Cerca nel quotidiano:


Spiagge libere sorvegliate contro il Covid

Due bandi del Comune rivolti al mondo dell’associazionismo: "Sorveglianza spiagge Covid" e "Livorno Estate sicura"

Mercoledì 24 Giugno 2020 — 17:46

Mediagallery

Il progetto “Sorveglianza spiagge Covid” è in programma sabato e domenica dal 4 luglio al 9 agosto e dal 22 agosto al 13 settembre dalle 9 alle 18 e dal 12 agosto al 19 agosto tutti i giorni dalle 9 alle 18

Il Comune, settore Demanio, ha pubblicato due bandi rivolti al mondo dell’associazionismo per la fruizione in sicurezza delle spiagge libere e delle scogliere. Il primo è relativo al progetto “Livorno Estate sicura”, il secondo riguarda il progetto “Sorveglianza spiagge Covid 19”. Entrambi i bandi scadono il 2 luglio.

Sorveglianza spiagge Covid” (clicca qui per il bando e tutte le informazioni), in programma sabato e domenica dal 4 luglio al 9 agosto e dal 22 agosto al 13 settembre dalle 9 alle 18 e dal 12 agosto al 19 agosto tutti i giorni dalle 9 alle 18, prevede le seguenti attività:

a) attività di informazione per coloro che frequenteranno le spiagge e, più in generale, gli accessi liberi al mare posti nel territorio del Comune;

b) attività di sensibilizzazione alla tenuta di comportamenti rispettosi delle misure di sicurezza, quali soprattutto il mantenimento della distanza di sicurezza prevista per il contenimento della diffusione del virus covid 19;

c) attività di supporto/raccordo/segnalazione alle autorità preposte all’accertamento di situazioni di potenziale contrasto con le prescrizioni comportamentali, stabilite dalla normativa in vigore.

L’altra progetto è “Livorno Estate sicura” e prevede attività di vigilanza e prima assistenza nonché di informazione e primo soccorso per i fruitori delle aree di libera accessibilità nel tratto compreso tra il castello del Boccale e il porticciolo di Chioma. Il bando e tutte le informazioni su http://www.comune.livorno.it/avviso/presentazione-del-progetto-livorno-estate-sicura-2020-attivita-vigilanza-prima-assistenza-nel.

Per chiarimenti e informazioni scrivere all’indirizzo [email protected]

Riproduzione riservata ©