigaretta me ne frego, se pesto una cacca di cane comincio ad imprecare, non fare similitudini che non stanno né in cielo né in terra!

  3. # Gino

    Ma dove sono finiti i vigili? Non se ne vedono più

  4. # Valperio

    Oh finalmente

  5. # ugo

    Per Il rilancio del decoro urbano rimettete i cassionetti e togliete il pap vedrai che la città si pulisce come d’incanto

    1. # Luca

      La penso come te ,ed eviteremmo anche di fare la fila dietro ai mezzi Amps che bloccano le strade anche nelle ore di punta ,roba che non ho mai visto in nessuna parte del mondo .La raccolta nelle citta’ normali si fa la mattina presto , e le strade si spazzano di di notte .
      Mezzi Amps che girano ovunque come le zanzare perdipiu’ inquinanti ,alla faccia della tutela dell’ambiente .

      1. # Luca

        Nei servizi di zona sono riportati solo gli orari della raccolta dei rifiuti , sulla pulizia delle strade non c’è niente .

  6. # Elly

    Finalmente!! Ma sempre..non una volta sola e avvisando prima..abito alla Scopaia e le auto occupano anche le fermate autobus e di parcheggi ce n’è in abbondanza..e senza nemmeno pagare

  7. # Mirella

    Non c’è cosa peggiore di avere i rifiuti in strada 24 ore su 24. Benedetta la raccolta porta a porta oltretutto, e non capita nelle altre città, con gli operatori ecologici che entrano nei cortili condominiali a ritirarli!

  8. # Fabrizio

    La pulizia delle strade dovrebbe essere fatta come una volta,no come ora che viene usato il soffiatore in questo modo si toglie lo schifo di camera per buttarlo in cucina così come si dice.

  9. # luca d'ardenza

    Sposo in pieno il pensiero di Ugo.

  10. # emilio

    Sarà meglio!!!! Anche in Venezia….Scali Rosciano…ci sono sempre le solite dei soliti furbi….rimozione e via, macchè multa!

  11. # Albe

    Ottima iniziativa dell’assessore. Però serve determinazione, azione e controllo. Sennò rimango solo parole. Sanzioni a chi ostruisce la pulizia e a chi sporca. Svegliati città di Livorno, siamo nel 2020!

  12. # Vale56

    Giusto fare sanzioni chi non rispetta le regole e speriamo che non sia fatto questo servizio dai vigili per poco tempo…

  13. # L'AVVOCATO DEL DIAVOLO

    Ogni volta che apro i cassonetti condominiali per buttare i miei sacchi, puntualmente trovo buste di plastica che contengono l’umido e sempre di plastica per il vetro o per il cartone. Ma ci vuole tanto a capire il netturbino mica si mette ad aprire i sacchi per dividere la vostra spazzatura! Umido vuole sacco umido, carta vuole sacco carta, vetro non vuole nulla. Ci vorrebbe un personalmmonnezzer a cassonetto a spiegare come funziona.

  14. # Andrea .G72

    Il servizio porta a porta è un fallimento totale..e in pochi hanno il coraggio di ammetterlo.chissà perche?!! Mettere dei nuovi bidoni ,magari moderni, spazzamento strade come una volta ..lavoro notturno con mezzi elettrici e controlli severi quartiere per quartiere.. io lavoro di notte e per strada vedo, gabbiani e topi che banchettano a festa…incrociamo le dite…

    1. # Luca

      Credo che i Livornesi avessero votato alle Comunali per un cambiamento soprattutto sul fronte della raccolta differenziata e delle strisce blu .
      Per le strisce blu si e’ fatto qualche sconticino sul tagliando annuale , per la differenziata niente .

  15. # VOLTONE

    ma qual’e il servizio comunale incaricato di segnalarle, il servizio che le deve liberare dalle chiusure, il servizio che le deve portare via, io ho segnalato ai dipendenti amps e ai vigili che passano di via grande x quelle in via veneto mi è stato risposto che loro non sono autorizzati , diteci chi dobbiamo interpellare, grazie ( chiaramente quelle sgonfie quelle rotte e quelle che stanno li da almeno una settimana )

  16. # Ale

    Da quando e’ cambiata la giunta mi sembra siamo tornati alla regola del fai cosa cavolo ti pare , zona giovine italia e via maddalena come fai a fare lo spazzamento automatico se ogni sera e notte macchine sul marciapiede in assoluto divieto , macchine sopra la piazza dietro ai cassonetti ,macchine al posto dei motorini , macchine che chiudono la gente in casa perche’ oltre a essere sul marciapiede anche davanti ai portoni . da quando hanno messo i blu prima almeno venivano a multare , anche se s sa che non e’ un deterrente , adesso neanche quello. A Livorno le multe non spaventano nessuno possibile che non si capisca questa cosa , spaventa solo la rimozione , bisognerebbe mettere ovunque i pali antiparcheggio a proteggere i marciapiedi ( e anche qualche cecchino non sarebbe male ma quello un si puo’) ..

  17. # Simonetta

    Ma viale fattori via Tripoli via pannocchia via risorgimento ecc nemmeno lo spazzino no sbaglio viene cambia i sacchetti dei cestini e se ne va e sotto i marciapiedi nn si spazza …già ma noi siamo. di serie Di però la tassa sulla spazzatura si paga x quella invece serie A

  18. # luca d'ardenza

    Il problema è che quando iniziò lo spazzamento meccanico, tutti a spostare le macchine per fare posto al passaggio della spaziatrice, poi dopo poco tempo il passaggio è comparso, non si vedeva più passare nessuno. Una volta, due, tre, poi siamo diventati stufi di spostare sempre la macchina per niente. Ecco che piano piano nessuno ha più spostato la macchina. Se il servizio fosse regolare come indicano i cartelli sarebbe un piacere trovare un posto all’auto (anche se in certe zone non è sempre per niente facile)per avere la strada un po’ più pulita.