Cerca nel quotidiano:


Stalli blu, altri 329 posti nella zona “D”. Le vie interessate

Sorgente e Vece hanno incontrato nel pomeriggio di venerdì 2 novembre il Comitato spontaneo residenti e commercianti del centro che ha presentato all’amministrazione 81 proposte legate al piano della sosta

venerdì 02 novembre 2018 16:56

Mediagallery

Si completa, con 329 stalli blu, che entrano ufficialmente in vigore da venerdì 2 novembre, la nuova disciplina della sosta nella zona regolamentata del centro storico “lettera D” (clicca sul link in fondo al pdf per consultare la planimetria).
Stella Sorgente, vicesindaco di Livorno, e Giuseppe Vece, assessore alla mobilità, hanno incontrato nel pomeriggio di venerdì 2 novembre il Comitato spontaneo residenti e commercianti del centro che ha presentato all’amministrazione 81 proposte legate al piano della sosta nelle zone C e D.
“Siamo sempre disponibili al dialogo e capiamo il disagio di commercianti e residenti in questa fase di attuazione del piano della sosta – hanno spiegato Sorgente e Vece al termine dell’incontro – C’è un percorso di miglioramento in atto avviato da Giunta e Consiglio, le indicazioni del Comitato possono sicuramente inserirsi in questo. Verificheremo con gli uffici le loro 81 proposte legate alle zone C e D – concludono Stella Sorgente e Giuseppe Vece – e siamo rimasti d’accordo per rivederci tra quindici giorni con un primo resoconto, anche parziale, di quanto può o meno essere recepito”.

Questo l’elenco delle vie interessate, con i rispettivi stalli blu:  via Crispi (81 stalli), via Chiarini (32 stalli), via Volta (15 stalli), via Cadorna (17 stalli), largo Fratelli Rosselli (36 stalli), via del Mulino a Vento (8 stalli), via del Bastione (14 stalli), via San Sebastiano (5 stalli), via III Novembre (21 stalli, di cui 4 saranno realizzati quando termineranno i lavori allo stabile al civico 21), via San Francesco (62 stalli), piazza Barontini (30 stalli), via delle Commedie (8 stalli).

Per i residenti titolari di contrassegno lettere “C” e “D” (e per i disabili e i soggetti in “lista bianca”) la sosta in queste strade sarà gratuita, senza limiti temporali. Per le categorie economico-professionali autorizzate al transito nella ZTL la sosta gratuita è consentita con specifiche limitazioni orarie.

Per i non autorizzati alla sosta (sia nelle zsc che nelle ztl) il parcheggio sarà a pagamento dalle  8 alle 22 di tutti i giorni feriali e delle prime domeniche dei mesi di gennaio, febbraio, marzo, aprile, maggio, giugno, settembre, ottobre e novembre, e di tutti i giorni festivi compresi tra il 1° e il 24 dicembre. I non autorizzati all’ingresso nelle ztl continueranno a non potere entrare fino alle 20 e pagheranno la sosta dalle 20 alle 22.

Per quanto riguarda le tariffe, valgono i punti 4 e 11 della “Tabella riassuntiva delle tariffe e degli orari della sosta”: per gli spazi posti in ZTL si paga un euro (frazionabile) sia per la prima ora che per le ore successive; mentre per gli stalli situati in ZSC la tariffa (frazionabile) è di 1,50 euro per la prima ora, 2 euro per la seconda, 3 euro per la terza, e 4 euro dalla quarta ora in poi.

Gli altri stalli
Oltre agli stalli blu, il nuovo sistema della sosta realizzato in queste strade (e in piazza Vigo) comprende:
• 2 spazi per veicoli al servizio delle persone disabili e 9 spazi per motocicli in via Crispi;
• 46 spazi per motocicli in piazza Vigo;
• due spazi per veicoli al servizio dei disabili e 104 spazi per motocicli in via Chiarini;
• uno spazio per veicoli al servizio dei disabili e 6 spazi per motocicli in via Volta;
• due spazi per veicoli al servizio dei disabili e 104 spazi per motocicli in via Cadorna;
• uno spazio adibito ad operazioni di carico/scarico in via del Mulino a Vento;
• uno spazio per veicoli al servizio dei disabili e 21 spazi per motocicli in largo Fratelli Rosselli;
• uno spazio per veicoli al servizio dei disabili in via del Bastione;
• 20 spazi per motocicli e uno spazio per il carico/scarico in via San Sebastiano;
• 3 spazi per disabili e uno spazio per il carico/scarico in via III Novembre;
• 3 spazi per disabili e 69 spazi per motocicli in via San Francesco;
• uno spazio per disabili e 22 spazi per motocicli in piazza Barontini;
• uno spazio per disabili e 27 spazi per motocicli in via delle Commedie.

