Cerca nel quotidiano:

Condividi:

Spunta un Godzilla in piazza Grande sulla pavimentazione rotta

Venerdì 17 Dicembre 2021 — 23:43

La trovata, auto ironica, è tutta del Comune di Livorno che ha voluto così esorcizzare quanto accaduto e gli oltre tre mesi di transenne. A spiegare la trovata è lo stesso sindaco Salvetti

No non è un’allucinazione. E’ un Godzilla, con tanto di cappello da Babbo Natale in testa che sembra passeggiare sulla pavimentazione rotta ormai da qualche mese in piazza Grande. La trovata, auto ironica, è tutta del Comune di Livorno che ha voluto così esorcizzare quanto accaduto, e gli oltre tre mesi di transenne, con un sorriso.
A spiegare il motivo di questa trovata ironica è lo stesso Salvetti. “Qui in città abbiamo visto tutto quanto accaduto qui in piazza Grande, ormai tre mesi fa, a questa pavimentazione. Purtroppo si è trattato di un errore di progettazione di quando fecero la piazza, quindi si va parecchio indietro negli anni – ha spiegato il primo cittadino Luca Salvetti alla stampa nel tardo pomeriggio di venerdì 17 dicembre – Le pietre si sono allargate con il caldo sono entrate in contrasto e hanno provocato questo effetto che vedete qua di rialzamento. Appena è successa questa cosa improvvisa abbiamo programmato l’intervento dei lavori. Fatto sta che chi aveva fatto la piazza non aveva lasciato pietre di riserva tali da poter sostituire le pietre rotte. Abbiamo dunque fatto un lavoro per ritrovare lo stesso tipo di pietra, perdendo così un po’ di tempo”.
“Questo lavoro ha avuto i suoi frutti – spiega ancora Salvetti – in quanto ci hanno detto che il 15 dicembre avrebbe dovuto iniziare l’intervento ma ciò avrebbe significato di stare con un cantiere aperto in piazza Grande, cosa che non sarebbe stata molto convincente. E allora – prosegue il sindaco – mi venne in mente del cartello che avevano messo qui all’inizio di quando ci fu questo incidente. Era un cartello goliardico con scritto: sta arrivando Godzilla. E così ci siamo detti: dobbiamo passare 20 giorni senza fare lavori… abbiamo deciso di fare arrivare Godzilla. E’ una cosa che serve anche per prenderci un po’ in giro e riportare tutto alla realtà delle cose che prevede che non tutto si può fare nei tempi tecnici che avevamo previsto e che purtroppo certi aspetti tecnici ci portano ad un rallentamento degli interventi. L’ho fatto solo perché sono certo che i lavori, una volta terminate le festività natalizie, si potranno riprendere e portare così a buon fine“.

Condividi:

Riproduzione riservata ©