Cerca nel quotidiano:


Stagione balneare pronta a partire con le linee guida

Il sindaco ha incontrato a Palazzo Pancaldi i balneari livornesi. Un punto su tutti per le linee guida: gli stabilimenti balneari livornesi non sono assimilabili a quelli della Versilia o di Tirrenia

Giovedì 7 Maggio 2020 — 09:26

Mediagallery

Salvetti: "Siamo consapevoli che la stagione quest'anno sarà diversa dagli anni passati, ma dobbiamo essere pronti a partire. Da parte nostra c'è la volontà di facilitare al massimo le attività balneari"

Si è svolto il 6 maggio nella sala convegni dei bagni Pancaldi un incontro tra i balneari livornesi e il sindaco (foto Amore Bianco). Presenti anche l’assessora al bilancio con delega al demanio Viola Ferroni e il direttore generale del Comune Nicola Falleni. Una riunione che è servita per capire come “difendere un’attività che sta a cuore a tutti i livornesi” ha detto il sindaco. “Bisogna partire dalla consapevolezza che la stagione balneare quest’anno sarà diversa dagli anni passati, ma dobbiamo essere pronti a partire. Da parte dell’amministrazione comunale c’è la volontà di facilitare al massimo le attività balneari”. Gli operatori balneari hanno garantito l’apertura dei bagni anche se tra molteplici difficoltà e ancora privi di certezze relativamente alla data di inizio stagione ed alle modalità di gestione. Durante l’incontro il sindaco si è collegato online con l’assessore regionale al turismo Stefano Ciuoffo che ha dialogato direttamente con i balneari.
L’incontro è terminato con la decisione di redigere un documento, una sorta di report che riporti i punti essenziali per la gestione della riapertura e che chiarisca la specificità degli stabilimenti balneari livornesi che non sono assimilabili a quelli che si trovano sul lungomare sabbioso della Versilia o di Tirrenia e Marina di Pisa. Il documento servirà al Comune come riferimento per l’organizzazione della stagione e per attivare un dialogo con la Regione Toscana.

Riproduzione riservata ©