Sono confermati i 6 spazi sosta in piazza Colonnella e i 9 in via delle Commedie riservati alle forze di polizia. In via San Sebastiano viene confermato lo spazio per il Consolato dell’Uruguay.

Negli spazi riservati alle operazioni di carico e scarico, la sosta è consentita per un massimo di 15 minuti, dalle 7 alle 21, con esposizione del disco orario. Il carico e scarico è consentito a tutti i cittadini, non solo agli operatori economici.

Riproduzione riservata ©

66 commenti

 
  1. # fedex

    Viva i centri commerciali, dove non si paga il parcheggio.
    Ci vengo prestino in centro.
    Ringraziate il comune:
    Pressimo step ardenza mare e antignano.

  2. # Morchia

    Della serie: come spingere i cittadini ad abbandonare il centro e farlo morire. Film già visti in altre città.

  3. # Emme

    Come si fa a fare un tariffario del genere! Incredibile.

  4. # marco62

    Questa giunta doveva essere dalla parte dei cittadini…
    Ricordatevelo tra qualche mese, mandiamoli a casa

  5. # elit

    Secondo me questi signori che ci amministrano pensano di essere a New York o a Parigi! Ma siamo a Livorno città depressa economicamente poco turismo e quindi tutti i soldi dei parcheggi li prendono da noi livornesi che di tasse comunali ne paghiamo in abbondanza. Prossime elezioni darò il voto a chi si impegna a togliere parcheggi a pagamento lungomare e in buona parte del centro.

  6. # fabio

    Nogarino consolida la tendenza a rendere il centro terra di nessuno… bravo Nograino!!

  7. # fabio1

    ma è fatto tutto per la nostra sicurezza.

    1. # Pippo blu

      si di non trovare posto!

  8. # Ginogino

    no coment…..è meglio

  9. # Federigo II

    Siamo alle solite: difficile per il Comune capire che i residenti delle fasce C,D e K , quei pochi posti che prima erano riservati a loro, adesso li devono condividere con i paganti ? Invece di consentire alle lettere la sosta anche sugli Scali D’Azeglio, per compensare i posti occupati dai paganti, si aprono i posti auto a tutti. E poi si stupiscono se la gente non trova più parcheggio e vende casa !

  10. # Daniel

    Complimenti al comune e al sindaco che sta distruggendo i piccoli commercianti in centro , e poi sopratutto per le tariffe basse per andare in città a fare la spesa ci vuole un mutuo

  11. # 5fregature

    Privatizzazione ovunque..e menomale che dovevano cambiare in meglio…bella fregatura

  12. # Peppa

    Non ci sono parole.

  13. # Ale66

    Due domande :
    1) cosa vuol dire ZSC ?
    2) Corso Mazzini alla fine verso Piazza Attias……se ci sono le telecamere perché ci sono gli stalli blu e chi li può usare ?

    Grazie per le risposte

    1. # Maah

      Esatto….. Chi sono i soggetti che dovrebbero pagare nelle ZTL?🤔🤔. Se non ci possono.passare dalle telecamere……

  14. # amaranto 67

    Ricordo a tutti, oltre alle problematiche economiche che il proliferare di parcheggi a pagamento generano, che li stalli blu vengono gestiti da tirrenica mobilità che è una società cooperativa pisana (non livornese) motivo per il quale parte considerevole del gettito derivante dagli introiti dei parcheggi finisce altrove.
    tirrenica mobilità discende direttamente da CO.PI.S.A. società della quale il comune di pisa era azionista di riferimento.
    Possibile che il nostro comune non riesca a gestire in proprio questa attività e incamerare integralmente quanto paghiamo? quanto meno sapremmo di contribuire nella massima misura al mantenimento della nostra città e non a quello di una città limitrofa.
    Tra l’altro, altro schiaffo alla città, in questo periodo la società di gestione è stata main sponsor del pisa calcio, quindi indirettamente abbiamo finaziato la squadra nerazzurra… che vergogna…

