Cerca nel quotidiano:


Spiaggia dei Tre Ponti, ultimati i lavori in tempo record

Quattro giorni continuativi di lavori hanno permesso agli operatori di avviare a recupero di materia oltre 43 tonnellate di rifiuti di varia tipologia restituendo alla fruizione dei cittadini e dei turisti uno dei tratti di spiaggia livornese più belli e frequentati

Giovedì 24 Giugno 2021 — 12:20

Mediagallery

In soli 4 giorni gli operatori di Aamps restituiscono l’arenile alla fruizione cittadina. Ben 43 tonnellate di materia avviata a recupero. I dettagli dell'operazione

“Sembra un pratino all’inglese”. E’ l’esclamazione di un bagnante che la mattina di giovedì 24 giugno si è presentato ai “Tre Ponti” per fruire dell’arenile pubblico dove Aamps ha appena ultimato la raccolta di rifiuti, la pulizia della spiaggia e il re-interramento degli accumuli della posidonia trascinati dalle correnti e dal moto ondoso sulla costa.

Quattro giorni continuativi di lavori, coordinati dall’uff. Ambiente del Comune di Livorno con il supporto della protezione civile e la polizia municipale, realizzati con l’ausilio di un escavatore cingolato e che hanno permesso agli operatori di avviare a recupero di materia oltre 43 tonnellate di rifiuti di varia tipologia restituendo alla fruizione dei cittadini e dei turisti uno dei tratti di spiaggia livornese più belli e frequentati.

Per garantire le ottimali condizioni di sicurezza l’area era stata anticipatamente interdetta al pubblico.
“Fa piacere constatare che nessun cittadino abbia protestato per il momentaneo disagio – commenta Raphael Rossi, Amministratore Unico Aamps – Anzi, aver potuto lavorare progressivamente sulle varie porzioni di arenile che ci erano state preventivamente indicate ha permesso ai bagnanti di poter prendere comunque il sole e fare un tuffo refrigerante in totale sicurezza. Auspichiamo che all’entusiasmo per il lavoro appena svolto – conclude Rossi – faccia seguito un’attenzione massima al corretto conferimento dei rifiuti prodotti sulla spiaggia”.

Riproduzione riservata ©