    1. # L.B

      A parte che nel 2018 sarebbe l’ora di farla finita con questa “rivalità”. Io invece applaudo Pisa, in quanto hanno avuto gli attributi di scegliere finalmente tutt’altro partito. Poi magari sbaglierà, ma non si può continuare a fare come gli asini e ogni 5 anni lamentarsi e dire che la città è morta sotto ogni punto di vista! Per quanto riguarda la Tirrenica è stata scelta dal comune di Livorno quindi che colpa ne possa avere francamente non ho capito ….Vorrei proprio vedere un’azienda che rifiuta un appalto.

      1. # Fili

        Rileggiti cosa ha scritto Amaranto 67, mi sa che hai capito ben poco!

        1. # L.B

          Oggi ha risposto al signore: mi sembra una persona preparata e non credo che abbia bisogno di un avvocato difensore! Mi sa che Lei che non ha capito il mio punto di vista e questo non è assolutamente un mio problema

      2. # amaranto67

        a prescindere dal fatto che la parte finale sul pisa calcio era pura ironia, il focus del discorso era che PISA ( ma poteva essere collesalvetti o piombino) fa da sola e incamera il 100% degli importi dovuti mentre a livorno questo non succede.
        Dal momento che si “deve” pagare io come Livornese preferirei sapere che quanto mi viene chiesto sia utile alla MIA città, a migliorarla ed abbellirla, concorrere al miglioramento delle altre sinceramente non mi entusiasma.
        doverosa chiosa sulla “rivalità” con pisa … anacronistica, stupida, inutile… chiamala pure come vuoi, ti faccio notare (forse non te ne sei nemmeno accorto) che negli ultimi anni il centro delle poste è stato centralizzato a PISA, la sede della nuova Maxi ASL è stata centralizzata a ospedaletto (pi), il magazzino farmaci ESTAR sposatato anche esso a pisa, che la sede della nuova compagnia trasporti CTT è stata anche essa portata a pisa…. non si tratta piu di campanilismo caro LB, sono decine di posti di lavoro che ci vengono a mancare.

        1. # "L.B

          Appunto. Vedi che diciamo la stessa cosa?? il fatto che Pisa sia quattro spanne e non dire 8 più avanti di noi la dice lunga :molto probabilmente ho frainteso io ma da come l’avevi messa sembrava quasi una “ruberia” dei pisani o della città di Pisa .Evidentemente la loro amministrazione funziona bene! ripeto: loro hanno trovato il coraggio e la voglia di cambiare e questo è da ammirare; tanto incaponirsi su una cosa che non funziona non porta assolutamente a niente.

  15. # Bobbe

    Ma perché continuano a dire “ALTRI STALLI BLU”?
    Sono sempre i soliti!

  16. # Bobbe

    329 stalli blu…. i residenti quanti sono???

  17. # NOSTALLIBLU

    Noi residenti della zona D eravamo scesi in piazza per farci ascoltare, sono arrivati armati di metri e piantine, ci hanno fatto mille promesse e non hanno fatto assolutamente nulla. Dovevano aumentare i posti in Via Crispi, a piazza Benamozegh, in via Piave ed altro perchè si sono resi conto che togliere 270 posti ai residenti era eccessivo. Ne hanno aggiunti solo 20 in Via S.Francesco per darci il contentino e poi per tutta risposta attivano i parchimetri per confermare che non faranno altro.
    Si muovono solo se minacci di scendere in piazza e fanno finta di ascoltare altrimenti fanno solo i comodi loro; danneggiano il commercio, le attività artigianali, i residenti sono agli arresti domiciliari perchè se muovono la macchina poi non parcheggiano più.

  18. # Pax

    Questa giunta usa criteri degni della peggior politica…..prima costringe i residenti a comprare la lettera di zona, poi crea stalli blu per un terzo delle lettere vendute… Cari 5 stelle non valete nemmeno la carta dove firmate, non vi rivoterei mai siete solo slogan e balle

  19. # Acciaio

    “C’è un percorso di miglioramento in atto avviato da Giunta e Consiglio” “……le indicazioni dei Comitato possono sicuramente inserirsi in questo”. Come a dire si fa comunque come ci pare a noi, voi vi inserite……

  20. # Christine

    1,50 la prima ora? Ma siete impazziti??? È assurdo quello che state facendo!! E chi ci va più in centro????? Che botta prenderete alle prossime elezioni!!!! Non vedo l’ora!!!

  21. # Foffo

    Io dico… ma un po’ a giro ci andate?
    Non conosco città che non abbia parcheggi a pagamento in città e lungomare….ma l’occhi ce lo avete o c’avete i prosciutti……
    In città ci andate a piedi in biciclette o con i mezzi pubblici…ma se siete pigri e vi garga anda” in macchina anche sur vortone…..
    Vi frugare e pagate il parcheggio 4 euro tutto il giorno….

    1. # Giorgio67

      Ma alle persone anziane ed alle mamme con i bambini non ci pensi ? E quando piove e non ci sono mezzi pubblici. Smettete di pensare a voi.

    2. # ALF1954

      – revisione del Piano del Traffico con un percorso partecipato, attraverso assemblee con i cittadini per conciliare lo sviluppo del commercio e del turismo con la qualità di vita della popolazione residente
      – limitare costruzione nuovi parcheggi. Riorganizzazione delle zone di sosta per i residenti per evitare l’eccesso di permessi rispetto ai posti disponibili

      Questo non l’ho scritto io, ma era nel programma di governo cittadino del M5S. Comunque con 4 Euro, non ci stai tutto il giorno, ma due ore ed un briciolino.

  22. # Marco

    Ci portate all’esasperazione, grazie.

  23. # Giserda

    Arriverà il giorno delle elezioni amministrative?

  24. # Roxy

    EVVIVA GLI STALLI BLU !!! avete vinto il primo premio GRANDE PUFFO … C’è un percorso di miglioramento in atto avviato da Giunta e Consiglio…..ma scherziamo ??? …quando un progetto catastrofico come questo scontenta TUTTI I RESIDENTI scontenta TUTTI I COMMERCIANTI…si fa marcia indietro…si cambia signori miei, abbiate il coraggio di ammettere il disastro che avete combinato !!! non voglio fare una critica politica ma soltanto esprimere il pensiero di tanti residenti come me che abitano in via enrico cialdini e zone limitrofe.

  25. # Livorno 23

    Bastaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa Non vi sopporto più! Non è possibile! Maledetto me e quando vi ho votato!!! Spero che alle prossime elezioni non abbiate neanche i voti per far eleggere nemmeno un consigliere. Via da Livorno non vi si vuole più!

  26. # Giorgio67

    Al momento 21 commenti … nessuno positivo…. non è che forse state sbagliando ? Non vi fate delle domande ?. Piccola spesa in centro, dopo poco più di un’ora paghi €. 3,50…. siete impazziti ! dove pensate di essere a Dubai ? Fate festa che è meglio. Un sostenitore redento

    1. # Nedo

      Ma nessuno scrive che in centro,in macchina,se non eri residente, non potevi andarci neanche prima?
      È solo che prima ci andavate anche non potendo,tanto sapevate che nessun vigile sarebbe passato a farvi la multa. Prendete l’autobus o andate a piedi invece di voler arrivare in via grande col vostro amato suv. Alle solite,a Livorno solo vagabondi e brontoloni. A prescindere

      1. # Sofia Andreini

        Si faccia 10-12 ore di fonderia come me straordinari compresi e poi può dire vagabondo agli altri. Per quanto concerne l’argomento della discussione invece, io non capisco una cosa di questa giunta, si riempie la bocca con nuove proposte per i locali del centro, banchi del mercato compresi, che è una ottima iniziativa e poi fa di tutto per far fallire tutto il piccolo commercio a favore di centri commerciali e supermercati. Poi non c’è una legge che dice che devono esserci tanti stalli bianchi quanti quelli blu?

  27. # Robert

    Io non vado più in città non c’è possibilità di parcheggio e se per andare a fare un po di spesa al mercato devo spendere per il parcheggio me ne sto qui dove abito e vado nei centri commerciali dove non pago il parcheggio brutto da dire ma è così ! Se ho voglia di fare un giro in città o vado in bici o prendo l’autobus . Però mi rendo conto che i negozianti subiscono .Peró è anche vero che se vai a Pisa o a Lucca o altre città i parcheggi sono tutti è solo a pagamento !

  28. # Gianni

    I soldi degli stalli incassati dal comune di pisa? Ma che grossa fesseria!!! non mi meraviglio che il sindaco vi riempia di stallli..

  29. # ALF1954

    Ho deciso di andare in centro con la famiglia tutta la mattina. Moglie e due figli. Prendo la macchina, parcheggio. Spesa € 10,50. La prossima volta prendiamo l’autobus. Acquisto i biglietti per tutti. Spesa 12 €. Faccio due conti. Se andiamo in città due/tre volte al mese diventa un problema. Ergo non vado più in città. Se devo fare acquisti vado al Levante, Porta a terra o in altri supermercati. Però così facendo i commercianti del centro, alla lunga, andranno in crisi. Ma un pensiero del genere ai nostri governanti non è venuto in mente?

  30. # Ciccio

    Ganzi. Come per il porta a porta : prima fanno i disastri per conto suo senza chiedere nulla a nessuno. Dopo il disastro allora chiedono consigli per i correttivi. Ma quali correttivi? Come ci si esce ora da questo casino dei posti blu e del porta a porta? Avete già preso impegni ben precisi con le Ditte private. E ora? Avete messo questa città in un imbuto. Chi andrà ad amministrare come potrà tornare indietro dai vostri casini? Vedo solo una grande irresponsabilità. Assenza di amore per la città ,disprezzo per i livornesi. Un solo imput :distruggere quello che hanno trovato. Mi sento preso in giro e sono profondamente preoccupato.

  31. # Roberto1

    Circa gli stalli porto un caso veramente anomalo: il caso delle persone che come me abitano in via Lepanto e d’intorni (Via Brin, Betti etc) . A Luglio ci hanno fatto acquistare la lettera, è da questa estate che hanno fatto parcheggi e messo stalli ma ancora non li hanno attivati. La domanda è: abbiamo pagato 30 euro, validità 1 anno (che parte da Agosto) e ad oggi a Noembre non hanno attivato gli stalli. Di fatto ci siamo “frugati” per poi non usufruire della lettera (4 mesi, un tezo del valore, 10 euro su 30 per la prima auto), assurdo !!!!! A cosa son serviti i nostri 10 Euro (valore ripeto eguale ad un terzo del valore totale della lettera) ? Dove vanno i nostri soldi delle lettera se poi non hanno ancora attivato gli stalli ? Secondo me è un caso che è veramente al limite della legalità

    1. # poverino

      Non ci faccia piangere ! Con la lettera MARE in questi mesi Lei ha posteggiato sul viale Italia, alla Baracchina Bianca, A San Jacopo e fino a Via Funaioli mentre tutti gli altri si sono frugati !

      1. # Roberto1

        Caro Paverino, ma che c’entra. Io per andare al mercato o altre parti del centro ogni mattina a far la spesa pago, mica è colpa mia se il sindaco ha fatto gli stalli sul viale Italia ed io abito lì! Piuttosto ribadisco la vergogna di aver pagato una lettera che ad oggi non è attiva, e di fatto vorrei sapere il perché, e dove son andati i soldi miei e degli abitanti della zona che come me hanno pagato una lettera per poi non usufruirne.

      2. # Roberto1

        Non capisco il nesso: nessuno mi da la lettera per andare in centro ogni giorno e non è una colpa abitare nella zona di Viale Italia. La questione é un altra ed è grave, ovvero il fatto di avervi fatto comprare una lettera per poi non usufruirne. Di fatto ci hanno chiesto (e preso) dei soldi ma non si sa per cosa.

        1. # poverino

          Era molto semplice informarsi di quando sarebbe stata attiva la lettera in via Lepanto , via Betti, ia Caprilli e difatti molti residenti come me non l’hanno ancora fatta perchè ci interessa posteggiare in viale Italia e neppure a San Jacopo ! Comunque la avverto che presto saranno attivate anche queste strade così potrà usufruire della spesa fino a fine anno !

          1. # Roberto1

            Per Sua completezza abbiamo fatto la lettera poiché il Comune ha appeso in ciascun palazzo l’avviso di farla. Non capisco il Suo atteggiamento, come se ce l’ avesse con coloro che abitano in zona mare. Di nuovo a mio avviso probabilmente non ha capito il punto, ovvero il comune ha incassato i soldi per una lettera senza attivarla nelle vie in cui ha chiesto di farla. E mi creda, non son felici neppure i residenti della zona di Viale Italia pagare soldi per parcheggiare ogni giorno in centro.

  32. # Mr. Perfetto

    Ho letto che i residenti con lettera C o D parcheggiano gratis e senza limiti di tempo.
    In altre città toscane paghi come a Livorno. Conclusione : vi va di far polemica perché vi rode qualcosa o perché volete la moglie ubriaca e la botte piena ?

    1. # Troppabiada

      Quelli con la lettera che in centro non vanno a fare l’apericena non vanno a teatro o al ristorante ma semplicemente ci vivono, pagano due volte. Pagano la lettera e pagano il parcheggio perché quando tornano a casa se gli va di lusso il posto lo trovano nei parcheggi a pagamento altrimenti vanno a dormire in macchina alla stazione come è successo a me più di una volta. GRAZIE un ex 5 stelle.

  33. # franco

    articoli sul fatto che non si trova posto per parcheggiare nonostante abbiamo la lettera regolarmente pagata non ne fate o non li volete fare

  34. # ettore

    vivo nella zona “K” (via San Carlo, Borgo dei Cappuccini) una delle zone a maggiore densità abitativa di Livorno e dove la sosta delle auto è una lotta quotidiana, le auto sono abbandonate ovunque sui marciapiede, strisce pedonali, spazio per i motorini ecc. ecc. Non credo sia giusto accusare l’Amministrazione Comunale di colpe non sue, il problema non è il colore delle strisce, bianche o blu, ma la mancanza STRUTTURALE degli spazi di sosta, in zona K ci sono 1300 spazi e circa 3500 permessi, sfido chiunque a trovare la soluzione ….

    1. # Enrico

      Vivo anch’io in Borgo zona K e sono letteralmente esasperato perché con la nuova viabilità è diventato impossibile parcheggiare. Ma la COLPA È DECISAMENTE E NETTAMENTE DELL’ATTUALE AMMINISTRAZIONE COMUNALE PERCHÉ QUALCHE MESE FA NON ERA COSÌ. Per fare un inutile e pericoloso doppio senso in borgo dei cappuccini hanno tolto stupidamente decine di posti auto quando qualunque persona sana di mente avrebbe fatto di tutto per farne altri. Hanno tolto posti auto ovunque e quel che è peggio è che I VIGILI URBANI SENZA UN MINIMO DI BUON SENSO SANZIONANO I RESIDENTI ANCHE DI DOMENICA. A me hanno fatto 60 euro di multa perché la mia auto era fuori dalle strisce blu anche se non era né di intralcio né un pericolo per chicchessia ed ho anche 2, DUE, CONTRASSEGNI CHE MI COSTANO 200 euro l’anno. Li ho votati e me ne pento amaramente, non commetterò mai più questo errore.

  35. # ettoro

    Non so come fate ad abitare in certe zone in centro. Per forza la gente é spesso nervosa..!!

    1. # ettore

      io ci vivo splendidamente, non sono nervoso e mi sposto in bicicletta ….

  36. # Giova h

    In via Delle Commedie sono stati tolti altri 4 posti auto per darli alla POLIZIA…….ma non per parcheggiare le auto di servizio ma per metterci le auto dei dipendenti…….Complimentoni Sindaco e Giunta……. i residenti della via ringraziano

  37. # joannis

    Sig. Sindaco ed assessore VECE, innanzitutto il perché i parcheggi si pagano fino alle 22 ed il periodo estivo in alcune zone fino alle ore 24. Nei paesi civili normalmente si paga fino alle ore 20, vedi la vicina Pisa. Voi vi siete battuti in campagna elettorale che siete il movimento della no tax, il Vostro capo DI MAIO in parlamento, anche con tante retromarce sta tentando di dare soldi a chi ha bisogno. Voi a Livorno fate l’opposto cercate di spillare più soldi possibili ai cittadini, non Vi vergognate un po?. Dov’è andata a finire la Vostra politica a favore del cittadino di meno tasse per tutti? mi sembra di capire dal Vostro fare che pensiate solo al vile denaro che poi non si sa che fine fanno dato che dite che non ci sono soldi. Vi siete poi fatto un giro alla Bellana a vedere che schifo di lavoro è stato fatto? Da dove usciranno i soldi per ripristinare il danno delle mareggiate e cosi per ogni mareggiata che si sussegua, proprio un bel lavoro ed un plauso al negativo sia all’ideatore che a coloro che hanno dato il loro assenso e permesso per realizzare il tutto. Ma non sapete che in tal luogo quando c’è mare grosso la mareggiata porta via tutto??.

  38. # LEGA prima gli ITALIANI

    Preparate i trolly fra 7 mesi ritornerete a casa e i livornesi non sentiranno la vostra mancanza

    1. # Mr. Perfetto

      I trolly….gghhgghhhh
      Cos’è? Una merendina ?

  39. # Benjo

    E su questo non si discute. quello che mi preoccupa spero che i livornesi abbiano Imparato la lezione e che smettono di avere pregiudizi ed avere la voglia di cambiare veramente! almeno da quanto ho capito anche loro sono stufi della movida, sono stufi della delinquenza, sono stufi dei soprusi ,sono stufi di essere presi solamente per salvadanai ambulanti !guardiamoci in faccia :Livorno la rossa non esiste più ,non funziona più e francamente il colore che importanza ha?? l’importante che chi amministrera’ la città pensi ai suoi cittadini, non alle sue tasche come stanno facendo attualmente oppure sventolando un reddito che non arriverà mai .o forse per poco (sempre ai soliti)niente censura.GRAZIE! !!

  40. # Sarah

    E una vergogna!! Io sabato pomeriggio sui fossi per. 2 ore ho pagato 5,70€!!!

  41. # Bobbe

    Il motivo degli satlli blu si può capire… fare cassa. Ma il motivo della diminuzione dei posti… questo non si capisce… se vengono “venduti” 10 permessi non possono esseci 6 posti auto (stalli blu)!!!!

  42. # HAUSSMANN

    Si ripete spesso che questi interventi siano per la nostra sicurezza!
    NIENTE DI PIU’ ERRATO

    La serie di interventi denominati ” Nuovo sistema della sosta” hanno modificato nella maggior parte dei casi la larghezza delle strade di quartiere portandola da 3,00 m a 3,5 m ( con unica eccezione le strade a senso unico percorse da Autobus)

    la larghezza di 3,00 m è indicata dal D.M. 5/11/2001 stilato da Ministero dei Trasporti e CNR

    Con questo intervento si va contro la politica della moderazione del traffico che è volta a diminuire la velocità delle autovetture con una serie di interventi fra cui la riduzione della larghezza delle carreggiate, vedi ZONE 30, con lo scopo di rendere più sicuri i quartieri per pedoni e ciclisti.
    Come indica la FIAB la larghezza delle carreggiate si rivela pericolosa per i ciclisti se la sua larghezza è compresa i 3,00 m ed i 3,85 m

    Un esempio di questi interventi errati presso la nostra città è Via Carlo Bini che è passata da 3,00 m a circa 5,00 m ed è da notare la presenza di un dei più vecchi istituti scolastici di Livorno dove già prima gli abitanti si lamentavano per l’eccessiva velocità delle autovetture

  43. # StefanoL

    Mi dispiace per i sig. commercianti… per me, Levante,Coop, IperCoop, Ikea, Esselunga… ecc.ecc…. per sempre. Però, che peccato!

  44. # Fa78

    VERGOGNA!!!
    Il sindaco dovrebbe vergognarsi della scelta di simili assessori!!!
    La disfatta totale di questa amministrazione è dovuta per 70% dal piano traffico e sosta e per 30% dal porta a porta

  45. # Fa78

    Provate a pensare sinceramente ai problemi che avevamo prima dei 5stelle…. Ci sembravano enormi, ma adesso a paragonarli alla situazione attuale ci sembrerebbe di stare in paradiso!!!
    È proprio vero il detto “si stava meglio quando si stava peggio”

  46. # oreste

    sicuramente saró il mio voto a chi liberalizzerà i parcheggi, viva il centro !!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.

Passa alla versione desktop Torna alla versione responsive